Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 22 maggio 2024  | aggiornato alle 01:12 | 105318 articoli pubblicati

Roero
Salomon FoodWorld
Salomon FoodWorld

Coronavirus, 4mila casi in più Ospedali lombardi quasi tutti pieni

I nuovi contagi sono 4.480 (33.190 in totale), dei quali 2.498 sono in terapia intensiva. I deceduti sono 427 e i guariti 415. Oggi 59 pazienti (di cui 22 positivi al Covid-19) sono stati trasferiti dalla Lombardia.

 
19 marzo 2020 | 19:05

Coronavirus, 4mila casi in più Ospedali lombardi quasi tutti pieni

I nuovi contagi sono 4.480 (33.190 in totale), dei quali 2.498 sono in terapia intensiva. I deceduti sono 427 e i guariti 415. Oggi 59 pazienti (di cui 22 positivi al Covid-19) sono stati trasferiti dalla Lombardia.

19 marzo 2020 | 19:05
 

Borrelli, il bollettino delle 18
I nuovi contagi sono 4.480 (33.190 in totale), dei quali 2.498 sono in terapia intensiva. I deceduti di oggi sono 427 e i guariti 415. Oggi 59 pazienti ( di cui 22 positivi al Covid-19) sono stati trasferiti dalla Lombardia

Coronavirus, 4mila casi in più Ospedali lombardi quasi tutti pieni

A Milano 635 contagi in un giorno
A Milano ci sono 3278 positivi al Coronavirus "635 più di ieri. E questo è un dato che ci preoccupa": lo ha detto in diretta Facebook l'assessore al Welfare Giulio Gallera aggiungendo che nella sola città i contagiati sono 1378.

In Lombardia quasi 20mila positivi, +2171 rispetto a ieri
"In Lombardia i positivi al coronavirus sono 19884, 2171 in più, un dato significativamente piu' alto. I ricoverati sono 7387 con una crescita molto più bassa, solo 182 in piu', i ricoverati in terapia intensiva sono 1006, 82 in più, e i decessi 2168, 209 in piu'". Sono i numeri resi noti dall'assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera.

In Lombardia 209 decessi in più
Sono in totale 2.168 i morti causati dal coronavirus in Lombardia ad oggi, con un incremento di 209 decessi in 24 ore. Lo ha detto l'assessore al Welfare della regione Lombardia, Giulio Gallera, in una diretta Facebook.

Coronavirus, 4mila casi in più Ospedali lombardi quasi tutti pieni

Lombardia, Gallera: Prima emergenza è il personale sanitario

Borsa Milano chiude in deciso rialzo
Piazza Affari chiude in deciso rialzo. L'indice Ftse Mib segna un progresso del 2,29% a 15.446 punti. A favorire il rimbalzo e' stato il programma da 750 miliardi di acquisto di titoli dell'area euro, varato alla vigilia dalla Bce, che ha portato a un restringimento dello spread Btp-Bund sotto la soglia dei 200 punti

Lombardia, quasi pieni tutti gli ospedali
Sono quasi tutte al completo o ai limiti della capienza massima le terapie intensive degli ospedali lombardi. Situazioni particolarmente critiche nelle due province piu' colpite. All'ospedale 'Papa Giovanni' di Bergamo gli 80 posti disponibili sono occupati da giorni e a cio' si aggiunge che oggi l'azienda ospedaliera ha lanciato un appello su facebook, anche in inglese, comunicando il "disperato bisogno" di medici, infermieri e ventilatori. Sono "al limite", cosi' riferiscono fonti ospedaliere, i posti anche agli Spedali Civili di Brescia. Nel complesso sono 41 a disposizione, destinati a diventare 46 perche' se ne stanno allestendo altri 5 nell'ex blocco di cardiochirurgia.

Inps, via ad assunzione medici in pensione
Via libera alle assunzioni di medici e infermieri in pensione da parte delle regioni e delle province autonome: l'Inps ha pubblicato la circolare con le istruzioni operative. Gli incarichi possono essere conferiti anche in deroga ai vincoli previsti dalla legislazione vigente in materia di spesa di personale, nei limiti delle risorse complessivamente indicate dal decreto del 9 marzo.

In Lazio 99 contagi e 6 decessi in più
Conclusa alla presenza dell'assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato l'odierna videoconferenza della task-force regionale per il COVID-19: "Abbiamo messo in campo 5 COVID HOSPITAL per un totale di mille posti solo su Roma. L'andamento del trend nella nostra Regione è inferiore al 20%, ma nei prossimi giorni ci aspettiamo un lieve incremento. Oggi registriamo un dato ancora costante con 99 casi di positività e 6 decessi", ha detto D'Amato. Escono oggi dalla sorveglianza in 2.565 ovvero hanno terminato la quarantena.

Mancano i farmaci antiretrovirali negli ospedali
Negli ospedali "sono carenti, e si riescono a reperire con sempre maggiore difficoltà, i farmaci antiretrovirali per il trattamento del Covid-19 nelle Terapie intensive, ma anche antibiotici e anestetici". Lo afferma all'ANSA la presidente della Societaà italiana farmacia ospedaliera (Sifo), Simona Creazzola. "Sono sempre più difficili da trovare soprattutto in Lombardia e Veneto, ma anche al Sud - sottolinea - si segnalano grandi difficoltà di approvvigionamento".

Traghetti affollati nello Stretto di Messina
"Questa mattina sono rimasti sulla sponda calabrese dello Stretto centinaia di persone, tra medici, infermieri, magistrati e forze dell'ordine che non sono riusciti a trovare posto sull'unico traghetto mattutino per Messina". Lo denuncia il sindaco di Messina Cateno De Luca a proposito della riduzione delle corse delle navi sullo Stretto di Messina.

Bergamo, dimesso il bambino di 22 giorni positivo
È stato dimesso il bambino di 22 giorni che era stato ricoverato all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo perché risultato affetto da coronavirus. È stato il primo caso di bambino positivo al Covid-19. Il bambino era nato l'11 febbraio all'ospedale di Alzano Lombardo, epicentro dell'epidemia del Bergamasco, sano. Dopo alcuni giorni era sopraggiunta la febbre alta. Ricoverato dal 3 marzo, ora è stato dimesso. Anche la mamma il 3 marzo era risultata positiva, il papà negativo.

Gruppo di fisici: scongiurata la crescita esponenziale
Scongiurata in Italia la crescita esponenziale, anche all'indomani del dato drammatico di 475 decessi in 24 ore. Lo indicano i grafici elaborati dal gruppo di fisici che cura la pagina Facebook "Coronavirus - Dati e analisi scientifiche". Tuttavia "la crescita è ancora sostenuta in Italia e probabilmente continuerà a esserlo, prima di vedere un eventuale rallentamento si dovrà attendere fine mese", osservano i curatori della pagina.

Di Maio: "A lavoro per far arrivare 100milioni di mascherine"
Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio sta lavorando ad una fornitura diretta da parte di un'azienda cinese di 100 milioni di mascherine verso l'Italia. Lo si apprende da fonti informate, secondo cui Di Maio avrebbe gia' parlato dell'operazione al premier Conte, al ministro Speranza e ai commissari Borrelli e Arcuri. Il contratto della commessa, si apprende, sarebbe gia' siglato. Dopo l'arrivo di diversi ventilatori polmonari dalla Cina e altri Paesi, l'emergenza ora riguarda anche le mascherine in dotazione soprattutto a medici, infermieri e operatori sanitari.

Coronavirus, morti altri 3 medici, salgono a 10
Altri tre medici sono deceduti a causa del nuovo coronavirus. Salgono così a 10 rispetto a ieri, si apprende dalla Federazione nazionale degli Ordini dei medici (Fnomceo), i decessi accertati tra i camici bianchi. I tre medici venuti a mancare sono Luigi Ablondi, ex direttore generale dell'Ospedale di Crema; Giuseppe Finzi, medico ospedaliero di Cremona, e Antonino Buttafuoco, medico di base di Bergamo. Si allunga lista dei lutti, rileva la Fnomceo.

Polemica tra sindaci e Gallera, salta riunione
E' polemica tra i sindaci di centrosinistra dei capoluoghi Lombardi e l'assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera, dopo le parole di quest'ultimo, che in una trasmissione televisiva ha detto come "da parte degli amministratori locali c'e' la corsa a far vedere che si sta facendo qualcosa, le foto opportunity". Alcuni sindaci di centrosinistra a quanto si apprende avrebbero fatto saltare la riunione, in programma questa mattina con l'assessore Gallera per fare il punto dell'emergenza Coronavirus, in segno di protesta per le sue parole. I sindaci e l'assessore si sarebbero dovuti riunire in conferenza ma i sindaci del centrosinistra si sono rifiutati pretendendo le scuse dell'assessore.

Coronaviurs, firmato protocollo sicurezza settore rifiuti
Tutelare le lavoratrici e i lavoratori impiegati nel ciclo dei rifiuti e garantire la continuità di un servizio pubblico essenziale". E' quanto prevede il protocollo d'intesa sottoscritto oggi dai sindacati Fp Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Fiadel con le parti datoriali Utilitalia, Cisambiente, LegaCoop Produzione e Servizi, A.G.C.I. Servizi, Confcooperative e Fise Assombiente.  Il protocollo, infatti, spiegano i sindacati, "in linea con l'intesa raggiunta tra governo e parti sociali lo scorso 14 marzo, mette in campo misure concrete per prevenire il contagio da Coronaviurs rivolte agli operatori dell'igiene ambientale. L'obiettivo e' tutelare la salute dei lavoratori, garantire la continuità del servizio e offrire un contributo fattivo al
superamento dell'emergenza sanitaria.

Croce Rossa Cina, cambiare approccio o continuerà
 "Ci ha detto che se non si cambia approccio il virus continuerà". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, riferendo alla stampa le parole del vice presidente della Croce Rossa cinese, Sun Shuopeng, arrivato ieri sera a Milano e oggi con lui in conferenza stampa. "Ancora troppa gente non rispetta le misure di sicurezza - ha aggiunto Sun Shuopeng - a mio avviso dovrebbero essere ancora più rigide".

Regione Lazio, screening con tac per trovare casi
Lo screening veloce a cui sta pensando la Regione Lazio "consiste nel fare delle Tac per individuare i sospetti casi di polmonite. La tac si fa in alcuni minuti, il tampone richiede diverse ore. Abbiamo un sistema di intelligenza artificiale grazie alle nostre università e credo che questo sia un elemento utile per individuare in maniera precoce sospette polmoniti, per poi essere confermate attraverso il tampone. Questo ci consente una minore attesa e un'individuazione precoce, che per noi e' molto importante". Lo ha detto a Sky TG24 Alessio D'Amato, assessore alla Sanità della Regione Lazio.

Azzolina: "Si andrà verso proroga chiusura scuole"
"Penso si andrà nella direzione che ha detto il presidente Conte di prorogare la data del 3 aprile ma in questi giorni invito tutti alla massima responsabilità. Non è possibile dare un'altra data per l'apertura" delle scuole "tutto dipende dall'evoluzione di questi giorni, dallo scenario epidemiologico. Riapriremo le scuole solo quando avremo la certezza di assoluta sicurezza". Così il ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina su Sky tg24.

Spallanzani, coppia cinesi dimessa oggi
"Da oggi la coppia di cinesi lascia definitivamente lo Spallanzani e sarà trasferita al San Filippo Neri per far completare la riabilitazione neuromotoria alla donna". Così il direttore sanitario dello Spallanzani, Francesco Vaia, ai microfoni di Sky. "E' una notizia positiva che deve rendere orgogliosi tutti gli operatori sanitari italiani", ha aggiunto. I coniugi cinesi, provenienti da Wuhan, arrivati in Italia per turismo sono stati i primi ad essere ricoverati in Italia  perché positivi al coronavirus.

Apple annuncia donazione a Protezione civile
Apple farà una donazione "significativa" alla Protezione civile italiana per sostenere la la lotta al coronavirus. Lo annuncia la compagnia californiana. "Da oltre 35 anni l'Italia rappresenta una casa per Apple. Teniamo molto ai nostri clienti, ai colleghi e ai partner italiani; abbiamo costruito legami solidi, che diventano ancora più forti quando siamo uniti dall'obiettivo comune di proteggere la salute delle nostre comunità", fa sapere la società di Cupertino. "Con questo spirito di unità, Apple farà una significativa donazione alla Protezione civile per garantire che soccorritori in prima linea, i volontari e gli operatori sanitari abbiano le risorse per proteggere la loro salute, contribuendo al tempo stesso alla risposta dell'Italia al Covid-19. Siamo loro grati per l'altruismo e il coraggio che dimostrano ogni giorno".

Veneto, 100 contagi in più rispetto a ieri sera
Sono saliti a 3.484 i casi di tamponi positivi in Veneto, con una crescita di 100 rispetto a ieri sera. La Regione conta complessivamente 10.124 persone in isolamento domiciliare. Due i decessi in più registrati nelle ultime ore, portando il numero totale dei morti a 115; 209 i pazienti in terapia intensiva, 200 i dimessi.  

Milano, apertura Borsa con segno +
La Borsa di Milano apre in rialzo. L'indice Ftse Mib guadagna l'1,96% a 15.417 punti.

Bonaccini, nuove limitazioni per spostamenti a piedi e in bici
Il presidente dell'Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, ha firmato ieri sera una nuova ordinanza anti Coronavirus che limita ulteriormente gli spostamenti a piedi e in bicicletta. Sarà valida fino al 3 aprile. In base all'ordinanza, vengono chiusi al pubblico parchi e giardini pubblici. Viene poi limitato l'uso della bicicletta, consentito esclusivamente "per le motivazioni ammesse per gli spostamenti delle persone fisiche": quindi ragioni di lavoro, di salute o altre necessità, come ad esempio gli acquisti di generi alimentari. Identica limitazione per gli spostamenti a piedi.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       



Sartori
Molino Dallagiovanna

Molino Pavoni
Cosi Com'è