Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 13 luglio 2024  | aggiornato alle 20:46 | 106430 articoli pubblicati

Bufala Campana
Bufala Campana

Lombardia, mascherine fino al 30/6 Nessun decesso in dieci regioni

Il governatore Attilio Fontana ha annunciato la proroga dell’obbligo di indossare le mascherine all’aperto in tutta la regione. Resta confortante l’andamento dei contagi, 346 su circa 50mila tamponi nelle ultime 24 ore.

 
13 giugno 2020 | 18:22

Lombardia, mascherine fino al 30/6 Nessun decesso in dieci regioni

Il governatore Attilio Fontana ha annunciato la proroga dell’obbligo di indossare le mascherine all’aperto in tutta la regione. Resta confortante l’andamento dei contagi, 346 su circa 50mila tamponi nelle ultime 24 ore.

13 giugno 2020 | 18:22
 

Il bollettino della Protezione civile
I nuovi casi di positività al coronavirus sono 346 con il totale che sale a 236.651 da inizio epidemia. È quanto viene riportato oggi dal bollettino della Protezione civile. I decessi in un giorno sono 55, nessuno in 10 regioni (il totale dei morti arriva così a 34.301). Buono il numero dei guariti che sono 1.780 in un giorno. Gli attuali malati scendono a 27.485. Sono stati effettuati 49.750 tamponi. Con 9.474 tamponi effettuati è di 210 il numero di nuovi positivi al coronavirus in Lombardia. Questi i contagi ad oggi, provincia per provincia: Bergamo 13.766 (+22), Brescia 15.238 (+21), Como 3.976 (+6), Cremona 6.546 (+15), Lecco 2.782 (+4), Lodi 3.534 (+1), Monza e Brianza 5.640 (+13), Milano 23.766 (+97), Mantova 3.402 (+3), Pavia 5.472 (+16), Sondrio 1.517 (+1), Varese 3.755 (+5).

I dati al 13 giugno - Lombardia, mascherine fino al 30/6 Nessun decesso in dieci regioni

I dati al 13 giugno

Lombardia, Fontana: «Obbligo mascherine fino al 30 giugno»
Il presidente della Lombardia Attilio Fontana ha annunciato la sua intenzione di prorogare fino al 30 giugno l'obbligo delle mascherine in tutta la regione. «Una decisione difficile — ha detto il governatore — ma supportata da evidenze scientifiche e dal recente studio americano coordinato dal premio Nobel per la chimica Mario J. Molina dell'Università della California. Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica dell'accademia americana delle scienze (Pnas), afferma che grazie all'uso delle mascherine abbiamo evitato 78.000 contagi e ovviamente altre vittime. Ho chiesto questo ulteriore sacrificio ai lombardi, che dovranno sopportare anche il caldo di giugno ma non possiamo abbassare la guardia, non possiamo cedere ad un virus subdolo, invisibile, sempre pronto a colpirci».

Bergamo, in un giorno 5.700 prenotazioni del test sierologico
Sono 5.700 le prenotazioni arrivate nel giorno di apertura per la campagna di test sierologici gratuiti voluta dal Comune di Bergamo. Quindi più del 10% dei cinquantamila posti disponibili. Questo «ci rende ottimisti - ha sottolineato il capo di gabinetto del Comune Cristophe Sanchez - la campagna ha l’intento di fare prevenzione nella diffusione del virus, ma anche quello di restituire a Bergamo la consapevolezza, fondata e certificata, di essere una città sicura». I prelievi partiranno lunedì a ritmo di circa duemila al giorno.

Lazio, 104 casi totali e 5 morti da focolaio Roma
Il focolaio dell'Irccs San Raffaele Pisana di Roma "ha raggiunto un totale di 104 casi positivi e 5 decessi correlati". Lo spiega l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, al termine della videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere e Policlinici universitari e ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

I numeri regione per regione - Lombardia, mascherine fino al 30/6 Nessun decesso in dieci regioni
I numeri regione per regione

Agenzia entrate: contributi a fondo perduto sul conto entro 10 giorni
Dal primo pomeriggio di lunedì 15 giugno, commercianti, artigiani e piccoli imprenditori con ricavi e compensi fino a 5 milioni di euro - che hanno subito un calo del fatturato nel mese di aprile 2020 rispetto allo stesso mese dell'anno precedente di almeno un terzo - potranno richiedere i contributi a fondo perduto introdotti dal decreto rilancio.

La Slovenia riapre i confini per i residenti del Friuli Venezia Giulia
Nessuna coda o particolare criticità per il traffico sabato mattina ai valichi di Trieste. Nel giorno in cui la Slovenia riapre i confini per i residenti in Friuli Venezia Giulia, la Polizia di frontiera non registra finora disagi per gli automobilisti. A oggi sono aperti i due valichi di Rabueise e Fernetti, gli stessi che sono rimasti aperti in questi ultimi mesi e da cui si poteva passare solo per ragioni specifiche, come ad esempio motivi di lavoro. Al confine, informa la Polizia di frontiera, rimane il presidio della polizia slovena per accertamenti sulla residenza di chi entra o sui motivi per cui si richiede l’accesso. La Slovenia, come ha riferito il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ha confermato che «dal 15 giugno eliminerà qualsiasi blocco con l’Italia».

Cina – Nuovo focolaio a Pechino
Quarantasei persone sono state trovate positive ai test per il Covid-19 a Pechino, dove due giorni fa era stato riscontrato il primo contagio dopo 56 giorni. Il nuovo focolaio è legato al mercato all'ingrosso di Xinfadi, il principale della capitale cinese. Su 517 test eseguiti tra i lavoratori del mercato, 45 sono risultati positivi.

India - Altri 11.458 casi, mai così tanti
In India aumento record di casi di coronavirus: nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 11.458 contagi, portando il totale a oltre 300mila. Il gigante del sud-est asiatico è il quarto Paese al mondo per numero di casi di Covid-19, dopo Usa, Brasile e Russia. Tra gli Stati indiani più colpiti, il Maharashtra, con oltre 100mila contagi; a New Delhi ne sono stati riscontrati più di 2mila nelle ultime 24 ore.

Francia - Riapertura ai Paesi non Schengen dal 1° luglio
La Francia riaprirà gradualmente le frontiere non Schengen dal prossimo primo luglio. Lo comunica il governo di Parigi. «Questa apertura sarà graduale, legata alla situazione sanitaria di tutti i paesi terzi e in linea con gli accordi che per allora saranno presi a livello europeo», si precisa in una nota congiunta diffusa dai ministeri dell’Intero e degli Esteri di Parigi.

Nuova Zelanda - Zero nuovi casi da 22 giorni
La Nuova Zelanda continua a essere un Paese libero dal coronavirus: per il 22esimo giorno consecutivo non sono stati registrati nuovi contagi di Covid-19. In tutto il Paese ha avuto 1.504 positivi e 22 morti.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Consorzio Barbera Asti
Elle & Vire
Di Marco
Longarone Fiere

Consorzio Barbera Asti
Elle & Vire
Di Marco

Longarone Fiere
Sartori
Nomacorc Vinventions