Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 26 maggio 2024  | aggiornato alle 12:50 | 105409 articoli pubblicati

Roero
Salomon FoodWorld
Salomon FoodWorld

Michelin 2024, delusione Portogallo: 5 nuovi ingressi, ma niente tristellati

La selezione lusitana 2024 della guida, per la prima volta separata dalla Spagna, prevede 167 ristoranti, di cui 39 stellati (8 due stelle e 31 una stella) e 32 Bib Gourmand. Ci sono anche 5 stelle verdi

di Jerry Bortolan
 
28 febbraio 2024 | 17:45

Michelin 2024, delusione Portogallo: 5 nuovi ingressi, ma niente tristellati

La selezione lusitana 2024 della guida, per la prima volta separata dalla Spagna, prevede 167 ristoranti, di cui 39 stellati (8 due stelle e 31 una stella) e 32 Bib Gourmand. Ci sono anche 5 stelle verdi

di Jerry Bortolan
28 febbraio 2024 | 17:45
 

Per la prima volta è stata presentata durante un evento separato dalla Spagna, la nuova Guida Michelin Portogallo e tante sono state le novità: il 27 febbraio, presso il Nau Salgados Palace & Congress Center di Guia, sulla costa di Albufeira, si è tenuta il galà per la cerimonia con lo svelamento delle novità. La selezione 2024 comprende un totale di 167 ristoranti, di cui 39 stelle Michelin (8 due stelle e 31 una stella), 32 Bib Gourmand e 96 ristoranti consigliati. Tra questi ce ne sono anche 5 che sono stella verde, l'ambito riconoscimento per la sostenibilità.

Michelin 2024, delusione Portogallo: 5 nuovi ingressi, ma niente tristellati

Cinque nuovi ingressi nella Guida Michelin Portogallo 2024

Guida Michelin Portogallo 2024: nessun ristorante tre stelle

Molta emozione permea la platea mentre salgono sul palco per ricevere la prima stella Michelin: il Disarma di Funchal dello chef Octávio Freitas, il 2Monkeys dello chef Francisco Quintas (che si è unito unito a Vitor Matos in un progetto diverso per scoprire i sapori del Portogallo) e il Sàla di Joao Sa (entrambi di Lisbona) e Ò Balcão di Santarem dello chef Rodrigo Castelo. In un salire di attesa, L'Antiqvvm, ristorante situato accanto al Museo romantico di Porto, con il suo chef Vitor Matos e la sua cucina creativa, conquista le 2 stelle e la sala esplode in un boato! A questo punto, tanta era l'euforia tra i rappresentanti dell'enogastronomia nazionale ma l'attesa per la proclamazione del primo tre stelle portoghese è stata delusa: nessun tre stelle e, tra applausi e qualche fischio, si sono conclusi i giochi.

Guida Michelin Portogallo 2024: riconfermata la stella ad Heinz Beck

Riconfermata anche la stella Michelin allo chef Heinz Beck, ormai vera eccellenza italiana, con il suo ristorante Gusto che ha anche cucinato durante la serata. Ma la curiosità su questo risultato era tante. Così la mattina seguente, all'alba, ho fatto colazione con il direttore internazionale delle Guide Michelin Gwendal Poullennec, che davanti a un cappuccino, ha abilmente dribblato la domanda sul perché ancora l'ambito successo non sia stato raggiunto. «Il Portogallo si sta rivelando un paese in crescita nella gastronomia e presto sarà protagonista della scena mondiale» commenta Poullennec. Noi intanto facciamo il tifo: la ricchezza enogastronomica di questo paese ha tanto da dire.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       



Italmill
Comavicola

Fonte Margherita
Schar
Valverde