Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 22 maggio 2024  | aggiornato alle 00:40 | 105318 articoli pubblicati

Roero
Salomon FoodWorld
Roero

Cantina Valpolicella Negrar Incetta di premi a Vinitaly 2011

A Vinitaly 2011 due importanti riconoscimenti premiano il lavoro costante di un'azienda che punta alla qualità di prodotto in tutta la gamma dei vini offerti: il Premio speciale Vinitaly Regione 2011 e la Gran medaglia d'oro per l'Amarone della Valpolicella Doc Classico Vigneti di Jago 2004

 
04 aprile 2011 | 15:00

Cantina Valpolicella Negrar Incetta di premi a Vinitaly 2011

A Vinitaly 2011 due importanti riconoscimenti premiano il lavoro costante di un'azienda che punta alla qualità di prodotto in tutta la gamma dei vini offerti: il Premio speciale Vinitaly Regione 2011 e la Gran medaglia d'oro per l'Amarone della Valpolicella Doc Classico Vigneti di Jago 2004

04 aprile 2011 | 15:00
 



Messe di premi al Vinitaly 2011 per la Cantina Valpolicella Negrar: dopo essersi aggiudicata il Premio speciale 'Vinitaly Regione 2011” del 19° Concorso enologico internazionale, che incorona il produttore di ogni regione italiana che ha ottenuto il miglior risultato in base alla somma dei punteggi più alti riferiti ai tre migliori vini che hanno ottenuto la Gran Menzione, la Cantina ha ottenuto anche la Gran Medaglia d'Oro per l'Amarone della Valpolicella Doc Classico 'Vigneti di Jago 2004.

Grande la soddisfazione dell'azienda. «Sono questi riconoscimenti importanti che premiano il lavoro dei nostri 200 soci e l'impegno costante di un'azienda che guarda al miglioramento della qualità nella totalità dei prodotti offerti e non solo per i vini d'eccellenza come l'Amarone Vigneti di Jago, nostro fiore all'occhiello», afferma entusiasta Luigi Galvani, presidente della Cantina Valpolicella Negrar. «Un impegno che parte dal vigneto, attraverso il lavoro del nostro tecnico viticolo Claudio Oliboni, e che continua in cantina, grazie al ricorso delle più avanzate tecnologie di vinificazione e affinamento».

Il valore aggiunto dei soci cooperatori. «La nostra azienda rappresenta l'interpretazione moderna della cooperativa, in passato vista solo come centro di vinificazione a servizio di aziende commerciali ed oggi, invece, diventata felice esempio di filiera corta - aggiunge Daniele Accordini, direttore della Cantina - dove un'ottima gestione, dal vigneto alla bottiglia, consente di raggiungere buoni standard nella media di produzione senza per questo rinunciare a punte d'eccellenza com'è per l'appunto il nostro Amarone Vigneti di Jago».


Articolo correlato:
è israeliano il 'Gran Vinitaly 2011” 71 medaglie al Concorso enologico

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Siggi
Vini Alto Adige
Schar

Siggi
Vini Alto Adige

Schar
Electrolux
Torresella