Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 24 aprile 2024  | aggiornato alle 07:45 | 104771 articoli pubblicati

Royal Tasting 2023, un ponte vinicolo tra Merano e la Villa Reale di Monza

Sabato 27 e domenica 28 maggio nella suggestiva Reggia di Monza si terrà un'anteprima di The WineHunter Award. Saranno due giorni di degustazioni di etichette nazionali all'interno di una cornice che lega la Brianza a Merano

 
25 maggio 2023 | 14:34

Royal Tasting 2023, un ponte vinicolo tra Merano e la Villa Reale di Monza

Sabato 27 e domenica 28 maggio nella suggestiva Reggia di Monza si terrà un'anteprima di The WineHunter Award. Saranno due giorni di degustazioni di etichette nazionali all'interno di una cornice che lega la Brianza a Merano

25 maggio 2023 | 14:34
 

Si svolgerà nella suggestiva cornice della Villa Reale di Monza. Royal Tasting 2023 approderà nella città brianzola sabato 27 e domenica 28 maggio dalle 10:30 alle 17:30. È l’appuntamento che permette di degustare in anteprima i prodotti selezionati The WineHunter Award, eccellenze wine & food selezionate dal patron di Merano WineFestival, Helmut Köcher, e dalle sue commissioni d’assaggio. «L’obiettivo dell’evento sarà quello di trasferire il potenziale del Merano WineFestival e creare un ponte tra Monza e Merano, mettendo in scena un’esplosione di emozioni tra arte, storia, cultura ed enogastronomia», dichiara Köcher.

Royal Tasting farà tappa alla Villa Reale di Monza

Royal Tasting farà tappa alla Villa Reale di Monza

The WineHunter Award, la migliore enogastronomia italiana al centro di Royal Tasting 2023

All’interno della Villa Reale di Monza, tra architettura e arte secolare, l’evento presenterà 50 etichette di 50 aziende del territorio nazionale. L’evento ha come obiettivo quello di creare sinergie tra gli addetti ai lavori, favorendo lo scambio di idee per progettare l’evento del 2024.

Il format di Royal Tasting 2023 prevede un’area collettiva che sarà gestita da 4 sommelier. L’evento nasce grazie alla collaborazione con ASPI – Associazione Sommellerie Professionale Italiana. Le degustazioni saranno aperte ai visitatori della Villa Reale, alla stampa e agli operatori del settore e avranno luogo all’interno della Sala da Ballo della Villa Reale al primo piano.

Royal Tasting 2023, una location che lega Merano e Monza

La splendida cornice di Royal Tasting 2023, la Villa Reale di Monza, è stata scelta per determinati motivi. Oltre alla bellezza dell’edificio è una location che lega Merano e Monza. È infatti stata costruita per volontà dell’imperatrice Maria Teresa d’Austria tra il 1777 e il 1780 come residenza estiva per il figlio Ferdinando. Lo stesso stile architettonico riprende molto dall’architettura austro ungarica.

Helmut Kocher, patron di Merano WineFestival

Helmut Kocher, patron di Merano WineFestival

Helmuth Köcher di The WineHunter ha commentato così la scelta della location dell’evento: «la Villa Reale di Monza offre uno scenario unico per realizzare un evento enogastronomico di grande richiamo internazionale. È ispirata alla famosa Reggia Imperiale di Vienna, il Castello di Schönbrunn. L’obiettivo dell’evento sarà quello di trasferire il potenziale del Merano WineFestival e creare un ponte tra Monza e Merano, mettendo in scena un’esplosione di emozioni tra arte, storia, cultura ed enogastronomia.

«L’iniziativa organizzata in collaborazione con Merano WineFestival sarà un’occasione immersiva nella storia, nell’arte, nella cultura del Complesso monumentale della Villa Reale e Parco di Monza e delle cantine più prestigiose. Un binomio per valorizzare un contesto architettonico e paesaggistico attraverso una manifestazione che promuove un prodotto che ha radici antiche e che unisce, trasversalmente, popoli e civiltà» ha invece dichiarato il direttore del Consorzio della Villa Reale di Monza, Giuseppe Distefano.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Nomacorc Vinventions
ROS
Siggi
Consorzio Barbera Asti
Union Camere

Nomacorc Vinventions
ROS
Siggi

Consorzio Barbera Asti
Di Marco
Molino Dallagiovanna