Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 25 luglio 2024  | aggiornato alle 06:43 | 106677 articoli pubblicati

Bufala Campana
Bufala Campana

Investimenti per sostenere gli alberghi: Santanchè annuncia un nuovo bando

Organizzato da Confindustria Alberghi un convegno a Roma in vista del prossimo G7 del turismo. Presente la ministra Santanchè: «Vogliamo vincere la sfida di riportare l’Italia al primo posto del turismo internazionale»

di Mariella Morosi
 
09 luglio 2024 | 19:26

Investimenti per sostenere gli alberghi: Santanchè annuncia un nuovo bando

Organizzato da Confindustria Alberghi un convegno a Roma in vista del prossimo G7 del turismo. Presente la ministra Santanchè: «Vogliamo vincere la sfida di riportare l’Italia al primo posto del turismo internazionale»

di Mariella Morosi
09 luglio 2024 | 19:26
 

Il settore dell'ospitalità sta cambiando velocemente e le nuove tendenze del modo di viaggiare chiedono un cambiamento al comparto alberghiero. Stare al passo con i nuovi trend è uno degli obiettivi più sentiti dai professionisti del settore. Se ne è discusso a Roma al convegno "I nuovi modelli di ospitalità in italia" svoltosi a Palazzo Wedekind e organizzato da Confindustria Alberghi con la partecipazione della ministra del Turismo Daniela Santanchè e una vasta rappresentanza di operatori e di  albergatori. 

Investimenti per sostenere gli alberghi: Santanchè annuncia un nuovo bando

Stare al passo con i nuovi trend del turismo è uno degli obiettivi più sentiti dai professionisti del settore
 

Turismo in Italia in convegno: un G7 del turismo

Lo scopo, come ha detto Maria Carmela Colaiacovo, presidente dell'Associazione Italiana Confindustria Alberghi - è stato quello di raccogliere le loro istanze, le testimonianze e le proposte da portate al primo G7 del Turismo si farà in Toscana, a Firenze, dal 13 al 15 novembre. Questo è stato il primo degli appuntamenti previsti su questi temi sul tema e sarà seguito in autunno da un incontro sul binomio ospitalità-ristorazione.

Investimenti per sostenere gli alberghi: Santanchè annuncia un nuovo bando

In crescita il settore lusso ma ai parametri dell'accoglienza si aggiungono nuovi concept che attraversano tutti i segmenti
 

Fabio Galetto, direttore SectorTransport&DTC di Google Italia, ha presentato nell'occasione un rapporto elaborato in collaborazione con Deloite sulla base dei motori di ricerca Google  che ha interpretato quali sono le richieste degli stranieri che scelgono l'Italia come meta di viaggio, con una prospettiva che va fino al 2040. «Con questa ricerca,  svoltasi in 185 Paesi -  ha detto -  vogliamo accompagnare gli operatori del turismo verso un nuovo corso, intercettando le nuove esigenze e collegando l'offerta con la domanda. Con mezzi idonei come Google Map e il traduttore il turista accumula molte informazioni prima di partire e anche il ricorso all'intelligenza artificiale aiuta la ricerca. Ogni 15 anni in media  si è assistito al raddoppio dei flussi turistici  ma in alcuni Paesi il trend è più lento, anche per le conseguenze dell'evento pandemico. Sono tanti gli elementi che possono condizionare le scelte di un albergo ma quello che conta è il dettaglio.Bisogna saperlo  comunicare tenendo conto che i turisti vengono da Paesi diversi con lingua e cultura diverse». 

Turismo in Italia, l’annuncio di Santanchè: nuovo bando

La ministra Santanchè che ha ribadito il sostegno del governo al settore. «È importante spendere bene le risorse del Pnrr e  il Ministero del Turismo ha da poco pubblicato un nuovo bando per ottenere finanziamenti orientati a interventi di efficientamento energetico, sostenibilità, ammodernamento. Vogliamo vincere la sfida di riportare l’Italia al primo posto sul podio del turismo internazionale, migliorare i servizi, la qualità e la formazione dei lavoratori del comparto. Il mondo ha voglia d'Italia e delle sue bellezze, anche dei centri minori, fuori dai circuti turistici più famosi, come i tanti bellissimi borghi e i cammini della natura e della fede». 

Investimenti per sostenere gli alberghi: Santanchè annuncia un nuovo bando

Daniela Santanchè, ministra del Turismo
 

Il patrimonio ricettivo italiano è il più grande in Europa con il 17,5% dell’offerta europea. Conta oltre 32mila esercizi alberghieri e oltre 1 milione di camere ma è un settore fortemente impattato dai cambiamenti della domanda e in costante evoluzione, come hanno raccontato Domenico Basanisi di CBRE, Alessandro Belli di Cushman&Wakefield, Fabio Braidotti di EY e Maddalena Terraneo di Horwath HTL fornendo un’overview dell’industria alberghiera italiana.

Turismo in Italia, intelligenza artificiale e crescita del settore del lusso

In crescita il settore lusso ma ai parametri dell'accoglienza si aggiungono nuovi concept che attraversano tutti i segmenti, fino all'economy passando per  la fascia media. Secondo la ricerca Google aumenteranno i flussi in Europa,  in Francia e in Spagna e in Italia  - come è stato detto -  la sua creatività e l'impegno che ci distingue potrebbe essere una buona arma per affrontare il cambiamento. In calo gli arrivi dalla Russia ma in aumento - sempre secondo il rapporto Google - quelli dai Paesi del Golfo, Emirati Arabi e Indonesia.  Intenso il dibattito sull'intelligenza artificiale, già applicata ampiamente da alcuni competitor che, come ha sottolineato Galetto, «va applicata correttamente e considerata come un partner, anche con una gestione diversa dalle forze di lavoro».

Dolcevita

Turismo in Italia, come cambia l’hospitality

A seguire nelle due tavole rotonde dedicate a "Un settore che cambia, come cambia l’hospitality", le aziende presenti hanno raccontato le strategie messe in atto per adeguare l’offerta e come viene interpetata quell’esperenzialità che il viaggiatore internazionale tanto ricerca. Sono intervenuti Liliana Comitini di B&B Hotels, Angelica Corsini di Arsenale Group, Elisabetta Fabri di Starhotels, Marco Filippetti di Lindbergh Hotels, Cristina Fogliatto di Lungarno Collection - Portrait Hotels & Resorts, Marco Gilardi, Minor Hotel Group Europa and America, Catherine Hilt di Ruby Hotels, Cristina Paini di LHM, Luigi Passera di Lariohotels e Sofia Gioia Vedani di Planetaria Hotels.

 Investimenti per sostenere gli alberghi: Santanchè annuncia un nuovo bando

L'aspetto tecnologico è importante soprattutto nella ricerca e nell'elaborazione dei dati ma il fattore umano è ancora preponderante

Giorgio Boscolo di Boscolo Hospitality, ha auspicato un maggior coinvolgimento esperienziale del turista nel terrirorio e nella comunità locale, con il rispetto delle tradizioni e della storia ma con approccio contemporaneo. Possono essere offerte integrazioni dell'offerta come escursioni o degustazioni di vini e di prodotti tradizionali.Paini Ceo di Palazzo Velabro di Roma ha proposto una collaborazione tra i protagonisti dell'arte contemporanea, del design per coinvolgere l'ospite nella cultura dei luoghi. PerGilardi di Lario Hotels, alla quarta generazione di albergatori, cambiare non è più un'opzione ma una necessità. L'aspetto tecnologico è importante soprattutto nella ricerca e nell'elaborazione dei dati ma il fattore umano è ancora preponderante, insostituibile. E il concetto di sostenibilità è ampio e coinvolge anche la formazione del personale. Insieme all’innovazione tecnologica servono anche altri fattori chiave nel guidare le scelte di viaggio per garantire un'ospitalità più responsabile e interconnessa.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Schar
Molino Dallagiovanna
Grana Padano
Prima

Schar
Molino Dallagiovanna
Grana Padano

Prima
Tecnoinox
Nomacorc Vinventions