Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 25 febbraio 2024  | aggiornato alle 04:00 | 103384 articoli pubblicati

A Villa Ada Festival i 10 anni di Spaghetti Unplugged con ospiti a sorpresa

Durante l'evento, che durerà circa undici ore e che si svolgerà domenica 9 luglio a Roma, non solo musica ma anche talk, stand-up comedy, mercatini, tanti contenuti speciali e area relax e giochi

di Antonella Silvestri
 
07 luglio 2023 | 18:00

A Villa Ada Festival i 10 anni di Spaghetti Unplugged con ospiti a sorpresa

Durante l'evento, che durerà circa undici ore e che si svolgerà domenica 9 luglio a Roma, non solo musica ma anche talk, stand-up comedy, mercatini, tanti contenuti speciali e area relax e giochi

di Antonella Silvestri
07 luglio 2023 | 18:00
 

Il 9 luglio si terrà a Roma una grande festa per celebrare i dieci anni di Spaghetti Unplugged, un format musicale che ha rivoluzionato il panorama della musica italiana. Durante questo evento speciale, che si svolgerà sul palco del Villa Ada Festival, si potrà assistere a una "secret line up" di alcune star della canzone italiana. Spaghetti Unplugged si distingue per la sua natura intima e autentica, dove gli artisti si esibiscono in versioni acustiche delle loro canzoni, mettendo in evidenza la bellezza e la potenza delle composizioni musicali senza fronzoli. La manifestazione ha conquistato il cuore del pubblico italiano negli ultimi dieci anni, diventando un punto di riferimento per la nuova musica e per gli artisti emergenti. Si tratta di una maratona di undici ore. E non di sola musica. Ci sarà anche spazio per talk show, stand up comedy, mercatini, contenuti speciali, un’area relax e giochi e l’immancabile spaghettata di fine serata. Sarà un'esperienza completa, che unisce diversi aspetti dell'intrattenimento in un unico luogo.

A Villa Ada Festival i 10 anni di Spaghetti Unplugged con ospiti a sorpresa

Villa Ada a Roma

Nell’ultimo decennio diverse star della canzone - Emma, Tommaso Paradiso, Tiromancino, Gianluca Grignani, Giuliano Sangiorgi, Noemi, Margherita Vicario - per citarne solo alcuni - si sono divisi il palco con gli artisti emergenti durante le domeniche imprevedibili del format, che si sono svolte storicamente a Roma al Marmo di San Lorenzo e, dallo scorso anno, invece all’Alcazar di Trastevere, esempio virtuoso di riqualificazione di un ex cinema storico. Dal 2019 Spaghetti è sbarcato con successo anche a Milano e poi Bologna, contribuendo senz’altro a far esplodere la musica indipendente che ha rivoluzionato l’industria discografica, rendendo finalmente protagonisti in radio e nei live gli artisti italiani, dopo anni di predominio internazionale.

Spaghetti Unplugged: la musica protagonista con un "open-mic"

Davide Dose, l'ideatore del format insieme ad Antonio Rossi nel 2013, spiega che, nei primi dieci anni, la musica è stata protagonista. Tuttavia, per il futuro, il desiderio è che ci sia anche altro, poiché ha «senso portare avanti il progetto solo se si riesce ad avere una visione più consapevole del mondo contemporaneo e un orizzonte più ampio». Per questo motivo, la giornata sarà condivisa con “Generazione”, che festeggia il suo terzo anno di attività il 9 luglio. Si tratta di un magazine che si occupa di analizzare dinamiche e temi sociali, approfondimenti culturali e fenomeni emergenti dal punto di vista di una generazione indipendente e in evoluzione. L'incontro tra Generazione e lo spirito del format darà vita a un nuovo flusso di idee e condivisioni senza pregiudizi, promuovendo la libertà di espressione e creatività. “Spaghetti Unplugged” è un luogo dove chiunque può partecipare, iscriversi e avere la possibilità di esibirsi sul palco, grazie alla formula iconica dell'open mic, ovvero un "microfono aperto" per tutti.

Nel corso di questi dieci anni, molti artisti che in seguito sono diventati molto famosi, hanno preso parte alala manifestazione, tra cui il giovane Niccolò Moriconi (noto come Ultimo), Flavio Pardini (conosciuto come Gazzelle) e i Måneskin. Proprio di recente, durante un'intervista al podcast Cachemire, i Måneskin hanno ricordato di essere stati scoperti proprio sul palco degli Spaghetti e successivamente portati a X Factor. «Spaghetti è un open-mic per songwriters, ma soprattutto una community che ha reso la domenica un’occasione speciale non solo per gli artisti emergenti, ma anche per tutta la scena musicale; è un momento di scouting per addetti ai lavori, un punto d’incontro tra il pubblico, l’industria discografica e i migliori volti della musica indipendente e del nuovo pop italiano» sottolinea Giovanni Romano che assieme a Dose e Gianmarco Dottori, promuovono il progetto.

Il programma di Spaghetti Unplugged a Roma il 9 luglio

Ma vediamo il programma nei dettagli per la giornata di domenica 9 luglio: il pomeriggio prenderà il via alle 16 con una serie di incontri organizzativi in collaborazione con Generazione. Un appuntamento da non perdere sarà il talk intitolato "Meme audere sempre", ideato da Simone Mastronardi insieme a Scopertine, AS Roma Schickposting, La Scienza Coatta e Relatable Roma Meme. A seguire ci sarà uno spettacolo dedicato alla stand-up comedy, con la partecipazione di emergenti comici molto attivi nella scena romana: Filippo Spreafico, Rosa Di Sciuva, Riccardo Iossa, Simonetta Musitano e Filippo Simoniello. Inoltre, durante la serata, avremo anche delle sorprese con l'apparizione dei divertenti Eterobasiche, il duo comico composto da Valeria De Angelis e Maria Chiara Cicolani, che hanno raggiunto un grande successo sui social e non solo. Prima delle esibizioni serali, il palco ospiterà un talk intitolato "Futuro Complesso", in cui si rifletterà sul modo in cui le nuove generazioni affronteranno il mondo che ci aspetta. Questo talk, curato da Matteo Fantozzi e promosso da Chiedimi Come Sto, vedrà protagonisti Evastaizitta (Giulia Paganelli), Pietro Turano, Emma Ruzzon e Ultima Generazione.

A Villa Ada Festival i 10 anni di Spaghetti Unplugged con ospiti a sorpresa

Il logo di Villa Ada Festival 2023

La musica diventa la vera protagonista: dalle 20 prenderà vita l'open mic che ha reso celebre Spaghetti Unplugged, una vera opportunità per chiunque voglia partecipare. Sul palco principale di Villa Ada si esibiranno 10 talentuosi cantanti emergenti, che poi lasceranno il posto, alle 21:30, a una scaletta segreta piena di artisti a sorpresa, grandi nomi della musica italiana pronti a regalare momenti indimenticabili al pubblico. A chiusura dell'evento, ci sarà lo spazio per gustare un tradizionale piatto di spaghetti, preparato appositamente per il pubblico dal famoso chef-influencer Lo Spadellatore.  Da non dimenticare che Jack Daniel's, il famoso whisky originario del Tennessee, partecipa al progetto di Spaghetti in qualità di sponsor ufficiale per tutto l'anno. Un legame, quello tra Jack e la musica, che risale al 1892, quando Mr. Jack fondò la Silver Cornet Band assieme a un gruppo di residenti di Lynchburg e lavoratori della celebre distilleria. Questo legame era finalizzato ad invitare le persone a raggiungere la città del Tennessee e condividere eventi speciali. Oggi, tale connessione prosegue in molte occasioni, proprio come avviene per Spaghetti, dove il palco rappresenta l'unica vera casa del musicista e i suoni raggiungono le orecchie di chi li "sente" in modo autentico e sincero, proprio come Jack intendeva.

Dunque, Spaghetti Unplugged (inserito della programmazione di Villa Ada Festival, progetto promosso da Roma Capitale - Assessorato alla Cultura, e vincitore dell'Avviso Pubblico biennale "Estate Romana 2023-2024" curato dal Dipartimento Attività Culturali e realizzato in collaborazione con Siae) ha dimostrato di essere molto più di un semplice format musicale. Ha contribuito a creare un nuovo modo di vivere la musica, mettendo al centro l'essenza delle canzoni e la loro capacità di emozionare. Grazie alla sua autenticità e alla passione degli artisti coinvolti, questo evento si è guadagnato il titolo di "format principe della nuova musica".

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       



Molino Grassi
Giordana Talamona

Horeca Expoforum
Delyce