Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 27 febbraio 2024  | aggiornato alle 07:57 | 103418 articoli pubblicati

Natale a Roma: stellato, raffinato o in trattoria?

Abbiamo selezionato delle proposte interessanti, un po’ per tutti i palati e le tasche. Tra piatti tipici e ristoranti fine dining ogni angolo di Roma regala un momento goloso, divertente, elegante

di Giusy Ferraina
 
12 dicembre 2022 | 11:25

Natale a Roma: stellato, raffinato o in trattoria?

Abbiamo selezionato delle proposte interessanti, un po’ per tutti i palati e le tasche. Tra piatti tipici e ristoranti fine dining ogni angolo di Roma regala un momento goloso, divertente, elegante

di Giusy Ferraina
12 dicembre 2022 | 11:25
 

Natale è alle porte. L’albero è stato fatto, la lista della spesa è pronta, i panettoni artigianali ordinati, i regali quasi fatti, ma tanto si sa che fino all’ultimo giorno spunterà qualche altra cosa da comprare. Ma tra le mille cose fatte e quelle da decidere avete pensato come festeggiare in queste feste? Che ne dite di godere dell’atmosfera della città eterna? Pensate a una versione di vacanze romane a dicembre e con tutte le strade e le piazze illuminate. L’atmosfera natalizia rende ancora più bella la capitale che ha molto da offrire tra mostre e musei, concerti, spettacoli teatrali, visite guidate nei quartieri più celebri e shopping. Noi qui ci teniamo però a darvi qualche piccolo consiglio, invece, su dove poter trascorrere il cenone del 25 il Pranzo di Natale, è perché no anche la colazione o un aperitivo alternativo dal sapore di pan zenzero, fino al Cenone di Capodanno. Che siate turisti per caso, programmati o residenti che vogliono trascorrere il Natale fuori dalle mura domestiche abbiamo selezionato delle proposte interessanti, un po’ per tutti i palati e le tasche. Tra piatti tipici e ristoranti fine dining ogni angolo di Roma vi regala un momento goloso, divertente, elegante, ma sicuramente un’esperienza da vivere con chi amate e da ricordare. Perché il Natale è così magico da saper rendere tutto speciale.

Magico Natale a Roma Natale a Roma: stellato raffinato o in trattoria?

Magico Natale a Roma


Natale stellato

Se siete alla ricerca di qualcosa di veramente esclusivo regalatevi un Natale stellato, con una cena della Vigilia o di Capodanno firmata da un grande chef tre proposte per voi.

Il Ristorante Acquolina, fresco di 2 stelle Michelin, situato all’interno dell’Hotel The First Roma Arte, guidato dall’executive chef Daniele Lippi presenta due differenti menu degustazione in cui la mediterraneità è il file rouge delle proposte della cucina ed in linea con il Natale romano by The First.

Daniele Lippi di Acquolina Natale a Roma: stellato raffinato o in trattoria?

Daniele Lippi di Acquolina

Per la Vigilia di Natale: Triglia, mandarino e fegato grasso; Astice, zucca e fava di tonka; Tortello ripieno di ricciola, limone e caviale; Spaghettoni, ceci, scampi e rosmarino; San Pietro, ostrica e borragine; Castagne, cassis e cioccolato bianco; Panettone e zabaione.
Capodanno: Stuzzichini di benvenuto; Crudo di gambero rosso, kefir, ostrica e aneto; Triglia, carciofo e aglio nero; Tagliolino, sogliola, limone e caviale siberiano; Risotto, buffalo milk serum, langoustine, chocolate; Astice blu, mandorle, zucca; Cacao crudo, mandarino.


Acquolina | Via del Vantaggio 14 - Roma | Tel 06 3201590


Altra proposta stellata è quella del The Pantheon Iconic Rome Hotel, prestigioso 5 stelle sito nel cuore antico di Roma e a pochi passi dal Pantheon (in Via di S. Chiara 4/A), con al suo interno il format di ristorazione Idylio e Divinity Terrace guidati da chef Francesco Apreda. Idylio By Apreda, 1 stella Michelin, vede Apreda cimentarsi con sapori mediterranei contaminati da quelli orientali, cifra stilistica che anche durante le feste domina i suoi menu degustazione pensati ad hoc:

Idylio by Apreda Natale a Roma: stellato raffinato o in trattoria?

Idylio by Apreda


Vigilia di Natale Idylio (200 euro per persona - bevande escluse): Risotto alla spumante e zenzero, anguilla e ricci di mare; Rombo al tè nero, cocco e topinambur; Dattero antica Roma, gelato al coriandolo.

Cenone di Capodanno (450 euro per persona - bevande escluse): Calice di Champagne Dom Pérignon di Benvenuto; Crudo di tonno e scampi, rape e caviale; Terrina di Foie Gras, Carciofi e Amarene; Raviolini di sogliola in brodo di cappone e tamarindo; Tagliolini al ragù di quaglia e tartufo; Bavette di Manzo al balsamico, zucca e tè verde; Mandorlato, arancia rossa e anice stellato; Lenticchie e zampone di mezzanotte con accompagnamento di Dj Set.

Il Natale del The Pantheon si sposta anche al Divinity con una proposta che prende vita per la cena della Vigilia di Natale e prosegue tra speciali Lunch & Dinner alla carta e la musica live del Dj Set per l’ultima notte dell’anno.


Idylio by Apreda | Via di Santa Chiara 4/A - Roma | Tel 06 87807070


In questo panorama di stelle non potevamo non presentarvi la proposta della nuova stelle Michelin Sintesi, ad Ariccia in provincia di Roma, guidata da Sara Scarsella e Matteo Compagnucci con tutto lo staff del ristorante - grati per il riconoscimento ottenuto nell’edizione 2023 della Guida Michelin Italia si preparano alle Festività con i menu degustazione per il Pranzo di Natale 2022 e del Primo dell’anno.

Sintesi Natale a Roma: stellato raffinato o in trattoria?

Sintesi

Il Pranzo di Natale: Crudo di asino, maionese di mandorla e corbezzolo; Persico fritto e salsa agrodolce al profumo di abete; Brodo verde imperiale: tra Marche e Lazio; Tortelli di baccalà mantecato, caciocavallo e limone; Bavetta di manzo, fondo bruno e lardo di Cinta Senese; Predessert Il nostro pangiallo; Il Panettone firmato Sintesi con crema alla vaniglia (110 a persona bevande escluse). Mentre il 1 gennaio 2023 il ristorante sarà aperto soltanto a pranzo con il menu à la carte.

Il 31 dicembre Sintesi sarà aperto soltanto a cena con menu dedicato così composto: Calice di Franciacorta Brut Nature Ammonites Camillucci; Ostrica, rafano, olio al pino mugo e sedano; Verza alla brace, nocciole di Artena e aceto; Bottoni di patata e zaf erano in brodo di maiale e radici; Risotto al topinambur fermentato, ginepro e tartufo nero pregiato; Scampo al burro, acqua di cozze e latticello; Faraona, tartufo nero pregiato e aglio nero; predessert seguito da  Mousse al grano e agrumi. A Mezzanotte poi Lenticchie della tradizione con Calice di Champagne Brut Tradition Claude Bernard e Piccola pasticceria (185 p.p. bevande escluse).


Sintesi Ristorante | Viale dei Castani 17 – Ariccia (Rm) | Tel 06 4555 7597


Natale raffinato

Avete mai pensato ad un Natale gourmet? Questa potrebbe essere la volta buona e le offerte a Roma sono anche tante. Per voi abbiamo selezionato quelle più eleganti e raffinate, all’insegna di una cucina ricercata e di un’atmosfera calda e piena di luccichii.

Casa Coppelle Natale a Roma: stellato raffinato o in trattoria?

Casa Coppelle


Iniziamo con Casa Coppelle, che si prepara alle festività a partire dal cenone della Vigilia il 24 dicembre e aprendo eccezionalmente anche a pranzo nelle giornate del 25 e del 26 dicembre. Per l’occasione un menu alla carta studiato dall’executive chef Gabriele Cordaro.


24, 25 e 26 Dicembre – Vigilia, Pranzo di Natale e Santo Stefano avranno un menu festivo à la carte mentre il 31 Dicembre per salutare l’anno un menu degustazione dedicato con Tempura di Baccalà, sorbetto di pomodoro e variazione di Basilico; Pane, focaccia fatta in casa e burro semi salato francese; Astice, Patanegra, finocchi e arance; Pernice in crosta di tartufo, scorzonera e liquirizia; Fusilloni ai ricci di mare, vermouth e agrumi; Granita di mandorle amare, crumble di panettone salato e melograno; Manzo alla Villeroy e tartufo bianco; Cassis, spuma di karkadè e lampone; Litchees, pistacchio e rosa. E a mezzanotte il tradizionale cotechino e lenticchie con un calice di Champagne Petit fours. (300 euro a perosna bevande escluse - 490 euro con wine pairing).


Casa Coppelle | Piazza delle Coppelle 49 – Roma| Tel 06 68891707 - 3386810585


Spostiamoci in zona Prati, qui c’è Aqualunae con lo chef Emanuele Paoloni che dedica alla Vigilia e al pranzo di Natale, al Capodanno e al pranzo del 1° gennaio 2023 quattro menu degustazione da assaporare nel ristorante in un'atmosfera rilassata e curata in ogni dettaglio.

AquaLunae Natale a Roma: stellato raffinato o in trattoria?

AquaLunae

Vi segnaliamo qui il menu del Pranzo di Natale che unisce alcuni elementi della tradizione con lo stile preciso ed elegante dello chef Paoloni. Il pranzo di Natale inizia con il Benvenuto dello chef, la degustazione di olio evo pluripremiato con pane homemade e tour di sali dal mondo, Picchiapò di cappone fumé, con caprino e rapa. Si procede con i Fagotti in brodo di cappone al tartufo e le Fettuccine con battuto di cortile, ubriaco, ricotta salata, pepe al ciliegio. A seguire il Roast pork alla piemontese con carote allo yuzu, il Pre dessert, il Tiramisù di Natale e il Dolce arrivederci dello chef. (Costo a persona 78 euro bevande escluse, possibilità di wine pairing a 34 euro).


AquaLunae Bistrot | Piazza dei Quiriti 19/20 – Roma | Tel 06 3107 6456


Per la notte di Capodanno vi lanciamo l’idea di Verve, ospitato all’interno del Dom Hotel, su Via Giulia, la prima e più lunga strada di Roma a tracciato rettilineo così come il percorso culinario del ristorante: energico, deciso e determinato. Una cucina di carattere e dalla forte identità territoriale, ma anche modellata dall’incontro con culture e tradizioni estere. Dal 2019 a capo del progetto ci sono Antonella Mascolo e Adriano Magnoli, partner nella vita e in brigata, lui è alla guida della cucina, lei gestisce la sala ed è a capo della panificazione e della pasticceria.

Verve Natale a Roma: stellato raffinato o in trattoria?

Verve


Si inizia con degli amouse bouche per poi continuare con Tartare di pescato, pompelmo rosa, avocado e gelato al basilico; Ciriola alla brace, astice, zabaione di mais e pop corn alla paprica; Raviolo croccante di lenticchie, arancia, nocciola e scampi; Risoni burro acido, parmigiano e tartufo; Guancia brasata, carota fondente e passion fruit; Cioccolato Valrhona, mandorle e foie gras e infine Latte, miele e pandoro dimenticato. Ovviamente a mezzanotte Cotechino e Lenticchie e un brindisi Champagne Gilberte Lessure Brut Tradition nel Roof Garden con giochi di luce e il Panettone Tradizionale Walter Musco (180 euro a persona bevande escluse).


Verve Restaurant | Via Giulia 131 - Roma | Tel 06 31076828


Natale in trattoria

Se invece per voi Natale è convivialità, voglia di stare bene in un ambiente familiare la migliore proposta che possiamo farvi è di andare in quei luoghi del gusto e della tradizione dove sentirsi a casa è una prerogativa. Stiamo parlando delle trattorie e osteria di cui Roma pupulla e noi per voi menu alle mani abbiamo scelto.


A Roma tra quartieri dove la cucina popolare non è mai passata di moda e nei vicoli si respira ancora l'odore degli arrosti, delle lasagne appena sfornate, in via di Torpignattara 188 c’è Eufrosino Osteria. Eufrosino, santo patrono dei cuochi, è in origine un umile dalla storia piuttosto singolare che lo vede scopritore delle primizie divine. Il cuciniere a capo di questa avventura è Paolo D'Ercole, sostenitore di una cucina tradizionale, concreta e golosa. Ogni piatto per lui è un ricordo, una cucina della memoria. E questa filosofia vale anche il giorno di Natale.

Eufrosino Osteria Natale a Roma: stellato raffinato o in trattoria?

Eufrosino Osteria


Il menu del pranzo di Natale di Eufrosino è ricco di sapori antichi e piatti tradizionali: il Cardone Abruzzese - Zuppa di Cardi, pallotte di carne, cacio e ova; Mondeghili - Polpette di bollito milanesi servite con salsa tartara; Polenta Taragna alla Bergamasca con formaggio Branzi e Formai de Mut dell'Alta Valle Brembana; Malloreddus alla Campidanese - Pasta tipica sarda con ragù di maiale, foglie di mirto e pecorino; Gulash Triestino - Spezzatino di manzo dalla lunga cottura e dai sapori intensi; Torta degli addobbi - dolce storico bolognese. Mentre per Santo Stefano menu alla carta.


Eufrosino Osteria | Via di Torpignattara 188 - Roma | Tel. 3485883932

Menabò Natale a Roma: stellato raffinato o in trattoria?

Menabò

Da Torpignattara spostiamoci di qualche chilometro a Centocelle da Menabò - Vino e Cucina a Via delle Palme, per un aperitivo di Santo Stefano con Musica dal vivo, vini naturali, tapas e cicchetti in compagnia di Pizzeria 180 Grammi e Briciole Microbakery e un Capodanno amichevole e di condivisione, dove la cucina di territorio si contamina e include sapori nuovi e differenti: Tahdig (mattonella di riso persiano al salto con zafferano), tra gli Antipasti Baccalà in tempura di ceci, spuma di patate all'aneto e misticanza selvatica; Roast beef d’anatra, financier alle nocciole, pâté di fegato, composta di barbabietole. Si passa ai primi con Cordelle acqua e farina con polpettine d'agnello, carciofi, menta e pecorino e Cannellone gratinato ripieno di cavolfiore, ristretto di pesce alla vastese e ventricina. Continuiamo con Gulasch di tonno scottato e patate montate al burro e per concludere Paris-Brest, mandorle amare, mandarino e caffè. Immancabili Lenticchie e cotechino a mezzanotte.


Menabò - Vino e Cucina | Via delle Palme 44D – Roma | Tel 06 8693 7299


Se volete il pranzo della tradizione romana vi consigliamo di trascorrere il 25 dicembre da Proloco Trastevere, l’osteria romana che dedica l’intera filosofia ai prodotti dei piccoli artigiani della selezione Dol (Di origine laziale). Tradizioni, sapori, ricordi, profumi. Un menu tutto costruito intorno ai piatti romani e laziali del Pranzo di Natale dalle sapienti mani di Elisabetta Guaglianone, chef e patron di Proloco Trastevere.

Proloco Trastevere Natale a Roma: stellato raffinato o in trattoria?

Proloco Trastevere

E per tutto il mese di dicembre da Proloco Trastevere è Natale tutte le domeniche con il Pranzo contadino Xmas edition. Ecco il menu completo: Antipasti Stracciatella in brodo di cappone; Cavolfiore e Mele pastellati; Tortino di alici di Anzio alla giudia; il Carciofo ripieno (antipasti anche versione vegetariana); - 1 primo a scelta tra: Minestra broccoli e arzilla; Cappelletti Pastificio Secondi in brodo di cappone; Cannelloni alla romana (anche in versione vegetariana con sola ricotta di bufala di Amaseno) - 1 secondo a scelta tra: Abbacchio Igp Lazio al forno con patate viterbesi, cicoria di campo e zucca alla brace; Baccalà alla romana; Millefoglie di cavolo verza (veg). Come dolci: panettone artigianale; pangiallo e panpepato di casa Proloco e in abbinamento bollicina Santa Maria 100% Bellone metodo Martinotti. 55 euro (bevande escluse, bollicina con i dolci inclusa).


Proloco Trastevere | Via Goffredo Mameli 23 - Roma | Tel 06 45596137


Rimaniamo nel centro di Roma, più propriamente a Campo dei Fiori per immergenci nella Roma storica e popolare. Qui A Natale e Capodanno ci aspetta il ristorante romano di Piazza della Cancelleria, Hosteria Grappolo d’Oro, che propone menu degustazione ispirata alla tradizione.

Hosteria Grappolo d’Oro Natale a Roma: stellato raffinato o in trattoria?

Hosteria Grappolo d’Oro


24 dicembre - La cena della vigilia inizia con un antipasto misto composto da: Vellutata di ceci con gamberi rossi di Sicilia e Fettucce di seppie con carciofi croccanti. Due i primi da degustare: Ravioli di zucca, burro e salvia e la Zuppa della tradizione broccoli e arzilla, un piatto tipico della cucina romana. A seguire il Trancio di Ricciola con spinaci al parmigiano e burrata al pepe e il Panettone artigianale servito con Zabaione al Vecchio Florio. Da bere Franciacorta Brut “Ferghettina”, Verdicchio Cipriani “Tenuta San Marcello” 2021, Fiano d’Avellino Le Monade “Enoz” 2021. ( Costo: 70 euro a persona).


25 dicembre: Il giorno di Natale all’Hosteria Grappolo d’Oro si potrà degustare il Millefoglie di baccalà mantecato e lo Sformatino di carciofi con cialde di pecorino e menta. Passando ai primi piatti, saranno in menu i Tortellini in brodo di cappone e i Tagliolini fatti in casa con carciofi, guanciale e pecorino. Per secondo lo chef Antonello Magliari propone l’Agnello al forno con patate e insalatina di campo. A chiudere Panettone artigianale servito con Zabaione al Vecchio Florio. In abbinamento i vini: Verdicchio Cipriani “Tenuta San Marcello” 2021, Barbera d’Asti “Ghiga Enrico” 2021 e Nobile di Montepulciano “Tenuta Valdipiatta" 2018. ( Costo: 60 euro).


31 dicembre: L’ultimo dell’anno si festeggia con l’Antipasto misto composto da Tartarre di Fassona con tartufo nero, Terrina di ceci e baccalà, Sformatino di carciofi con cialda di pecorino e menta. Due i primi in degustazione: Ravioli di salicornia con battuta di gamberi e Cappelletti di capodanno fatti a mano in consommé. Il menu procede con la Guancia di manzo brasata al Barbaresco con contorno di carciofo alla romana e puntarelle in salsa di alici e il Tortino caldo di mele, cannella e zenzero servito con zabaione al Vecchio Florio. A mezzanotte cotechino e lenticchie. Il tutto da abbinare alla selezione di vini: Franciacorta Brut “Ferghettina”, Fiano d’Avellino Le Monade “Enoz” 2021, Barbaresco “Produttori di Barbaresco” 2018, Passito Ultimo Grappolo “Ghiga Enrico”, distillati artigianali. ( Costo 130 euro a persona).


Hosteria Grappolo d'Oro| Piazza della Cancelleria 80 | Tel 06 6897080


Anche da Osteria Fratelli Mori, i due fratelli Alessandro e Francesco, in occasione del Natale, hanno creato un menu per il pranzo del 25 dicembre dedicato ai piatti tipici del Natale e della tradizione romana. Nell’atmosfera calda ed accogliente della loro osteria a due passi da Piramide, si può degustare un menu che comprende un antipasto uguale per tutti, un primo, un secondo, un contorno e un dessert a scelta tra un’ampia gamma di proposte. Tra gli antipasti si può scegliere un gustoso fritto di Ricotta e Fiore di zucca, mozzarella e alici, oppure i Crostini di fegatelli e una selezione di Salumi misti artigianali. Tra i primi non possono mancare i Tortellini in brodo e le Fettuccine con carciofi, guanciale e pecorino; per gli amanti della tradizione romana si può scegliere tra i Rigatoni con il sugo di coda o i Tonnarelli Cacio e Pepe. Nei secondi spiccano gustosi piatti di carne come il Maialino al forno e la Tagliata di agnello inglese ai carciofi, senza dimenticare uno dei piatti più amati dai clienti, le Polpette di bollito fritte servite con una maionese al rafano fatti in casa. Gustosi e stagionali i contorni tipici del Natale come i Broccoletti ripassati in padella, ma anche le Puntarelle, i Carciofi alla Romana o alla Giudia. Tra i dessert non può mancare il natalizio Panettone o Pandoro, ma anche i dolci tipici della casa come la Ricotta di Ambrogio, il Tiramisù o la famosa Crostata della sigmora Giuliana. (Costo: 55 euro a persona, vini esclusi).

Osteria Fratelli Mori Natale a Roma: stellato raffinato o in trattoria?

Osteria Fratelli Mori

 

E per l’ultimo dell’anno menu ricco e gustoso. Si inizia con un Prosecco di benvenuto da sorseggiare accompagnato da un cestino di Fritti misti ( fiori di zucca al taleggio, carciofo in pastella, baccalà al panko) e le immancabili Polpettine di coda alla vaccinara. Si prosegue con due primi: Ravioli di faraona al tartufo nero pregiato e i Fusillone ubriaco con ragu di maialiano e salsa di topinambur. Tra i secondi si può scegliere la Buttera di cinta senese con erbe aromatiche con cicorietta oppure Costoletta di agnello con panure aromatica, insalatina di finocchi e arance. Tra i dolci il Tiramisù 121 gradi e la Mousse di yogurt ai frutti di bosco e crumble di biscotti. Come da tradizione a mezzanotte verranno servite le Lenticchie con il cotechino. (Costo: 90 euro a persona, comprensivo di acqua e caffè, bevande escluse).


Osteria Fratelli Mori | Via dei Conciatori 10 - Roma | Tel 3313234399

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Agugiaro e Figna Le 5 Stagioni
Tipicità
Tirreno CT

Agugiaro e Figna Le 5 Stagioni
Tipicità
Tirreno CT

Delyce
Siad