Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 19 ottobre 2019 | aggiornato alle 09:45| 61535 articoli in archivio
HOME     ALIMENTI     LATTICINI e UOVA
di Gabriele Ancona
vicedirettore
Gabriele Ancona
Gabriele Ancona
di Gabriele Ancona

Il Parmigiano Reggiano
Salute, ambiente e lotta allo spreco

Il Parmigiano Reggiano 
Salute, ambiente e lotta allo spreco
Il Parmigiano Reggiano Salute, ambiente e lotta allo spreco
Pubblicato il 20 maggio 2019 | 11:29

Parmigiano Reggiano sotto i riflettori il 18 maggio alla Fabbrica del Vapore di Milano per l’edizione 2019 di Cibo a Regola d’Arte, quattro giorni di approfondimento a cura del Corriere della Sera.

L’incontro “Il Parmigiano Reggiano e le sue qualità nutraceutiche” è stato moderato dalla giornalista Manuela Croci. Insieme a lei Nicola Bertinelli, presidente del Consorzio Parmigiano Reggiano, la nutrizionista Sara Farnetti e l’atleta Paolo Venturini, protagonista lo scorso gennaio, a -52 gradi, della Monster Frozen, la corsa in solitaria di 39 chilometri in Jakutia, Siberia orientale, il luogo abitato più freddo del pianeta.

(Il Parmigiano Reggiano Salute, ambiente e lotta allo spreco)

«Il Parmigiano Reggiano non è solo buono - ha dichiarato Bertinelli - fa anche bene. La nostra Dop è un’icona della tradizione, ma allo stesso tempo è un prodotto estremamente contemporaneo, in linea con uno stile di vita sano e dinamico. Gli ingredienti sono solo tre: latte crudo, sale e caglio. A cui se ne aggiunge un quarto, il tempo. Privo di additivi e conservanti, il Parmigiano Reggiano è facilmente digeribile. Indicato quindi per tutti, dai bambini agli anziani. In 100 grammi di Parmigiano Reggiano sono presenti 32 grammi di proteine. È inoltre un alimento coerente con i mainstream più attuali: salute, ambiente, lotta allo spreco. Il 30% del Parmigiano Reggiano viene prodotto in montagna e le montagne in questo modo vengono coltivate; si presidia così il territorio. Rappresenta anche un modello di economia circolare - dalla terra agli animali - in attività da 900 anni. Incarnando i valori in cui le persone si riconoscono è un cibo del futuro, un life style brand».

(Il Parmigiano Reggiano Salute, ambiente e lotta allo spreco)
Manuela Croci, Nicola Bertinelli, Paolo Venturini e Sara Farnetti

Un recente studio dell’Università di Parma, pubblicato sulla rivista scientifica Nature Communications, ha dimostrato che il Parmigiano Reggiano svolge un importante ruolo di alimento funzionale nella dieta umana. È infatti un vettore di ceppi microbici che arricchiscono il patrimonio batterico residente nel tratto gastrointestinale, modulando e arricchendo il microbiota intestinale umano.

«Non solo economia circolare - ha puntualizzato Sara Farnetti - il Parmigiano Reggiano è un attore della salute circolare: un alimento deve essere sostenibile per il mio corpo, deve garantire una longevità sana». Bastano infatti 100 grammi per coprire tutto il fabbisogno giornaliero di calcio di un adulto. Apporto molto importante per le fasi di crescita e per gli anziani che sono a rischio di osteoporosi. Una porzione di 25 grammi di Parmigiano Reggiano apporta una quantità di calcio che contribuisce alla normale funzione muscolare e del metabolismo energetico.

(Il Parmigiano Reggiano Salute, ambiente e lotta allo spreco)

Il Parmigiano Reggiano - ha puntualizzato Bertinelli - ha conquistato la vetta dell’Everest è andato nello spazio, ha attraversato i ghiacci della Siberia ed è presente alle competizioni più estreme». E l’atleta delle fiamme oro Paolo Venturini ha corso per 39 km nella Siberia orientale con il Parmigiano Reggiano. «Molta pasta e Parmigiano Reggiano sono stati alla base della mia dieta in vista della Monster Frozen data la loro facilità di digestione - ha ricordato - Durante la gara mi sono alimentato con Parmigiano Reggiano sia per l’apporto di sali minerali sia per il fatto che, anche se ghiacciato, si scalda con la saliva e si può mangiare. Lo si può considerare il maratoneta dei formaggi in quanto per ottenerne 1 chilogrammo servono 14-15 litri di latte. E poi la predisposizione alla stagionatura, anche fino a 100 mesi».

latticini fromage formaggi Parmogiano Reggiano salute ambiente lotta allo spreco Nicola Bertinelli Cibo a regiola di arte Corriere della sera

RESTA SEMPRE AGGIORNATO! Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp - Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram - Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).