Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 07 ottobre 2022 | aggiornato alle 18:25| 88472 articoli in archivio

Collaborazioni

Grana Padano e Ascovilo insieme per promuovere le denominazioni lombarde

Il Consorzio e l'associazione dei produttori vitivinicoli protagonisti di Nati per stare insieme, esperienza gastronomica emozionale a favore delle eccellenze del territorio: vino e formaggio

 
13 settembre 2021 | 17:31

Grana Padano e Ascovilo insieme per promuovere le denominazioni lombarde

Il Consorzio e l'associazione dei produttori vitivinicoli protagonisti di Nati per stare insieme, esperienza gastronomica emozionale a favore delle eccellenze del territorio: vino e formaggio

13 settembre 2021 | 17:31
 

Grana Padano e Ascovilo stringono le forze per una serie di eventi che puntano a favorire la conoscenza dei marchi Dop e Igp fra i consumatori europei. A partire da Italia e Germania. Il tutto all’interno di un progetto comunitario della durata di tre anni denominato Eccellenze europee del gusto. Nati per stare insieme”.

Vini lombardi e Grana Padano: "Nati per stare insieme"

Nel corso del primo appuntamento chiamato "Nati per stare insieme" (a Milano fino al 14 settembre). A cavallo di Design Week e Art Week, sarà possibile vivere l’esperienza di una degustazione gastronomica emozionale. All’interno di un labirinto di atmosfere velate e avvolgimenti, in cui le bottiglie di vino e le forme di Grana Padano saranno protagoniste, gli ospiti potranno seguire un percorso interattivo che li porterà a scoprire gli abbinamenti perfetti con cui esaltare le caratteristiche organolettiche dei vini lombardi e le diverse stagionature di invecchiamento di un grande classico della nostra tavola.

 

Renato Zaghini: «Vini e formaggi lombardi condividono la storia e la tradizione di un territorio unico»

«Con Ascovilo condividiamo la storia e la tradizione di un territorio unico, dove l’aria, la terra e una conoscenza antica hanno permesso di creare eccellenze enogastronomiche - ha commentato Renato Zaghini, presidente del Consorzio di tutela del Grana Padano - L’obiettivo di questa iniziativa è innanzitutto quello di favorire e promuovere la conoscenza dei marchi Dop e Igp e di diffondere la qualità del formaggio Dop più consumato al mondo e dei vini lombardi Docg, Doc e Igp tra i consumatori europei che animeranno il Fuori Salone, ma anche di mostrare loro il frutto della dedizione di uomini e donne che ogni giorno lavorano per rendere unico il territorio lombardo». 

 

Giovanna Prandini: «Un consumatore consapevole è una leva strategica per i vini lombardi»

«I vini lombardi e Grana Padano sono nati per stare insieme nel segno del territorio - ha rimarcato Giovanna Prandini, presidente di Ascovilo l’associazione che raccoglie i 13 consorzi vitivinicoli della Lombardia protagonisti del progetto insieme al Consorzio Tutela Grana Padano - Ritengo strategicamente importante rafforzare la conoscenza dei Vini di Lombardia al fine di creare nel consumatore italiano maggiore consapevolezza rispetto all’importanza del settore agroalimentare regionale quale eccellenza nazionale. I vini e i formaggi di Lombardia sono fiori all’occhiello della produzione agroalimentare della nostra regione e rappresentano un biglietto da visita di cui andare orgogliosi».

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Hotel - Fiera Bolzano 2022
Algida