ABBONAMENTI
 
Castel Firmian
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 23 settembre 2020 | aggiornato alle 21:23 | 67927 articoli in archivio
Castel Firmian
Molino Quaglia
HOME     ALIMENTI     LATTICINI e UOVA
di Clara Mennella
vicedirettore
Clara Mennella
Clara Mennella
di Clara Mennella

Le Affinità Gustative, nelle Marche
formaggi stagionati a regola d'arte

Le Affinità Gustative, nelle Marche 
formaggi stagionati a regola d'arte
Le Affinità Gustative, nelle Marche formaggi stagionati a regola d'arte
Pubblicato il 21 dicembre 2016 | 10:11

Claudio Ridolfi acquista il formaggio da un produttore locale di fiducia e lo affina in produzioni limitate, con foglie, fieni e fiori, secondo tecniche radicate nel territorio: questo dà vita a Formaggi certificati Pat

Girando l’Italia non si finisce mai di scoprire giacimenti gastronomici, in ogni angolo della penisola si possono trovare veri tesori, come i formaggi affinati in grotta dalla giovane produttrice Claudia Ridolfi che nel cuore delle Marche, nel delizioso borgo rinascimentale di Mondavio, conduce “Le Affinità Gustative” un piccolo laboratorio costituito da una cantina e un’antica grotta tufacea sotterranea.

Le Affinità Gustative, nelle Marche formaggi stagionati a regola d'arte

Qui i formaggi pecorini e caprini semi-stagionati e lavorati a latte crudo, acquistati da un produttore locale di fiducia, vengono affinati in produzioni limitate, impiegando foglie, fieni, fiori di origine biologica, riprendendo e sviluppando tecniche antiche radicate nel territorio. Il rispetto di questi saperi permette di creare formaggi tradizionali, tutelati dalla Regione Marche con apposite deroghe, riconosciuti Prodotti agroalimentari tradizionali (Pat).

Le Affinità Gustative, nelle Marche formaggi stagionati a regola d'arte

Claudia Ridolfi ha ripreso l'attività di famiglia che gestiva un'azienda agricola casearia e si è concentrata sulla parte finale della filiera produttiva, l'affinamento e la stagionatura dei formaggi. Grazie anche alla vicinanza della madre, che le trasmette la sua competenza nel settore caseario, Claudia sta sviluppando pochi ma pregiati formaggi unici, premiati a Golosaria con il "Riconoscimento Golosario" e una menzione speciale sulla guida di Paolo Massobrio.

Le Affinità Gustative, nelle Marche formaggi stagionati a regola d'arte

Suggestivo l’elenco di questi gioielli dai sapori e dagli odori acquisiti all’interno di grandi botti di rovere e orci di terracotta: il “Classico”, stagionato per 6 mesi; il “Maggengo”, affinato con il fieno di maggio appena tagliato e fiori d'acacia; il “Casecc”, affinato in foglie di noce dal gusto deciso; il “Crusca”, con le forme interamente ricoperte dalla crusca secondo un antico metodo utilizzato per la conservazione, che si mantiene così morbido e pastoso nonostante la stagionatura; il “Crostavino”, lavorato con vino rosso Piceno aromatizzato all'alloro e finocchietto selvatico, ideale per l'aperitivo; l'“Ipogeo”, affinato con paglia e una particolare erba aromatica locale, segreta, che conferisce al formaggio un sapore unico; l'“Ampelos”, affinato in foglie di vite; e infine il “Crostapepe”, affinato in strutto e pepe in un crescendo di aromi e gusti.

Per informazioni: www.affinitagustative.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Le Affinita Gustative formaggio formaggio stagionato pecorino caprino Claudia Ridolfi Golosaria Paolo Massobrio

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®