Sofidel Papernet
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 15 agosto 2020 | aggiornato alle 07:01| 67230 articoli in archivio
Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
HOME     ALIMENTI     DOLCI e GELATO

Il dolce siciliano “Minna di virgini”
è Prodotto agroalimentare tradizionale

Il dolce siciliano “Minna di virgini” 
è Prodotto agroalimentare tradizionale
Il dolce siciliano “Minna di virgini” è Prodotto agroalimentare tradizionale
Pubblicato il 14 luglio 2016 | 14:47

La “Minna di virgini” entra nell’elenco nazionale dei Prodotti agroalimentari tradizionali (Pat). Il dolce tradizionale siciliano è composto da pasta frolla, crema di latte, zuccata, gocce di cioccolato e cannella

La “Minna di virgini” è un Prodotto agroalimentare tradizionale (Pat). Il provvedimento, contenuto in un decreto del ministero delle Politiche agricole, è stato preso a seguito dell'approvazione da parte della Regione Sicilia del progetto di valorizzazione del prodotto tipico della tradizione sambucese. Il progetto prevede la promozione del prodotto tramite accordi e convenzioni tra comune, enti pubblici e privati, e produttori.

foto: Stradedelvinoterresicane.it
foto: Stradedelvinoterresicane.it

La “Minna di virgini” è il dolce tradizionale di Sambuca di Sicilia (Ag) composto da pasta frolla, crema di latte, zuccata, gocce di cioccolato e cannella e ornato con una pioggia di diavolina. La ricetta custodita gelosamente dalle suore di clausura di Sambuca, risale al 1725 e fu ideata da suor Virginia Casale di Rocca Menna in occasione del matrimonio del marchese don Pietro Beccadelli con donna Marianna Gravina. Il nome impudico del dolce deriva dalla somiglianza con il seno di una vergine, anche se le suore sostenevano che la forma doveva invece richiamare le dolci colline che circondano Sambuca.

Adesso, dopo quasi trecento anni, arriva il marchio di tutela. Con la denominazione Pat, il ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali ha deciso di puntare decisamente su settori di nicchia, valorizzando i prodotti tradizionali in cui prodotti agricoli o dell'allevamento venivano lavorati secondo antiche ricette. Il requisito per essere riconosciuti come Prodotti agroalimentari tradizionali è quello di essere «ottenuti con metodi di lavorazione, conservazione e stagionatura consolidati nel tempo, omogenei per tutto il territorio interessato, secondo regole tradizionali, per un periodo non inferiore ai venticinque anni».

All'atto dell'immissione al consumo, la “Minna di virgini” conterrà nell'etichettatura la seguente dicitura: “Prodotto inserito nell'elenco nazionale dei Prodotti tradizionali”. In questo modo il prodotto è tutelato in tutta l'Unione europea.

Soddisfazione per il riconoscimento ottenuto dal dolce tipico di Sambuca, che fa seguito a quello di “Borgo più bello d'Italia”, è stata espressa dal sindaco Leo Ciaccio e dall'assessore Pippo Oddo: «Questo importante traguardo per i prodotti tradizionali fortemente voluto ed ottenuto da questa amministrazione - hanno commentato - ritorna prepotentemente nel progetto turistico e dei percorsi enogastronomici dei prodotti tipici tradizionali e degli itinerari del biologico che l'amministrazione intende realizzare e promuovere».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Minna di virgini Prodotto agroalimentare tradizionale Pat Sicilia Sambuca di Sicilia

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®