Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 21 aprile 2024  | aggiornato alle 16:32 | 104717 articoli pubblicati

Rational
Salomon FoodWorld
Salomon FoodWorld

Nasce "La Via delle Sorelle", il cammino di 130 km che unisce Bergamo e Brescia

Trentasei comuni attraversati, due siti dell'Unesco, otto cammini incrociati, tre aree vitivinicole. E ancora: parchi, riserve ed il lago d’Iseo. Il cammino è stato presentato all’Auditorium Santa Giulia di Brescia

di Renato Andreolassi
 
28 marzo 2023 | 15:55

Nasce "La Via delle Sorelle", il cammino di 130 km che unisce Bergamo e Brescia

Trentasei comuni attraversati, due siti dell'Unesco, otto cammini incrociati, tre aree vitivinicole. E ancora: parchi, riserve ed il lago d’Iseo. Il cammino è stato presentato all’Auditorium Santa Giulia di Brescia

di Renato Andreolassi
28 marzo 2023 | 15:55
 

La Via delle Sorelle è pronta a partire. Il cammino di 130 chilometri all'insegna del turismo sostenibile che unisce Brescia a Bergamo in occasione della Capitale Italiana della Cultura, è stato presentato dagli amministratori locali, in Santa Giulia a Brescia. Sabato 1° aprile esordirà con un primo appuntamento nel vigneto urbano del colle Cidneo, uno dei più grandi d'Europa, con l'inaugurazione di una installazione luminosa di Massimo Uberti. 130 chilometri da percorrere tutti a piedi - in senso bidirezionale - attraverso 34 comuni , due siti Unesco ( il complesso monastico di S. Salvatore e le Mura Venete) 2 parchi regionali, 3 aree vitivinicole (Franciacorta, Valcalepio e Moscato di Scanzo), 2 strade del vino, riserve naturali, il lago d'Iseo e otto cammini incrociati verso altri itinerari della Leonessa e dei Mille. Il tutto, (ri)scoprendo anche prodotti tipici Dop, mai a sufficienza valorizzati. Ci saranno le opere d'arte di Claudia Losi, Laura Renna e Massimo Uberti e pure con un apposito ''passaporto".

Nasce

Emilio Del Bono e Giorgio Gori

Al passo di 30 chilometri al giorno

Il tracciato è da percorrere, a seconda delle proprie possibilità fisiche e il grado di allenamento, in una settimana con una media di 30, lenti e piacevoli chilometri al giorno.

«L'obiettivo - ha detto la coordinatrice del percorso Alessia Marsigalia, dell'Associazione Slow Ride Italy - è di far conoscere aree naturalistiche di pregio, luoghi che testimoniano l’identità territoriale locale, emergenze artistiche e architettoniche già consolidate, ma soprattutto testimonianze del patrimonio culturale locale ''minore'', solo parzialmente interessato dai grandi flussi turistici tipici, alle quali offre una nuova visibilità».

Nasce

La conferenza stampa

Tra sostenibilità e valorizzazione del territorio

Insomma, l'intento è quello di incrementare la proposta di fruizione sostenibile dei territori bresciani e bergamaschi, aumentando la percezione green e intercettando nuovi target di visitatori; inoltre, il cammino assolve in pieno ciò che l'emergenza sanitaria ha richiesto, cioè un modo nuovo di ripensare gli spazi e la socialità e di fruire dei luoghi, decongestionando, destagionalizzando e allungando i periodi di permanenza.

 

''Due sorelle'', spesso, in passato, rivali soprattutto in campo economico (non sportivo, dove svettano l'una e l'altra nel calcio e nel basket, e che si invidiano a vicenda l'aeroporto e la metropolitana), accomunate dalla terribile e tragica esperienza del Covid e che nel 2023 si sono alleate all'insegna della Cultura.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Giordana Talamona
Senna
Cosi Com'è
Schar

Giordana Talamona
Senna
Cosi Com'è

Schar
ROS
Onesti Group