Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 17 aprile 2024  | aggiornato alle 18:28 | 104661 articoli pubblicati

Rational
Salomon FoodWorld
Rational

Amedei, il cioccolato italiano d'eccellenza premiato nel mondo

Amedei, azienda pluripremiata, nasce nel 1990 a Pontedera in provincia di Pisa, territorio che ad oggi è considerato il cuore pulsante della Chocolate Valley. Fu fondata da due fratelli, Alessio e Cecilia Tessieri Rabassi

di Annamaria Tossani
 
26 marzo 2024 | 15:56

Amedei, il cioccolato italiano d'eccellenza premiato nel mondo

Amedei, azienda pluripremiata, nasce nel 1990 a Pontedera in provincia di Pisa, territorio che ad oggi è considerato il cuore pulsante della Chocolate Valley. Fu fondata da due fratelli, Alessio e Cecilia Tessieri Rabassi

di Annamaria Tossani
26 marzo 2024 | 15:56
 

Gli italiani amano il cioccolato, soprattutto al Sud, anche se il consumo pro capite in un anno è modesto (circa tre kg), con tendenza ad aumentare. Siamo tra gli ultimi in Europa, ma siamo l'unico paese insieme alla Francia che consuma più fondente che cioccolato al latte, segno di un gusto più raffinato. Il cioccolato fondente, infatti, è la tipologia preferita dagli italiani (34%); segue la versione più dolce e zuccherina del cioccolato al latte (33%), e quella con una marcia in più, il cioccolato extra fondente. A livello di modalità di consumo, il cioccolato verrebbe gustato principalmente da soli (49%) tra le pareti domestiche (78%), magari mentre si guarda la tv (47%). Nella vita di tutti i giorni per ricaricarsi (42%), ma anche al lavoro o, più in generale, fuori casa (26%), e, infine, durante le feste (20%), in compagnia di amici e parenti.

Amedei, il cioccolato italiano d'eccellenza premiato nel mondo

Lo stabilimento Amedei a Pontedera (Pisa)

Secondo l'ultima analisi effettuata da Mintel, società internazionale di ricerche di mercato, i trend che guidano il mercato del cioccolato sono: innovazione dei sapori, sostenibilità, stagionalità e riduzione della percentuale di zuccheri. Un settore in crescita sia nel mercato interno sia nelle esportazioni, che si attesta su un giro di affari di oltre sei miliardi. Consumare cioccolato fa bene a tutte le età: così sostengono studi di ricerca. «Il senso di gratificazione e appagamento, ovvero di benessere psicologico, che si prova quando ci si concede un buon cioccolato è dovuto, in parte, ad alcuni composti contenuti nel cacao, come teobromina, feniletilamina e anandamide» spiega il dottor Luca Bertini. «A tali componenti sono attribuite le capacità di migliorare la percezione soggettiva di benessere e di piacere, l'umore e le funzioni cognitive, proprio in virtù del loro effetto su alcuni neurotrasmettitori come serotonina ed endorfine». Tavolette e i classici cioccolatini si confermano i formati più amati dagli italiani, rispettivamente con il 67% e il 61% di voti, seguiti dalla crema da spalmare (51%). Pochi dubbi nella sfida tra cioccolato fondente e al latte: vince il primo con il 48% contro il 21%. Alla ricerca del piacere… andiamo a visitare la azienda Amedei in un viaggio nel mondo del cioccolato di alta gamma che non si dimentica.

La storia di Amedei

Amedei nasce nel 1990 in Toscana, a Pontedera in provincia di Pisa, territorio che ad oggi è considerato il cuore pulsante della Chocolate Valley. Fu fondata da due fratelli, Alessio e Cecilia Tessieri Rabassi, in precedenza proprietari di una società commerciale di prodotti di pasticceria, cui diedero il nome della nonna. Cecilia aveva acquisito un'esperienza di maître chocolatier in Francia e Svizzera ed è stata una delle prime donne a dedicarsi a questa attività. Il fratello maggiore Alessio si è occupato soprattutto degli accordi commerciali con i produttori e rivenditori di cacao. Le intenzioni e le premesse erano ambiziose: creare cioccolato italiano d'eccellenza. Una vecchia fonderia viene riqualificata e trasformata in un piccolo laboratorio artigianale di 45 metri quadrati. Antichi macchinari, alcuni risalenti alla fine del 1800 e ancestrali metodi di produzione, si inseriscono nello spazio insieme alle più moderne tecnologie per creare un ambiente unico e funzionale alla trasformazione del cacao in cioccolato. Per raggiungere il massimo risultato è necessario partire da elevati standard qualitativi della materia prima. Da qui cominciano i viaggi in Africa e Centro America per andare alla scoperta dei lontani luoghi di origine del cacao, dove Amedei ha trovato le piantagioni e i semi più pregiati, andando così a controllare tutta la filiera e selezionando le piantagioni e i semi migliori, i Cru più autentici, spesso oggetto di veri e propri recuperi agronomici.

Il primo successo di Amedei ed i premi

Nel 1998 nasce il Toscano Black 70, un blend fondente extra al 70%, prima tavoletta Amedei e pietra miliare del settore. La materia prima è stata selezionata direttamente all'origine da esperti chocolate maker. Questo metodo pionieristico concentrato sul pieno e diretto controllo della filiera porta per la prima volta in Italia la formula “bean to bar” dal seme alla tavoletta, garantendo un prodotto dal gusto morbido e gradevole. Nel 2008 l'Academy of Chocolate di Londra, l'istituzione cardine per il cioccolato a livello internazionale, assegna il Golden Bean, il massimo riconoscimento, al Toscano Black 63. Amedei diventa il miglior cioccolato al mondo. Il successo non si arresta e l'Academy of Chocolate di Londra continua a premiare le creazioni firmate Amedei al punto di raggiungere il più alto numero di Golden Bean conferito. I riconoscimenti conquistati portano il piccolo laboratorio di Pontedera a consolidarsi sui mercati internazionali e a deliziare i palati più esigenti di tutto il mondo. Il prestigio riconosciuto incoraggia la Fabbrica di Cioccolato a investire sempre di più in ricerca e sperimentazione e a dar sfogo alla propria creatività. Nel 2012 arriva Blanco De Criollo, il cioccolato millesimato che prende nome dalla tipologia di cacao più rara e preziosa, il Criollo, caratterizzata dal colore bianco brillante del seme.

Amedei, il cioccolato italiano d'eccellenza premiato nel mondo

Sono diversi i premi ricevuti da Amedei nel corso della storia

Nel 2017, Ferrarelle Mineral Waters, affascinata dalla filosofia e dall'artigianalità di Amedei, raggiunge un accordo per rilevare il 99% dell'azienda dal fondo Octopus Europe Limited (che aveva acquisito le quote nel 2015) e dai fondatori. Cecilia Tessieri rimane con l'1%, garantendo la necessaria continuità del nome, mentre il fratello fonda nel 2018 Noalya. L'azienda leader dell'acqua minerale ha voluto continuare la produzione di cioccolato nel pieno rispetto della tradizione, senza intaccare le metodologie produttive, apportando vantaggi nell'organizzazione aziendale e nella struttura commerciale. Nel 2018, un'altra creazione fondente riafferma l'impegno e la professionalità di casa Amedei, andando ad arricchire il portfolio: Acero 95, blend innovativo in cui lo zucchero di canna è sostituito da quello d'acero, un ingrediente pregiato e dal gusto raffinato ricavato dalla linfa estratta dalla pianta d'acero canadese. Nel 2022, la Compagnia del Cioccolato, punto di riferimento nella difesa del cioccolato italiano di qualità, che ogni anno elegge i vincitori del premio Tavoletta d'Oro, assegna un nuovo riconoscimento, il Premio del ventennale ai migliori cioccolati vincitori negli ultimi vent'anni, e il Toscano Latte di Amedei si conferma il miglior cioccolato al latte italiano. Il premio più recente, ora nel febbraio 2024, Toscano Black80%, vince la Tavoletta d'Oro.

Amedei, le Terre del Cacao

Amedei ha scoperto e valorizzato piantagioni lontane dove nasce e cresce il cacao più pregiato: Venezuela, Perù, Trinidad, Madagascar, Grenada ed Ecuador. Grazie ai viaggi condotti nelle terre di elezione del cacao, Amedei ha cercato, valutato e scelto con cura i Theobroma, le piante del cacao da destinare alla propria attività. La Fabbrica di Cioccolato cura ogni giorno i rapporti con i suoi fornitori storici, creando una sinergia tra i paesi che offrono la migliore materia prima e la Toscana. Il Venezuela è il produttore della varietà di cacao più pregiata, il Criollo, considerata un'eccellenza dagli estimatori di tutto il mondo. È raro e fragile e rappresenta soltanto lo 0,001% del cacao prodotto nel mondo. La qualità di questo cacao non ha eguali: essendo privo di antociani, che conferiscono asperità e astringenza al prodotto, il Criollo vanta cremosità, rotondità e dolcezza.

Amedei, il cioccolato italiano d'eccellenza premiato nel mondo

Amedei ha scoperto e valorizzato piantagioni lontane dove nasce e cresce il cacao più pregiato

Il cacao del Perù si distingue per i suoi tratti molto aromatici e fruttati. Anche in questo paese si coltiva la varietà più pregiata, il Criollo, soprattutto nella foresta Amazzonica. Tra le diverse specie, il Cacao Blanco de Piura nel 2020 è stato eletto da National Geographic come il miglior cacao al mondo. La sua unicità è dovuta alle speciali condizioni geoclimatiche in cui viene coltivato nei pressi di Piura. Trinidad, stato insulare dell'America centrale caraibica, ha dato il nome alla tipologia di cacao chiamata Trinitario, dove si è coltivato per la prima volta. Alcuni alberi di Criollo vennero trapiantati a Trinidad verso la fine del 1600 dal Venezuela. Le piante si ammalarono e morirono un secolo più tardi, con gravi danni dell'economia locale. Venne introdotta la varietà Forastero (85% della produzione mondiale), più resistente, che si ibridò con i pochi Criollo rimasti, creando il Trinitario. Il cacao Trinitario oggi copre circa l'8% del mercato ed è considerato un prodotto di alta qualità.

Il cacao del Madagascar è conosciuto per la sua rarità e la provenienza da piccole coltivazioni. Il cacao coltivato in queste terre ha un sapore dolce e armonico, un gusto intenso con una moderata nota amara, possiede una forte acidità e sentori di frutti rossi. Questa origine è caratterizzata dalla ricchezza varietale: qui coesistono infatti il cacao Trinitario, il Criollo e il Forastero. Sull'isola di Grenada, soprannominata "isola delle spezie", il cacao viene coltivato da piccoli agricoltori su porzioni di terreno di uno o due ettari. Presenta terroir vulcanico che nel cioccolato si traduce in gusto intenso e persistente con note di frutta secca caramellata e finale leggermente speziato. L'Ecuador è celebre per l'eccellente cioccolato di alta qualità fatto con varietà di cacao locali. Il cacao dell'Ecuador si contraddistingue per essere particolarmente fine e aromatico. Negli ultimi anni la sua notorietà è accresciuta grazie ai monorigine; infatti, il cioccolato ha un sapore diverso a seconda del territorio dove le fave di cacao sono state coltivate, e la diversità geografica dell'Ecuador garantisce una grande varietà di aromi.

In che cosa si contraddistingue Amedei

L'eccellenza che ha portato Amedei a essere uno dei cioccolati più premiati in tutto il mondo è determinata anche dalla scelta di metodologie produttive razionali e professionali. Trent'anni di esperienza nel settore, ricerca e sperimentazione, hanno portato al massimo perfezionamento di lavorazioni lente e non invasive che si traducono in una nuova accezione gustativa per il fondente: la gradevolezza. I punti cardine della produzione si basano su questi principi fondamentali:

  • Selezione di cacao pregiati e di pochissimi ingredienti di alta qualità. Ricetta senza OGM, senza lecitina di soia, senza conservanti e aromi artificiali, senza glutine.
  • Tostatura ad aria, lenta e a fuoco indiretto per rispettare le caratteristiche aromatiche dei cacao pregiati.
  • Raffinazione accurata e multifase per ottenere un cioccolato perfettamente bilanciato e fluido al palato, che poi si scioglie in bocca.
  • Concaggio fino a 72 ore per permettere ad ogni creazione di raggiungere la sua massima curva aromatica, per un cioccolato cremoso e dal gusto persistente.

Amedei, le novità per Pasqua

Amedei produce 150 opere d'arte di cioccolato, ognuna dal gusto e dal profilo aromatico unico, fra queste le uova di Pasqua! Ogni anno Amedei si dedica alla creazione di uova di cioccolato uniche nel loro genere. Le uova sono realizzate con cioccolato di altissima qualità, selezionato con cura dalle migliori varietà di cacao e con la sola aggiunta di zucchero di canna, frutta e latte, senza l'ausilio di aromi artificiali o conservanti: una ricetta corta in grado di esaltare la gradevolezza del cioccolato. Il cacao più pregiato al mondo, prima lavorato, viene poi modellato per dare forma a uova di Pasqua racchiuse in confezioni ottenute attraverso il riciclo delle bucce di cacao provenienti dallo stabilimento di Pontedera.

Amedei, il cioccolato italiano d'eccellenza premiato nel mondo

Il cioccolato di Amedei è sinonimo di qualità

Amedei presenta per la Pasqua la selezione "Frutti" in edizione limitata e "Gli Ovetti", le due novità della collezione di uova di cioccolato.

Selezione Frutti

In questa confezione in edizione limitata è possibile degustare la delicatezza del cioccolato bianco, la dolcezza avvolgente del cioccolato al latte e l'intensità del cioccolato fondente. La selezione è un viaggio sensoriale attraverso i gusti più amati della linea i Frutti, in cui il cioccolato incontra il meglio delle materie prime italiane. L'edizione limitata contiene 3 uova da 80g ciascuna: presente l'Uovo Toscano Pistacchio con cioccolato bianco e Pistacchio Verde di Bronte Dop, l'Uovo Toscano Nocciola con cioccolato al latte e Nocciola Piemonte IGP e infine l'Uovo Toscano Frutti Rossi con cioccolato fondente extra 66% e una curata selezione di fragole, ciliegie e lamponi. Il risultato è un connubio armonico tra il cioccolato e la freschezza della frutta.

Gli Ovetti

Gli Ovetti sono due confezioni di gustosi ovetti di cioccolato ripieni in 3 diversi gusti; Il Fondente, dal guscio ricoperto di cioccolato fondente al 66% e ripieno di cioccolato alla mandorla; Il Bianco, con cioccolato bianco all'esterno e cioccolato alla nocciola al suo interno; infine, Il Latte con involucro di cioccolato al latte e dentro cioccolato gianduja. Le due confezioni differiscono per il numero di ovetti; disponibile la versione da 117g con 9 uova di cioccolato ripiene (3 Fondente, 3 Bianco e 3 Latte) e quella da 260g con al suo interno 20 delizie (8 Latte, 4 Bianco e 8 Fondente). Questa novità è pensata per chi vuole concedersi un piccolo momento di dolcezza, o per chi desidera sperimentare più di un gusto.

La Fabbrica di Cioccolato Amedei Tuscany si trova a Pontedera, provincia di Pisa, in via di San Gervasio 29. Qui è possibile prenotare una visita guidata con una degustazione di cioccolatini. Non ve ne pentirete!

Amedei
Via di S. Gervasio, 29, 56025 Pontedera (Pi)
Tel 0587 484849

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Fratelli Castellan
Cosi Com'è
Union Camere
Consorzio Barbera Asti

Fratelli Castellan
Cosi Com'è
Union Camere

Consorzio Barbera Asti
Molino Dallagiovanna