Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 25 febbraio 2024  | aggiornato alle 02:59 | 103384 articoli pubblicati

Sana, la fiera del business bio punta su cibo, bellezza e salute

 
17 luglio 2019 | 10:27

Sana, la fiera del business bio punta su cibo, bellezza e salute

17 luglio 2019 | 10:27
 

La 31ª edizione a Bologna dal 6 al 9 settembre. Organizzata da BolognaFiere, in collaborazione con Assobio e Federbio, va oltre l’evento fieristico: è la destinazione per il business collegato al mondo del biologico.

A meno di due mesi dall’apertura, a oggi hanno aderito circa 1.000 aziende espositrici, numero da richiedere un padiglione aggiuntivo rispetto a quelli inizialmente previsti, per un totale di 60.000 metri quadrati di esposizione dedicati a tre macrosettori.

Quest'anno per Sana sarà allestito uno spazio da 60mila metri quadrati (Sana, la fiera del business bio punta su cibo, bellezza e salute)
Quest'anno per Sana sarà allestito uno spazio di 60mila metri quadrati

Food, che avrà per protagoniste le più importanti aziende del settore alimentazione biologica italiana e internazionale, Care&Beauty, dedicato ai produttori di cosmetici biologici e naturali, prodotti per la cura del corpo, integratori alimentari, prodotti/servizi naturali per la cura della persona e Green Lifestyle, che proporrà tecnologie, prodotti e soluzioni ecocompatibili per uno stile di vita sano e responsabile.

L’offerta espositiva, che quest'anno punta in particolare su cibo, bellezza e salute, si completerà con un intenso programma di convegni, workshop e seminari e un importante azione di incoming di delegazioni commerciali estere in arrivo da 30 Paesi. Confermata anche la presentazione dell’Osservatorio Sana (a cura di Nomisma). In programma nel pomeriggio del 6 settembre, sarà dedicato al posizionamento competitivo del Bio Made in Italy sui mercati esteri, con un approfondimento su quelli russo e giapponese.

La presentazione della 31ª edizione di Sana (Sana, la fiera del business bio punta su cibo, bellezza e salute)
La presentazione della 31ª edizione di Sana

A questo focus si aggiungerà la presentazione dei numeri chiave del settore biologico in Italia e dei risultati dell’indagine sul consumatore italiano, che propone una mappatura dei nuovi trend di consumo sul mercato interno.

Sana Academy, il “contenitore culturale” della manifestazione che ogni anno propone occasioni di approfondimento sulla più stringente attualità per il comparto, svilupperà tre tematiche. Nelle giornate di sabato 7 e domenica 8 settembre si metteranno a confronto intolleranze e allergie alimentari, dedicando un primo piano alla celiachia, oggi classificata come malattia autoimmune. Oggetto del secondo incontro saranno gli integratori alimentari che contengono botanicals e le loro interazioni con gli alimenti e i farmaci. Il terzo approfondimento avrà per protagonista il possibile uso dei sottoprodotti della filiera agroalimentare nello sviluppo di nuovi prodotti per la salute umana.

“Dalla rivoluzione verde alla rivoluzione bio” sarà il titolo della due giorni (5-6 settembre) degli “Stati Generali del bio”, con confronti in cui si delineeranno le scelte strategiche per il futuro dell’agricoltura e di ambiti fondamentali come la sostenibilità, il rispetto dell'ambiente e il corretto utilizzo delle risorse.

Per informazioni: www.sana.it

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       



Siad
Union Camere

Horeca Expoforum
Giordana Talamona
ROS