ABBONAMENTI
 
Ros Forniture Alberghiere
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 05 dicembre 2020 | aggiornato alle 10:33| 70122 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Molino Quaglia
HOME     ALIMENTI     LATTICINI e UOVA

EggTrack 2020, sì alla trasparenza
La filiera delle uova in evoluzione

EggTrack 2020, sì alla trasparenza 
La filiera delle uova in evoluzione
EggTrack 2020, sì alla trasparenza La filiera delle uova in evoluzione
Pubblicato il 05 novembre 2020 | 10:42

Compassion in World Farming ha pubblicato la nuova edizione del report globale che mira a promuovere la trasparenza nelle filiere e a mostrare i progressi fatti dalle aziende nell’abbandonare le gabbie per le galline.

Il nuovo report EggTrack 2020 di Compassion in World Farming (Ciwf) che, ormai giunto alla sua quarta edizione, ha lo scopo di monitorare i progressi fatti dalle aziende verso i propri obiettivi ad abbandonare le gabbie per le galline ovaiole. Quest’anno EggTrack ha analizzato le comunicazioni di 210 aziende globali operanti in Europa, in Nord America e nel resto del mondo. A livello globale, 134 su 210 delle aziende analizzate (63%) hanno fatto passi avanti per raggiungere i propri obiettivi ad abbandonare le gabbie. Cresce, inoltre, significativamente la richiesta di uova da galline non allevate in gabbia: dal 2016 a oggi il numero di aziende che hanno un impegno globale sale da 5 a più di 37, tra cui realtà come Barilla, Unilever, Nestlé, Danone, Grupo Bimbo, Compass Group, Aldi Nord e Aldi Sud. Di queste, Barilla è l’unica ad avere raggiunto già nel 2019 il proprio impegno globale a essere 100% cage free.

Egg Track 2020: s' alla trasparenza  La filiera delle uova in evoluzione
EggTrack 2020 ha analizzato le comunicazioni di 210 aziende globali

In Europa, il nuovo report EggTrack evidenzia l’aumento nel numero di aziende che comunicano i progressi fatti, passando da 57 nel 2018 a 83 nel 2020. In Italia, delle 28 aziende analizzate in EggTrack 2020, 20 (71%) comunicano i progressi fatti in relazione ai propri obiettivi, inoltre:
  • nel 2020 3 nuove aziende hanno comunicato di avere raggiunto l’obiettivo 100% senza gabbie in tutte le filiere di uova in guscio e ovoprodotti, portando il totale delle aziende italiane a 7, tra cui Barilla, Ferrero, Galbusera e Lidl Italia;
  • 4 aziende hanno aggiornato e comunicato per la prima volta i progressi fatti, tra queste Chef Express e i produttori di uova Fattoria Roberti e Sabbatani;
  • tra i supermercati operanti in Italia, solo 5 (Aldi, Bennet, Carrefour, Coop Italia e Lidl) hanno un impegno o una politica corrente a eliminare le gabbie non solo dalla filiera di uova fresche, ma anche da quella di prodotti a marchio che usano le uova come ingrediente;
  • 8 aziende non comunicano lo stato della loro transizione, tra cui Autogrill, Flunch e IN’s.

L'uovo è usato come ingrediente
In Italia, resta sempre ai margini l’attenzione nei confronti delle filiere dove l’uovo è usato come ingrediente, come dimostra il bassissimo numero di aziende della ristorazione con un impegno ad abbandonare le gabbie e quello ancora limitato di supermercati il cui impegno si estende sia alle uova in guscio che ai prodotti a marchio come biscotti, prodotti da forno e pasta all’uovo.

«Non è mai stato così chiaro che il futuro della produzione di uova, in Italia come nel resto del mondo, sarà senza gabbie - dichiara Elisa Bianco, responsabile del Settore alimentare di Ciwf in Italia - senza dubbio, è particolarmente degno di nota il fatto che le aziende continuino a fare progressi in questa direzione, nonostante le difficoltà portate dalla pandemia, ma purtroppo molto lavoro resta ancora da fare. Le galline in gabbia sperimentano lo stesso tipo di sofferenza, indipendentemente dal modo in cui verrà utilizzato l’uovo che depongono, ed è quindi importante che tutte le aziende, soprattutto quelle che utilizzano grandi volumi di ovoprodotti come le catene di bar e ristoranti e i supermercati, si impegnino maggiormente per abbandonare le gabbie da tutte le loro filiere».

Per informazioni: www.ciwf.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


latticini fromage formaggi iat italiaatavola uova filiera gabbie allevamento Horeca Gdo Ciwf report Egg Track Elisa Bianco

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®