Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 25 febbraio 2024  | aggiornato alle 03:23 | 103384 articoli pubblicati

A Loceri la 3ª edizione di “Vinocultura” con le eccellenze enogastronomiche sarde

Un appuntamento imperdibile per gli amanti del vino e dell'enogastronomia, offrendo l'opportunità di scoprire e degustare le eccellenze vinicole sarde, nonché di esplorare la ricchezza culturale e territoriale dell'isola

 
14 luglio 2023 | 18:27

A Loceri la 3ª edizione di “Vinocultura” con le eccellenze enogastronomiche sarde

Un appuntamento imperdibile per gli amanti del vino e dell'enogastronomia, offrendo l'opportunità di scoprire e degustare le eccellenze vinicole sarde, nonché di esplorare la ricchezza culturale e territoriale dell'isola

14 luglio 2023 | 18:27
 

Il 22 luglio, Loceri (Nuoro) ospiterà la terza edizione di "Vinocultura", la rassegna enogastronomica dedicata al patrimonio vitivinicolo della Sardegna. L'evento, organizzato dal Comune locale e dal Gal Ogliastra, vedrà la partecipazione di 23 cantine provenienti da tutta l'isola. La giornata avrà inizio alle 10 con il convegno dal titolo "Enoturismo in Sardegna, quali opportunità di sviluppo?", che vedrà la partecipazione di importanti personalità del settore.

A Loceri la 3ª edizione di “Vinocultura” con le eccellenze enogastronomiche sarde

A Loceri la terza edizione di Vinocultura

Tra i relatori, saranno presenti Gianfranco Lecca e Andrea Soddu, rispettivamente sindaci di Loceri e di Nuoro, Vitale Pili e Franca Seoni, presidente e direttrice del Gal Ogliastra, Carlo Marcetti, docente di Economia presso l'Università di Sassari, Luigi Cau, presidente della Rete Enoturistica Sardegna, Manfredi Mura, presidente del Consorzio Le Cantine d'Ogliastra - Terra dei Centenari, Donatella Cinelli Colombini dell'Associazione Nazionale Donne del Vino, nonché Valeria Satta e Gianni Chessa, assessori regionali all'Agricoltura e al Turismo. Alle 19, i sommelier Tonino Costa e Gilberto Arru guideranno due degustazioni che promettono di esaltare la convivialità, la cultura del vino e l'ospitalità, elementi distintivi dell'intera manifestazione. A seguire, si terrà un itinerario enogastronomico in piazza Nonnu Melis, dedicato al rinomato vino Cannonau.

• Iscriviti alla newsletter su WhatsApp

Pili (Gal Ogliastra): «Evento che valorizza le eccellenze enogastronomiche sarde»

«Il nostro coinvolgimento nella rassegna di Loceri rappresenta una tappa naturale del progetto 'Enotria: paesaggi e percorsi del vino'», ha dichiarato il presidente Vitale Pili, spiegando che «questo programma, promosso e realizzato dai Gal Ogliastra, Sulcis Iglesiente, Barbagia e Ornanu Sartinesi (Corsica), con il Gal Alta Gallura come capofila, mira a valorizzare le eccellenze enogastronomiche sarde e a promuovere il 'made in Sardegna'». Pili ha inoltre aggiunto che i produttori locali hanno partecipato a due tour educativi, consentendo loro di acquisire una maggiore comprensione delle realtà più importanti del settore a livello nazionale. «Ora - ha concluso il presidente Pili - entriamo nella fase operativa, in cui i produttori potranno dimostrare la qualità dei loro prodotti, mettere in pratica ciò che hanno imparato e raccontare al pubblico la storia delle vecchie e nuove generazioni di imprenditori che rappresentano. Nonostante siano radicati in una grande tradizione, portano nella vitivinicoltura una linfa nuova e vitale».

Lecca (sindaco di Loceri): «Vinocultura continua a crescere grazie alla collaborazione tra enti e cantine»

«Il successo di Vinocultura continua a crescere grazie alla collaborazione tra enti e cantine», ha affermato il sindaco Lecca, sottolineando che l'evento rappresenta un'opportunità unica per promuovere l'enoturismo come motore di sviluppo territoriale. «Le cantine svolgono un ruolo fondamentale nel preservare i territori, trasferire competenze e far rivivere le aree interne», ha aggiunto il primo cittadino di Loceri. L'edizione di quest'anno offrirà anche l'occasione di riflettere su importanti temi che riguardano il mondo del vino. In particolare, si proporrà una narrazione diversa della Sardegna, non limitata solamente alle sue bellezze costiere, ma che si estenda anche alla storia, alle tradizioni e alla cultura che molti imprenditori locali sono pronti a condividere. Il sindaco ha sottolineato l'importanza che la Regione dedichi maggiore attenzione all'enoturismo, affinché non si rischi di perdere questi territori per sempre.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Tipicità
ROS
Notte Rossa

Tipicità
ROS

Notte Rossa
Tirreno CT
Italmill