Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 06 luglio 2020 | aggiornato alle 19:43| 66574 articoli in archivio
Allegrini
Molino Quaglia
HOME     SALUTE     STILE DI VITA

Americani in salute per Obama Menu e snack con il contacalorie

Americani in salute per Obama Menu e snack con il contacalorie
Americani in salute per Obama Menu e snack con il contacalorie
Primo Piano del 23 marzo 2010 | 18:32

L’iniziativa ha l’obiettivo di rendere i consumatori immediatamente coscienti delle calorie dei piatti nei menu di 200mila catene di fast food, ristoranti e take away. La legge si applica anche ai distributori automatici che non hanno l’indicazione delle calorie visibile sulla confezione



Con la riforma sanitaria negli Stati Uniti di Barak Obama (nella foto) arriva anche l'obbligo di indicare il conto delle calorie nei menu offerti da oltre 200mila catene di fast food, ristoranti e take away. Lo rende noto la Coldiretti nel sottolineare che la nuova norma, contenuta nel quarto titolo della grande legge di riforma, si applica alle catene di ristorazione con almeno 20 locali. Spetta alla Food and drug administration elaborare un modello standard di menu a livello nazionale con le informazioni richieste per armonizzare le norme già in vigore in molti Stati.

L'iniziativa del presidente degli Stati Uniti Barak Obama ha l'obiettivo di rendere i consumatori immediatamente coscienti delle calorie consumate con le singole portate offerte nei diversi menu in modo da facilitare le ordinazioni. La legge si applica anche ai distributori automatici che non hanno l'indicazione delle calorie visibile nella confezione dei prodotti in vendita.

Si tratta di un nuovo capitolo della battaglia dell'amministrazione Obama nei confronti del cibo spazzatura  e a favore di stili di vita sani, che coinvolge anche la first lady Michelle con iniziative che vanno dalla coltivazione di un orto alla Casa Bianca fino al sostegno ai farmers market per favorire l'offerta di cibi freschi e genuini provenienti dalla campagna.

La trasparenza sulla caratteristiche dei prodotti alimentari consumati, dalle calorie all'indicazione della provenienza, aiuta i cittadini a fare scelte di consumo consapevoli in un momento in cui si moltiplicano nei paesi più sviluppati le malattie legate alla scorretta alimentazione: dai problemi cardiocircolatori al diabete, dall'ipertensione all'infarto.

Pane, pasta, frutta, verdura, extravergine e il tradizionale bicchiere di vino consumati a tavola in pasti regolari secondo i principi della dieta mediterranea hanno consentito agli italiani di conquistare un record della longevità che in Italia è pari a 78,8 anni per gli uomini e a 84,1 anni per le donne, nettamente superiore alla media europea. Ma il futuro è preoccupante: secondo l'ultima indagine 'Okkio alla salute” del ministero della Salute in Italia, più di un bambino su tre di età compresa tra i 6 e gli 11 anni pesa troppo e in particolare il 12,3% dei bambini è obeso, mentre il 23,6% è in sovrappeso soprattutto per le cattive abitudini alimentari e la mancanza, in vari casi, di una corretta informazione.

La principale causa è individuata dagli esperti nel minor esercizio fisico e nel consumo di cibi grassi e bibite ricche di zucchero che il 41% dei bambini beve ogni giorno mentre il 23% dei genitori dichiara che i propri figli non consumano quotidianamente frutta e verdura.

La Coldiretti ha firmato un protocollo di intesa il ministero dell'Istruzione, dell'università e della ricerca che prevede l'impegno a promuovere attraverso esperienze pilota, nel rispetto della propria autonomia e nell'ambito delle rispettive competenze, iniziative comuni per sensibilizzare i giovani a un corretto comportamento civico rispettoso dell'ambiente e delle tradizioni alimentari italiane. Un impegno che rientra nell'ambito del progetto "Educazione alla Campagna Amica" che nel corso del nuovo anno scolastico coinvolgerà oltre centomila alunni delle scuole elementari e medie che parteciperanno alle oltre tremila lezioni in programma nelle fattorie didattiche e agli oltre cinquemila laboratori del gusto che saranno organizzati nelle aziende agricole e in classe.


Articolo correlato:
In Usa cibi 'stellati” al supermercato per guidare nelle scelte i consumatori

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


obama riforma sanitaria menu calorie benessere obesità cibo gastronomia Italia a tavola tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®