Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 04 aprile 2020 | aggiornato alle 13:52| 64616 articoli in archivio
Rotari
Rational
di Claudio Zeni
Claudio Zeni
Claudio Zeni
di Claudio Zeni

Cunsolo, panettiere per vocazione
«Il pane mi ha salvato la vita»

Cunsolo, panettiere per vocazione 
«Il pane mi ha salvato la vita»
Cunsolo, panettiere per vocazione «Il pane mi ha salvato la vita»
Pubblicato il 16 febbraio 2020 | 10:39

Trentanove anni, titolare di un’attività nel milanese e presidente dei Panificatori, Matteo Cunsolo racconta la sua storia e i suoi segreti: «Per la qualità, servono regole precise».

Per Matteo Cunsolo, 39 anni titolare del panificio La Panetteria a Parabiago (Mi) presidente dell’Associazione Panificatori di Milano e Provincia e segretario Richemont Club Italia, il mondo della panificazione è stato una scelta voluta e non casuale. «Forse il pane mi ha anche salvato la vita», esordisce Matteo Cunsolo, che ha iniziato a fare il panificatore non perché figlio d’arte, né perché amava manipolare la materia prima, né per un amore tramandato e nemmeno acquisito, ma solo per il semplice motivo che egli stava cercando la sua strada, la sua collocazione nel mondo ed il pane era la sua seconda possibilità.

Matteo Cunsolo (Cunsolo, panettiere per vocazione «Il pane mi ha salvato la vita»)
Matteo Cunsolo

«È stato un percorso tortuoso, a volte non semplice, perché non ho proprio un bel carattere - sottolinea Matteo - per fortuna ho incontrato persone che hanno cambiato la mia vita, hanno creduto in me, mi hanno supportato e talvolta anche guidato».

Uno che ha creduto in lui fin dai banchi di scuola, prendendolo sotto la sua ala protettrice e aiutandolo a credere in se stesso è stato il professor Giovanni Farina. Diplomato all’Istituto "Capac" di Milano in panificazione e pasticceria, Cunsolo ha collaborato con vari panifici di Milano, ma soltanto un fornaio gli ha cambiato la vita professionale dandogli la possibilità di comprendere e appassionarsi al mondo della panificazione e dei lievitati.

Il pane, la vocazione di Matteo Cunsolo (Cunsolo, panettiere per vocazione «Il pane mi ha salvato la vita»)
Il pane, la vocazione di Matteo Cunsolo

«Massimo Grazioli è stato uno dei miei maestri: semplicità, grinta, capacità di fare squadra e la dedizione con la quale mi ha seguito sono stati elementi che mi hanno ispirato - ricorda Cunsolo - poi l’incontro con il maestro panificatore Piergiorgio Giorilli, fondatore e presidente d’onore del Richemont Club Italia e Ambasciatore Onorario dell’Italian Hospitality, che mi ha tecnicamente aperto sul mondo del lievito madre».

Nel 2003 Cunsolo avvia, assieme alla madre Antonia Orru, “La Panetteria” il panificio a Parabiago, dove oltre al pane, che prepara anche per numerose rinomate realtà ristorative di Milano e dell’hinterland, produce artigianalmente una scelta tra snack salati, focacce, specialità salate, piadine, biscotti, panettoni, colombe, piccola pasticceria.

«Per fare un prodotto artigianale di qualità si devono rispettare i segreti dell'arte fornaia - conclude Cunsolo - seguire una lievitazione naturale, capace di garantire una maggiore digeribilità e si devono scegliere accuratamente i prodotti, visto che il pubblico è sempre più attento ed informato sulla materia prima. Il pane è gioia, anche se spesso è sottovalutato, ma, per me che lo preparo, rappresenta una grande responsabilità. Pane sa di casa, di famiglia, di unione».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


farina Panetteria Parabiago Associazione Panificatori Milano Richemont Club Italia Pane la panetteria parabiago Richemont Club Italia Matteo Cunsolo Antonia Orru

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®