Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 02 luglio 2020 | aggiornato alle 08:06| 66499 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     TURISMO     TENDENZE e SERVIZI

La Sardegna del “caro-traghetti”
Catastrofe turistica certificata

La Sardegna del “caro-traghetti” 
 Catastrofe turistica certificata
La Sardegna del “caro-traghetti” Catastrofe turistica certificata
Primo Piano del 12 agosto 2011 | 15:08

Il flop è clamoroso e per dimostrarlo bastano i dati dell'Autorità portuale del Nord Sardegna: solo a luglio i traghetti hanno trasportato fino all'Isola Bianca di Olbia ben 250mila passeggeri in meno rispetto allo scorso anno. E l'isola non è più tra le top ten delle destinazioni preferite



Si allontanano dalla top ten delle destinazioni preferite dai vacanzieri le località della Sardegna. Questa è la notizia dell'ultimo minuto rilevata da un'indagine del comparatore prezzi hotel Trivago.it. La Sardegna sta scontando il distruttivo rincaro dei traghetti e una stagione mai entrata nel vivo. La flessione è valutata intorno al 10% rispetto all'agosto 2010. Per la notte del 14 la disponibilità alberghiera online a Olbia, Alghero, Cagliari e San Teodoro è intorno al 50%. «Sarà un Ferragosto tutto italiano e molte prenotazioni vengono effettuate sotto data» ha detto Giulia Eremita, country manager di Trivago.it. Ma di certo questo non fa essere più ottimisti.

I segnali di crisi nella Sardegna estiva erano nell'aria da tempo. Gli assurdi rincari (in alcuni casi del 100%) delle tariffe dei traghetti privati, che hanno spinto i turisti a cercare località più abbordabili e che ora, non torneranno per diversi anni sull'isola, hanno generato un crollo delle presenze via mare, per nulla compensata dall'incremento delle tratte aeree.

Il flop è clamoroso e per dimostrarlo bastano i dati messi insieme dall'Autorità portuale del Nord Sardegna: solo a luglio i traghetti hanno trasportato fino all'Isola Bianca di Olbia ben duecentocinquantamila passeggeri in meno rispetto allo scorso anno. In sette mesi, il principale porto sardo, ha registrato un calo di oltre mezzo milione di sbarchi. Si recupera un po' a Golfo Aranci: grazie alla flotta sarda varata dalla Regione il bilancio di luglio si chiude con una crescita di circa quattordicimila passeggeri. Ma per il resto, la catastrofe è certificata.

E se quest'anno, visto la crisi politica nel Nord Africa e in Grecia, ci si aspettava il boom per le località italiane, prime fra tutte quelle sarde, la dura realtà con cui si scontrano, a pochi giorni da Ferragosto, gli operatori del settore è un calo catastrofico: nelle 3.500 strutture dell'isola, in grado di offrire 250mila posti letto, c'è una forte sofferenza. Ma le difficoltà maggiori si hanno nei camping, nei bed & breakfast, persino nelle seconde case affittate da famiglie.


Articoli correlati:
Vacanza, quanto mi costi... In aumento trasporti e alloggi
Sardegna, traghetti troppo cari Da giugno una flotta regionale low cost

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


sardegna crisi turisti calo prezzi Italia a Tavola turismo Tendenze servizi

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Orobica Pesca
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®