Molino Quaglia
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 06 giugno 2020 | aggiornato alle 21:56| 66000 articoli in archivio
HOME     PROFESSIONI     CUOCHI

I migliori ristoranti italiani nel mondo Con Isnart “scegli, vota e vinci”

I migliori ristoranti italiani nel mondo Con Isnart “scegli, vota e vinci”
I migliori ristoranti italiani nel mondo Con Isnart “scegli, vota e vinci”
Pubblicato il 16 marzo 2011 | 17:55

Con il “Premio ospitalità italiana - Ristoranti italiani nel mondo”, progetto di Isnart e Unioncamere per certificare il top della ristorazione italiana all’estero, i clienti potranno votare i migliori e partecipare al concorso che mette in palio soggiorni gourmet dei luoghi più belli d’Italia

Prendono ufficialmente il via in questi giorni le votazioni tese a designare i migliori Ristoranti italiani nel mondo. Dal 17 marzo al 2 giugno i clienti che frequentano i locali certificati Isnart-Unioncamere all'estero possono infatti esprimere il proprio giudizio, contribuendo così a stilare la classifica dei più meritevoli. Stiamo insomma entrando nella fase operativa del 'Premio ospitalità italiana - Ristoranti italiani nel mondo” (Rim) che, per il primo anno, si affianca all'ormai tradizionale 'Premio ospitalità italiana”  assegnato ai migliori alberghi, ristoranti e agriturismi che hanno sede nelle diverse regioni del Belpaese.

Due mesi e mezzo circa dedicati alle votazioni (dal 17 marzo al 2 giugno), cui seguirà un mese serrato di lavori tesi prima a selezionare i locali più 'gettonati” dai clienti, quindi alla serata di gala finale in cui verranno proclamati i vincitori delle diverse categorie. All'inizio del mese di luglio, presumibilmente a Milano, si potranno scoprire così i locali primi classificati di ognuna delle sette grandi aree geografiche: Asia e Sud Africa, Australia, Europa, Mediterraneo, Mercosur, Nafta, Patto Andino e Centro America.



Un ulteriore passo avanti verso la tutela del vero 'Made in Italy”, un modo concreto per contrastare le tante e troppe imitazioni cui sono invitati a partecipare tutti i turisti/clienti dei ristoranti tricolori all'estero. Per esprimere la propria preferenza, con un voto compreso fra 1 e 10, ci si può collegare al sito Internet www.premiospitalita.it oppure inviare un sms al numero 345 6865204.

Tra tutti i clienti che avranno votato verranno estratti un minimo di sette soggiorni in Italia per due persone che potranno così scoprire le bellezze del nostro patrimonio culturale, abbinandolo con la degustazione dei più tipici e migliori prodotti enogastronomici italiani.

All'iniziativa promossa da Unioncamere-Isnart ha aderito Assocamerestero e le Camere di commercio italiane all'estero, tutti i ministri competenti (Affari esteri, Turismo, Sviluppo economico, Beni e attività culturali, Politiche agricole alimentari e forestali), le tre principali organizzazioni del settore agricolo (Confagricoltura, Cia e Coldiretti), Federalimentare, Fipe ed Enit.


Articoli correlati:
Galan incurante di altri Ministri giudica i ristoranti italiani esteri
Ristoranti italiani nel mondo Oltre mille i bollini 'doc”
Bollino per i ristoranti nel mondo Si punta sulle materie prime Doc
Ristoranti italiani nel mondo Già 38 quelli certificati
Ristoranti italiani nel mondo, che sia la volta buona!
Saranno finalmente certificati i ristoranti italiani all'estero

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


ospitalità mondo italia ristoranti Albergo cibo gastronomia Italia a tavola tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®