Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 02 marzo 2024  | aggiornato alle 15:28 | 103568 articoli pubblicati

Bari capitale dell'alimentazione sana e sostenibile con “CiBari”

«Obiettivo del convegno - spiegano gli organizzatori - sarà entrare nella chimica dell'alimento, sfatare falsi miti e luoghi comuni per portare al cittadino le evidenze scientifiche del connubio fra cibo e salute»

 
30 novembre 2023 | 16:51

Bari capitale dell'alimentazione sana e sostenibile con “CiBari”

«Obiettivo del convegno - spiegano gli organizzatori - sarà entrare nella chimica dell'alimento, sfatare falsi miti e luoghi comuni per portare al cittadino le evidenze scientifiche del connubio fra cibo e salute»

30 novembre 2023 | 16:51
 

Dall'1 al 3 dicembre, Bari sarà la capitale dell'alimentazione sana e sostenibile, in un periodo dell'anno poco popolato da eventi, allo scopo di destagionalizzare il turismo internazionale legato all'esperienza enogastronomica che nei mesi estivi fa registrare un picco di presenze in Puglia. Il capoluogo pugliese, infatti, ospiterà la prima edizione del convegno “CiBari: il cibo della salute”, ideato dalle docenti dell'Università degli studi di Bari “Aldo Moro” Filomena Corbo - coordinatrice del Centro Interdipartimentale dell'Università degli Studi Aldo Moro “Cibo in salute: nutraceutica, nutrigenomica, microbiota intestinale, agricoltura e benessere sociale” e docente di Chimica degli alimenti presso il dipartimento di Farmacia-Scienze del Farmaco - e Maria Lisa Clodoveo, docente in Scienze e tecnologie alimentari presso il dipartimento interdisciplinare di Medicina.

Bari capitale dell'alimentazione sana e sostenibile con “CiBari”

Tutto pronto per l'evento “CiBari”

Un lavoro di squadra realizzato in collaborazione con un comitato tecnico scientifico costituito dai professori Giuseppina Gadaleta, Nicoletta Guaragnella, Francesco Longobardi, Grazia Tamma e i dottori Andrea Maraschi ed Elvira Tarsitano.

“CiBari”, una tre giorni che pone i riflettori su alimentazione e salute

Il Foyer del Teatro Petruzzelli ospiterà la giornata inaugurale del 1° dicembre, mentre le sessioni del 2 e 3 dicembre si svolgeranno nella Camera di Commercio di Bari: una tre giorni dedicata ad un evento unico nel suo genere in Italia che, con cadenza biennale, accenderà i riflettori internazionali sul rapporto fra alimentazione e salute, fra l'universo della ricerca e il sistema della produzione agroalimentare, coinvolgendo un'ampia platea di stakeholders. “CiBari” si articola in una tre giorni di studio che si dipana lungo le Filiere afferenti ad altrettanti gruppi alimentari come Olio extravergine di oliva, Carni e Pesci, Cereali, Latte e derivati, che saranno declinate sotto differenti profili: ambito medico/nutraceutico; ambito chimico; ambito tecnologico; ambito economico; ambito turistico-culturale; ambito di food policy.

Bari capitale dell'alimentazione sana e sostenibile con “CiBari”

A “CiBari” riflettori puntati su alimentazione e salute

A corollario dell'evento principale, a carattere scientifico-divulgativo, altri contenitori culturali, come il Museo Civico, l'Auditorium Quacquarelli e il Caffè dell'Accademia, tutti ubicati a Bari Vecchia, saranno coinvolti nelle tematiche del convegno, ospitando iniziative realizzate con il supporto delle aziende delle filiere coinvolte: tavole rotonde, caffè scientifici, cooking show (per la preparazione di piatti che rispondano ai canoni della Ristoceutica), momenti musicali e mostre.

Gli obiettivi dell'evento “CiBari”

«Obiettivo del convegno sarà entrare nella chimica dell'alimento, sfatare falsi miti e luoghi comuni per portare al cittadino le evidenze scientifiche del connubio fra cibo e salute e proporre nuovi percorsi salutistici riferendosi, in via preferenziale, al ruolo degli alimenti funzionali e all'uso dei nutraceutici che da essi derivano - ha spiegato la professoressa Corbo - tenendo conto delle potenzialità del territorio, della biodiversità locale per favorire il principio della filiera corta, a vantaggio di una più elevata qualità e salubrità del cibo. Solo dialogando a più livelli, scientifico, politico, economico, si dissemina il giusto sapere e si contaminano le menti del futuro».

“CiBari”, il planning delle attività

Venerdì 1 dicembre, foyer del Teatro Petruzzelli

  • Ore 15: apertura dedicata alle figure istituzionali e altre personalità del mondo politico e dei partner istituzionali del convegno. La sessione sarà dedicata alla illustrazione dei lavori dei due giorni successivi e delle attività a corollario del convegno, in programma in altre sedi cittadine.

Sabato 2 dicembre, sala convegni "II piano Camera di Commercio"

  • Ore 9-12: olio extravergine di oliva… il piccolo principe
  • Ore 12-13: tavola rotonda "L'etichettatura europea: un 'attentato' al made in Italy? Nutriscore vs alternative"
  • Ore 15-17: latte e dintorni… angeli o demoni
  • Ore 17-18: tavola rotonda

Domenica 3 dicembre, sala convegni "II piano Camera di Commercio"

  • Ore 9-13: onnivori, vegetariani e vegani
  • Ore 14-17: "Chi ha paura dei cereali?"
  • Ore 17-19: tavola rotonda, conclusioni e premiazioni di contest artistici

“CiBari”, gli eventi diffusi

Museo Civico di Bari

  • 2 dicembre: "L'Alleanza dei sapori" alle ore 10-13: incontri, tavole rotonde, mostre e arte sulle filiere carne, pesce e latte
  • 3 dicembre: "Mangia sano, pulito e giusto" alle ore 10-13: stili di vita sostenibili con la landsenses ecology

Auditorium Quacquarelli, dipartimento di Ricerca e innovazione umanistica

  • 2 dicembre: "AvantiZERO" alle ore 15-19: incontri, tavole rotonde, mostre e arte sullo spreco alimentare
  • 3 dicembre: "Arte e cibo" alle ore 10-13: incontri, tavole rotonde, mostre

Caffè dell'Accademia

  • 2 e 3 dicembre: "L'Oro della Terra" alle ore 10,30-18: cooking demo per preparazione piatti salutistici (solo dimostrazione) con incontri, tavole rotonde, mostre e arte su filiere cereali e olio extravergine di oliva.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Delyce
Molino Grassi
Mulino Caputo
Tipicità

Delyce
Molino Grassi
Mulino Caputo

Tipicità
Cantine Collalto
Prugne della California