Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 28 gennaio 2022 | aggiornato alle 20:39 | 81402 articoli in archivio

Molino Grassi, la qualità... lievita con la nuova Farina Panettone

Fa parte della Linea Pasticceria Molino Grassi ed è una farina di grano tenero 00. La sua caratteristica più importante è la lunga stagionatura che la rende perfetta per far “lievitare” la qualità.

12 ottobre 2020 | 13:55

Molino Grassi, la qualità... lievita con la nuova Farina Panettone

Fa parte della Linea Pasticceria Molino Grassi ed è una farina di grano tenero 00. La sua caratteristica più importante è la lunga stagionatura che la rende perfetta per far “lievitare” la qualità.

12 ottobre 2020 | 13:55

Tutto ha inizio dall’incontro tra Ezio Marinato, uno dei massimi esperti di panificazione in Italia, e Molino Grassi, il molino made in Parma da sempre attento ad anticipare i trend di mercato e le esigenze dei professionisti dell’arte bianca. Dalle loro intuizioni nasce la nuova Farina Panettone. Fa parte della Linea Pasticceria ed è una farina di grano tenero 00; la sua caratteristica più importante è la lunga stagionatura che la rende perfetta per far “lievitare” la qualità.

Foto: Carlo Fico per I Maestri del Panettone - Molino Grassi, la qualità... lievita con la nuova Farina Panettone

Foto: Carlo Fico per I Maestri del Panettone

Si sa, l’attesa del piacere rende tutto più buono infatti, con la giusta lentezza, questa farina riesce a risultare perfetta per la preparazione dei grandi lievitati artigianali a regola d’arte. «Per avere la qualità bisogna partire dalle materie prime - spiega Ezio Marinato - e Farina Panettone è un vero alleato per pasticceri e panificatori che vogliono realizzare prodotti di assoluta qualità». Grazie ai valori di 400 W e 0,55 p/l, Farina Panettone è la base perfetta per la preparazione dei lievitati della tradizione italiana e per tutti i grandi dolci tipici regionali o festivi come Panettone, Pandoro e Colomba.

Molino Grassi, la qualità... lievita con la nuova Farina Panettone

L’interesse sul tema dei grandi lievitati è in continua crescita per questo è diventato oggetto di un corso rivolto ai professionisti del settore nell’ambito de “I Percorsi del Molino”: il maestro Pierluigi Sapiente nel corso dal titolo “Il Natale in pasticceria” affronterà in modo teorico e pratico le tematiche per la gestione e il mantenimento del lievito madre, analizzando le varie problematiche che possono insorgere durante la gestione e la lavorazione in vista del concitato periodo festivo. Durante il corso verranno realizzati non solo i classicissimi Panettone e Pandoro, ma anche dolci natalizi meno conosciuti come il “Nadalin”, lo “Stollen” o il più attuale “Panettone al farro e frutti di bosco”, per dare ai corsisti la possibilità di ampliare la loro selezione in modo originale e vincente. Il corso ha la durata di 2 giorni ed è programmato per il 19 e 20 ottobre presso il centro di formazione “I Percorsi del Molino” a Parma.

La Farina Panettone è un prodotto d’eccellenza che fa della lentezza un punto di forza, per un risultato straordinario e di altissima qualità.

Per informazioni: www.molinograssi.it

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali