Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 23 maggio 2024  | aggiornato alle 17:47 | 105366 articoli pubblicati

Roero
Salomon FoodWorld
Salomon FoodWorld

Scrocchiarella, quattro nuove ricette arricchiscono il format Le Preferite

Si adattano a ogni tipo di ristorazione, dal catering alla pizza classica fino agli aperitivi. Ecco quattro idee su come utilizzare la base di Scrocchiarella, dal tradizionale al fusion

 
15 settembre 2023 | 10:02

Scrocchiarella, quattro nuove ricette arricchiscono il format Le Preferite

Si adattano a ogni tipo di ristorazione, dal catering alla pizza classica fino agli aperitivi. Ecco quattro idee su come utilizzare la base di Scrocchiarella, dal tradizionale al fusion

15 settembre 2023 | 10:02
 

Un racconto fatto di artigianalità che ci riporta alla tradizione di impasti preparati con lievito madre e lunghi tempi di lievitazione per ottenere il massimo della fragranza, del profumo e della digeribilità. Questa è la storia di Scrocchiarella, una narrazione fatta di alta qualità, tutta prodotta con materie prime italiane. Sono tutti giovani i quattro pizza chef professionisti che si sono affidati a Scrocchiarella per le loro preparazioni, tutte differenti in base al format del locale, tipologia di attività e fascia di clientela.

Il format Le Preferite è nato appositamente per liberare l’estro degli chef ed esaltare il gusto della tradizione culinaria italiana. Dall’Emilia Romagna, alla Sicilia, al Lazio: Lisa, Sebastiano, Alex e Davide ci portano a fare un delizioso giro nei sapori italiani antichi, riformulati secondo il loro talento e le caratteristiche e le qualità di Scrocchiarella, apprezzate non solo nel Bel Paese, ma anche all’estero.

La Scrocchiarella di Lisa - Parco Oltremare di Riccione

La semplicità degli ingredienti dell’Emilia Romagna per una ricetta sfiziosa da far venire l’acquolina in bocca. Lisa è una studentessa universitaria che d’estate lavora al Ristorante Capperi del Parco Oltremare di Riccione. Con grande disinvoltura e l'abilità di chi ha imparato bene i vari passaggi di farcitura, porta la sua ricetta Oltre il mare su una base Scrocchiarella 55 x 25 classica. Con il cucchiaio, dispone a strisce trasversali la crema di rucola che ha preparato con foglie di rucola fresca, parmigiano reggiano e olio extravergine d’oliva. Aggiunge la mozzarella fiordilatte tagliata a bastoncini. E, dopo un breve passaggio in forno, completa la farcitura con ingredienti tipici dell’Emilia Romagna: lo Squacquerone di San Patrignano, il Salame di Mora Romagnola e le cipolle bionde di Santarcangelo. Tocco finale, qualche goccia di mostarda di fichi caramellata piccante.

Scrocchiarella, quattro nuove ricette arricchiscono il format Le Preferite

Lisa De Luca - Scrocchiarella 55 x 25 Classica. Foto di Phototecnica

«Abbiamo scelto Scrocchiarella perché è davvero eccezionale per il nostro format di ristorazione, dove la qualità deve necessariamente andare di pari passo con un servizio efficace - spiega Jari Forte, responsabile Food del Parco Oltremare di Riccione - la facilità di preparazione del prodotto agevola notevolmente i tempi di evasione dell’ordine. In questo modo possiamo contare su un prodotto buono, healthy e preparato con ingredienti tipici del nostro territorio: la Romagna, un altro aspetto che nei nostri Parchi teniamo in grande considerazione. Non solo, possiamo contare in ogni momento sull’affiancamento professionale dei tecnici di AB Mauri. Infine - aggiunge Forte - desideriamo che i nostri ragazzi siano ben preparati per offrire alla clientela del Parco, anche nel food, un’esperienza indimenticabile».

La Scrocchiarella di Sebastiano - Pizz'Arte

Esprime tutto il carattere della sua terra, la splendida Sicilia, scegliendo ingredienti ricchi di gusto, da far venire l'acquolina in bocca al solo pronunciarli, come dice anche il nome della ricetta stessa, Pitittu, che in dialetto locale indica la voglia, irrefrenabile, di mangiare una prelibatezza. Si tratta di una preparazione golosa, ma equilibrata: un crescendo di note mediterranee, distribuite con grande maestria su ogni spicchio della base Scrocchiarella Tonda 25, nella variante di gusto Grano Duro, che ben rappresenta la produzione tipica della Sicilia.

Scrocchiarella, quattro nuove ricette arricchiscono il format Le Preferite

Sebastiano Parentignoti - Scrocchiarella Tonda 25 cm Grano Duro. Foto di Phototecnica

Dalle foglie di rapa rossa l’amarognolo, dalle acciughe selvatiche di Sciacca tutto il sapore del mare, dal datterino giallo una dolce acidità, dal ciliegino rosso tutta l’aromaticità del pomodorino essicato al sole. Si prosegue con una crema di Caciocavallo Ragusano Dop stagionato che lascia cadere a gocce qua e là e si termina con un filetto di acciuga di Sciacca e briciole di pomodorino essicato. Ultima la farcitura con un giro d’olio extravergine dell’azienda Coppini Arte Olearia di Parma. Sebastiano nel suo locale Pizz’Arte - Pizzeria da asporto siracusana - ha scelto Scrocchiarella perché è un prodotto di altissima qualità che può usare all’occorrenza in diverse situazioni. E, soprattutto, perché piace molto ai suoi clienti.

Alex Signorelli - Signorelli's Deli

Concludiamo il nostro tour di delizie con alla base Scrocchiarella con Alex Signorelli, giovane imprenditore della ristorazione a tutto tondo, italianissimo, ma traferitosi da anni in Gran Bretagna, dove è titolare di una catena di Ristoranti chiamati Signorelli's Deli. Alex scopre Scrocchiarella in fiera a Rimini e se ne innamora. «È un prodotto versatile che si adatta a tutte le situazioni di ristorazione per i vari formati e gusti: va bene per una preparazione veloce - racconta Signorelli - e per punti vendita bakery, per il banqueting e per i grandi eventi di massa». Alex presenta una ricetta che chiaramente subisce influenze multiculturali e che rispecchia in pieno il suo pubblico. Tikka Tikka, questo il nome del piatto, è una preparato Indian fusion rivisitato con ingredienti della tradizione Tikka Masala, molto popolare nel Regno Unito.

Scrocchiarella, quattro nuove ricette arricchiscono il format Le Preferite

Alex Signorelli - Scrocchiarella Sandwich 52 x 20 Classica. Foto di Phototecnica

Si cosparge la parte interna della base Scrocchiarella Sandwich 52 x 20 Classica con la salsa Tikka, preparata con base maionese, pomodori frullati e un blend di 8 spezie: Indian curry, cardamomo, cannella, curcuma, cipolla bianca, paprika, pepe nero, cumino. Si dispongono le striscioline di peperoni rossi e gialli passati in forno e la cipolla ad anelli. Per ultimo, ma non per importanza, si aggiungono i bocconcini di pollo marinati nelle spezie per almeno 12 ore, dopo averli saltati in padella. La farcitura termina con una battuta di prezzemolo fresco. Alex è molto contento di Scrocchiarella e la sceglie per la sua duttilità nei vari business

La Scrocchiarella di Davide e Daniele - Städlin

Nel caso dello Städlin, Cocktail Bar rinomato di Roma che si distingue per aperitivi e cocktail preparati a regola d’arte, anche il food ha un ruolo centrale. Tutto ciò che accompagna i loro succulenti drink è più di un semplice contorno e, per questo, deve essere gustoso e allo stesso tempo facile da preparare. Lo chef Davide Vitiello presenta la sua ricetta chiamata Di fiore in cuore su una Scrocchiarella Rustica 30 x 40, scegliendo ingredienti semplici che richiamano la tradizione della cucina laziale e giocando su una contrapposizione audace di gusti inaspettati. Al posto della mozzarella fiordilatte sceglie una deliziosa crema di ricotta mescolata a zest di limone gratuggiato che appoggia a piccole quenelle su ogni trancetto.

Scrocchiarella, quattro nuove ricette arricchiscono il format Le Preferite

Davide Vitiello - Scrocchiarella 40 x 30 Rustica. Foto di Phototecnica

Dispone poi i fiori di zucca tipici della cucina laziale a ciuffetti e lascia cadere a gocce qua e là un’infusione di olio al basilico. Come tocco finale, una spolverata di polvere di bacche di ginepro che aumenta il carattere della ricetta per una Scrocchiarella che sorprende due volte: nella texture e nella farcitura. Ma non è finita qui: lusinghiero nel gusto per un pairing assolutamente ben riuscito è il cocktail Little Italy preparato dal Bartender Daniele Arciello per richiamare la freschezza della ricetta con una base di pomodoro ciliegino fresco frullato, succo di limone fresco, olio essenziale di limone, e Gin London Dry, acqua, soda, sale e zucchero, guarnito soltanto con un rametto di basilico fresco. «Nel nostro locale abbiamo scelto Scrocchiarella perché è veloce da preparare e si adatta perfettamente alla nostra situazione di ristorazione moderna - sottolinea Davide - ideale per accompagnare i nostri cocktail».

AB Mauri Italy - Divisione AB Italmill
Via S. Pietro 19, 25033 Cologne (Bs)
Tel  030 7058711 
abitalmill@abmauri.com

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Consorzio Barbera Asti
Brita
Fonte Margherita
Molino Pasini

Consorzio Barbera Asti
Brita
Fonte Margherita

Molino Pasini
Cosi Com'è
Sartori