Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 10 agosto 2022 | aggiornato alle 23:02 | 86869 articoli in archivio

Premio giornalistico del Roero 10 vincitori nell'enogastronomia

Dieci riconoscimenti nella sezione della stampa enogastronomica all'ultima edizione del Premio giornalistico del Roero. Tra i premiati: Gian Piero Amandola, Generoso D'Agnese, Fede e Tinto, Cristina Fracchia, Salvatore Marchese, Giuseppe Mauro, Roberto Savoiardo, Lorenzo Tablino ed Enzo Zappalà

di Piera Genta
 
21 luglio 2011 | 11:18

Premio giornalistico del Roero 10 vincitori nell'enogastronomia

Dieci riconoscimenti nella sezione della stampa enogastronomica all'ultima edizione del Premio giornalistico del Roero. Tra i premiati: Gian Piero Amandola, Generoso D'Agnese, Fede e Tinto, Cristina Fracchia, Salvatore Marchese, Giuseppe Mauro, Roberto Savoiardo, Lorenzo Tablino ed Enzo Zappalà

di Piera Genta
21 luglio 2011 | 11:18
 

Si è conclusa con la consegna di 10 riconoscimenti nella sezione della stampa enogastronomica la 23ª edizione del Premio giornalistico del Roero, promosso dall'omonima Associazione. Il Premio, istituito nel 1988 dal Comitato manifestazioni Sant'Anna, dal 2009 ha lasciato la tradizionale piazzetta di Sant'Anna di Monteu Roero (Cn) per diventare itinerante nei vari paesi del Roero. Dopo il Castello Provana di Guarene (Cn), piazza Castello di Castellinaldo (Cn), l'edizione 2011 si è trasferita a Vezza d'Alba (Cn), nella settecentesca chiesa della Confraternita di San Bernardino, oggi adibita a luogo per manifestazioni culturali.



Il Premio giornalistico del Roero continua a crescere, ben 128 i giornalisti premiati, moltissimi gli elaborati pervenuti, oltre 50 per questa edizione, a dimostrazione dell'interesse per questo territorio, candidato a Patrimonio mondiale dell'Unesco. Per l'edizione del 2011 in palio un montepremi di oltre 10mila euro suddiviso in cinque sezioni dedicate alle testate generaliste, a quelle enogastronomiche e turistiche italiane, estere, alle testate locali e al web.

Ecco l'elenco dei premiati:

  • Gian Piero Amandola - Il Roero e i suoi prodotti in 'Eat Parade”, Rai Due - 30 luglio 2010
  • Generoso D'Agnese - Roero davvero da gustare su 'America Oggi” - 8 agosto 2010
  • Fede e Tinto - Omaggio al Roero in 'Decanter”, Rai Radio Due - 14 aprile 2011
  • Cristina Fracchia - Squisito sapor in vellutata veste su 'Cucina & Vini” - settembre 2010
  • Salvatore Marchese - 48 ore nel Roero su 'Chef” - aprile 2011
  • Giuseppe Mauro - Roero, enogastronomia e tradizione in 'Weekend, Marco Polo”, Sky TV - 18 luglio 2010
  • Roero Terra Ritrovata - per vari articoli (Crotin d'Antan - Un secolo di vino - ...ma ti 't reste, oh tera mia) - Dicembre 2010
  • Roberto Savoiardo - Il Roero nel Patrimonio dell'Unesco su 'Il Paese” - gennaio/febbraio 2011
  • Lorenzo Tablino - Un Piemonte diverso su 'VQ - Vite, Vino & Qualità” - luglio-agosto 2010
  • Enzo Zappalà - Quando un vino si arrabbia su 'TigullioVino” - 6 settembre 2010

E dopo la cerimonia di premiazione, 'Il Piatto per il Roero Arneis”, abbinamento tra il Roero Arneis Docg 2010 e i piatti creati appositamente per questo importante vino bianco piemontese da una prestigiosa squadra di cuochi di Langa e Roero. Atmosfera magica quella creata dallo scenario del belvedere del Palazzo Comunale di Vezza d'Alba e ricette inedite preparate da cinque chef del territorio.



A fare gli onori di casa, l'unica donna presente, Rosa Borlengo, chef dell'osteria Di Vin Roero di Vezza d'Alba, con 'Noce di vitello alle erbe aromatiche in vinaigrette di olio e limone”. A seguire Alessandro Boglione, del ristorante Al Castello di Grinzane Cavour, con 'Filetto di maiale marinato all'Arneis, misticanza e mela verde”; Maurilio Garola del ristorante La Ciau del Tornavento di Treiso, con 'Risotto mantecato al peperone rosso, soffice di prezzemolo e stracci di acciuga”; Stefano Paganini, dell'omonimo ristorante Stefano Paganini alla Corte degli Alfieri di Magliano Alfieri, con 'Il Baccalà e il Pomodoro” in caldo e freddo. Per finire Pier Bussetti del ristorante Pier Bussetti al Castello di Govone, con un dolce omaggio alla frutta simbolo del Roero, le pesche, con 'Zuppa di pesche, con biscotto al cioccolato e amaretto e schiuma allo yogurt”. I piatti sono stati liberamente accompagnati dai Roero Arneis Docg 2010 dei produttori aderenti all'Associazione 'Premio giornalistico del Roero”.

Il Premio giornalistico del Roero è sostenuto dalla Regione Piemonte, dalla Provincia e dalla Camera di commercio di Cuneo, dall'Ente turismo Alba Bra Langhe e Roero, dall'Enoteca Regionale del Roero, dalla Comunità collinare del Roero, dell'Ordine dei Cavalieri di San Michele del Roero, oltre a numerosi sponsor privati (Fondazioni Casse di Risparmio di Cuneo e Torino, Banca d'Alba, Egea, Unione Produttori Vini Albesi, Sisi - Società intercomunale servizi idrici, Apicoltura Brezzo, Abc della Cantina, Gai Macchine Imbottigliatrici, Imballaggi Rissolio, Dragone).

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali