Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 23 maggio 2022 | aggiornato alle 03:48 | 84848 articoli in archivio

Caso di latte "blu" a Piombino È di una marca italiana

Dopo la ricotta e la mozzarella che si colorano è la volta del latte. La segnalazione arriva da Piombino, in provincia di Livorno, dove una coppia di coniugi ha lasciato una confezione di latte aperta nel frigo per due giorni, dopo di che la bevanda è diventata blu. In corso le analisi della Asl

05 agosto 2010 | 15:53
Caso di latte
 
Caso di latte

Caso di latte "blu" a Piombino È di una marca italiana

Dopo la ricotta e la mozzarella che si colorano è la volta del latte. La segnalazione arriva da Piombino, in provincia di Livorno, dove una coppia di coniugi ha lasciato una confezione di latte aperta nel frigo per due giorni, dopo di che la bevanda è diventata blu. In corso le analisi della Asl

05 agosto 2010 | 15:53
 

PIOMBINO (LI) - Hanno aperto una bottiglia di latte a lunga conservazione acquistata qualche settimana fa in un supermercato, ne hanno consumata una parte e poi hanno lasciato la bottiglia nel frigo e si sono assentati per il fine settimana: al loro ritorno, lunedì mattina, il latte che avevano versato in una tazza per fare colazione, era diventato blu. è successo a due coniugi di Piombino (Li).



Il latte in questione è di marca italiana e la scadenza fa riferimento alla fine del 2010. A quanto pare il latte, quando è stato tirato fuori dal frigorifero non aveva neanche un cattivo odore. La vicenda è stata anticipata dal quotidiano 'Il Tirreno” e lancia un nuovo allarme dopo il caso della mozzarella blu e della ricotta rossa.

La coppia si è rivolta all'ufficio igiene della Asl che ha prelevato subito un campione dalla bottiglia il cui latte era diventato blu e un altro campione da una seconda bottiglia di latte acquistato nello stesso supermercato. Le analisi verranno eseguite all'istituto zooprofilattico di Pisa e i risultati dovrebbero essere disponibili la prossima settimana. A ogni modo i coniugi, che hanno bevuto il latte prima che diventasse blu, non hanno riportato malesseri o sintomi particolari.

«Quando ho visto quel colore - ha raccontato il marito - mi sono spaventato. Anche perché pochi giorni prima io l'avevo bevuto. Devo dire però che mi sento bene. Non voglio diffondere allarmismo. Però penso che sia importante fare chiarezza. E dunque, prima di intraprendere qualsiasi iniziativa, aspetto i risultati delle analisi della Usl».


Articoli correlati:
Ancora mozzarelle blu nel CosentinoMa questa volta sono italiane
Scoperta ricotta rossa a OlbiaI Nas bloccano il lotto in tutta Italia
Mozzarella blu, va fatta chiarezzasui rapporti tra Granarolo e Milchwerk
Diecimila agricoltori per il MezzogiornoA Bari altra mobilitazione di Coldiretti
Dopo lo scandalo della mozzarella bluora è la volta del formaggio fluorescente
Mozzarelle blu, dopo lo stop dell'Uel'azienda tedesca produce ancora
La "tac" della Coldiretti sulle mozzarelle46% non ottenuto con solo latte fresco
L'Ue blocca le mozzarelle blu:«Tedeschi troppo disinvolti»
Mozzarelle, tolleranza zero Il Ministero intensifica i controlli
Mozzarelle, consumi in calo del 20%In arrivo il "sommelier" del formaggio
Uniti contro le mozzarelle blu:«Subito etichetta dall'Ue»
Sono tedesche le mozzarelle bluMaxi sequestro di 70mila pezzi

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali