Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 08 dicembre 2019 | aggiornato alle 04:50| 62458 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Rotari
HOME     PROFESSIONI     CUOCHI

Ristoranti eliminati dalle Guide Si sfoga la Vecchia Cucina di Milazzo

Ristoranti eliminati dalle Guide Si sfoga la Vecchia Cucina di Milazzo
Ristoranti eliminati dalle Guide Si sfoga la Vecchia Cucina di Milazzo
Pubblicato il 17 giugno 2009 | 18:15

Continuano ad arrivare alla nostra redazione segnalazioni di ristoratori che si dichiarano insoddisfatti delle Guide. Dopo la lettera del San Colombano pubblichiamo quella, che sembra essere un vero sfogo, del ristorante La Vecchia Cucina di Milazzo, nel Messinese. Le guide rispondono

Dopo la lettera del San Colombano di Rovereto sulla "sparizione" del proprio locale dalla guida de L'Espresso, pubblichiamo di seguito l'intervento di Filippo Calderone del ristorante La Vecchia Cucina.

'
 Mi chiamo Filippo Calderone, da 18 anni gestisco (sono anche il cuoco) a Milazzo (Me) il ristorante "La Vecchia Cucina". In tutti questi anni sono stato menzionato dal 1996 al 1999 nella guida del Gambero Rosso, nel 2001 in quella di Veronelli e poi in quella de L'Espresso. Ora, nel mio ristorante io ho mantenuto, se non migliorato, in tutti questi anni, un alto standard qualitativo. Non ho mai ricevuto una visita da parte degli ispettori di queste guide. Per le Guide Veronelli e L'Espresso è stato sufficiente fare un contratto di pubblicità, per il Gambero Rosso è stata la segnalazione di clienti. Ma dopo la visita del locale ispettore, che si è qualificato appena entrato, servito a dovere ma senza servilismo, il mio ristorante è stato eliminato dalla guida del Gambero.

Le posso assicurare (una visita non annunciata sarebbe gradita) che da noi si mangia sempre bene e non sono riuscito ancora a capire se siano negli anni cambiati i criteri valutativi o ALTRO. Questo mio sfogo non deriva solo dalla esclusione dalle guide, ma anche e soprattutto dal notare spesso da particolari (es. la posizione geografica o altro) che chi fa la recensione non è neanche passato neanche da queste parti. Spero di non averVi annoiato, ma ho voluto approfittare della "finestra aperta" per poter dire finalmente la mia sulle guide.
Grazie.

Filippo Calderone



La risposta di Enzo Vizzari (Guide de L'espresso)
Enzo VizzariIl signor Calderone
1) NON PUO' aver stipulato un contratto di pubblicità con la Guida de L'espresso per la semplice ragione che sulla Guida stessa - per precisa scelta editoriale - non è accettata pubblicità di ristoranti;
2) NON PUO' affermare di non essere stato visitato da nostri ispettori dal momento che la regola è di "non presentarsi, nè prima nè dopo". Ha il diritto, viceversa, di domandarmi i motivi della non-presenza del suo locale sulla Guida che dirigo: gli rispondo che evidentemente chi lo ha visitato non ha ritenuto opportuna la segnalazione. In ogni caso lo ringrazio e disporrò per una visita (naturalmente "anonima").
Cordialmente
Enzo Vizzari
Direttore Guide de L'espresso

La risposta di Gian Arturo Rota (I Ristoranti di Veronelli)
Gian Arturo RotaIl ristorante La Vecchia Cucina di Milazzo è entrato nella mia guida nell'edizione 2000 e vi è rimasto sino alla 2002; come il signor Calderone possa dichiarare che è vi comparso solo nella 2001 è un bel mistero (forse, ha comprato solo quest'ultima); di conseguenza, come può risultare credibile la sua (penosa) insinuazione, lui non bene informato? Quanto all'insinuazione in sé poi, sorvolo, tali e tante le occasioni in cui ho ribadito l'assoluta falsità.
Il ristorante è poi sì, uscito dalla guida, ma per una motivazione banalissima: la mancata risposta al questionario che inviamo ai locali per raccogliere o aggiornare i dati (cosa non consentita agli ispettori, che effettuano le visite in rigoroso anonimato e non si possono presentare). Si tratta di una regola applicata sin dalla nascita della pubblicazione (1978) e comunicata con estrema chiarezza: chi non risponde è automaticamente eliminato. Ancora molti la sottovalutano, per poi lamentarsi, con varie e maliziose fantasticherie, dell'esclusione (quando questa non è determinata da ragioni tecniche).
P.S. Ma se il signor Calderone teneva tanto all'inserimento in guida o a esprimere la sua opinione, non poteva scrivere prima e a me direttamente?
Con viva cordialità
Gian Arturo Rota
Curatore de I Ristoranti di Veronelli


Articoli correlati:
Tolto dalla Guida de L'Espresso. Il San Colombano: «Perché?»

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


talia a Tavola alimenti food bevande caffè birra distillati vino salute diete ristorazione aziende attrezzature ristoranti pizzerie bar enoteche hotel SPA agriturismi appuntamenti fiere turismo circoli libri stampa ricette oroscopo enogastronomia territorio ospitalità  horeca

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

10/09/2013 10:14:42
5) Un ristorante di scarsa qualità
Non so come possano esistere dei commenti positivi ed addirittura in difesa del Sig. CALDERONE E DEL suo Ristorante La Vecchia Cucina... Il cibo è quasi trasparente nel piatto, il servizio è pessimo, il prezzo è altissimo in confronto a ciò che si è mangiato, vini di scarsissima qualità con prezzi record, in due parole...uno schifo!!! L'unica spiegazione ai commenti positivi è che il ristoratore se li sia fatti da solo...
Antonio Benedetti

08/08/2010 22:22:00
4) Non si giudichi dai comportamenti

Sig.Vizzari sicuramente lei non è ancora andato alla Vecchia Cucina, altrimenti il sig. Calderone sarebbe menzionato nella guida. Mi creda nella guida ci sono menzionati ristoratori (se così si possono definire) che non sono neanche il 30% della Vecchia Cucina eppure stanno li. Se lo lasci dire da uno che i ristoranti li frequenta almeno da 25 anni,il sig. Calderone con i ragazzi meritano. Non giudichiamo Filippazzo dai comportamenti, anche Vissani è considerato dai comportamenti, eppure non è secondo a nessuno.



17/06/2009 18:15:00
3) La Vecchia cucina è un locale eccellente
INDIPENDENTEMETE DA QUELLO CHE SI SCRIVE E SI DICE,VI POSSO ASSICURARE CHE LA VECCHIA CUCINA E' UNO DEI MIGLIORI RISTORANTI DELLA PROVINCIA,NON CAPISCO COSA HANNO VISITATO QUESTI SIGNORI,SI MANGIA SEMPRE BENE E HA UN SERVIZIO ECCELLENTE E ATTENTO ALLE ESIGENZE DEI CLIENTI.IL N 1 SICURAMENTE A MILAZZO PER QUALITA'E FRESCHEZZA DELLE MATERIE PRIME.HA SOLO BISOGNO DI ESSERE FREQUENTATO INDIPENDENTEMENTE DEI45€ A PERSONA VINI ESCLUSI,LI MERITA TUTTI


17/06/2009 18:15:00
2) Anche con Veronelli dovevo firmare i contratti e pagare....
Sarebbe interessante sentire la replica del sig. Filippo Calderone. Se ha fatto un contratto pubblicitario ne avrà sicuramente traccia. Per quanto mi riguarda confermo che con Veronelli la situazione è stata la medesima: un loro venditore girava per locali a propinare pubblicità e poi se pagavi, diceva lui, venivi inserito nella guida. Ho saputo che sono finiti male. Hanno raccolto quel che hanno seminato! Ne più ne meno!!


17/06/2009 18:15:00
1) La Vecchia cucina è un locale eccellente
INDIPENDENTEMETE DA QUELLO CHE SI SCRIVE E SI DICE,VI POSSO ASSICURARE CHE LA VECCHIA CUCINA E' UNO DEI MIGLIORI RISTORANTI DELLA PROVINCIA,NON CAPISCO COSA HANNO VISITATO QUESTI SIGNORI,SI MANGIA SEMPRE BENE E HA UN SERVIZIO ECCELLENTE E ATTENTO ALLE ESIGENZE DEI CLIENTI.IL N 1 SICURAMENTE A MILAZZO PER QUALITA'E FRESCHEZZA DELLE MATERIE PRIME.HA SOLO BISOGNO DI ESSERE FREQUENTATO INDIPENDENTEMENTE DEI45€ A PERSONA VINI ESCLUSI,LI MERITA TUTTI



ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).