Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 27 maggio 2024  | aggiornato alle 18:59 | 105437 articoli pubblicati

Roero
Salomon FoodWorld
Roero

Ultra Milano: pizza e cocktail in una vecchia banca

Il nuovo progetto milanese è frutto di un incontro tra Dom Carella e Fabrizio Margarita e, insieme a mixology e pizze, propone una cucina italiana contemporanea in spazi minimali e moderni

 
07 aprile 2024 | 13:30

Ultra Milano: pizza e cocktail in una vecchia banca

Il nuovo progetto milanese è frutto di un incontro tra Dom Carella e Fabrizio Margarita e, insieme a mixology e pizze, propone una cucina italiana contemporanea in spazi minimali e moderni

07 aprile 2024 | 13:30
 

C'è un nuovo progetto in città: è Ultra Milano, nato dall'incontro casuale tra Dom Carella e Fabrizio Margarita. L'apertura del locale nel capoluogo lombardo punta ad essere il primo passo di un progetto più ampio.

Ultra Milano: pizza e cocktail in una vecchia banca

Ultra Milano

Ultra Milano, pizza e cocktail in via Lombardo

Cocktail e pizza sono gli attori principali del format, accompagnati da una piccola cucina. I signature drink sono ispirati a elementi principali come fiori, piante, radici, pietre, alghe affiancati ovviamente da classici anche in versione identitaria, sempre preparati con maestria. La carta si completa con sakè, fermentati e un'ampia varietà di etichette di vini per lo più naturali, dove spiccano anche champagne.

La pizza invece utilizza un impasto diretto, una lunga lievitazione che permette di fondere gusto e digeribilità. Il risultato è leggermente più croccante, senza l'ossessione di cornicioni troppo pronunciati, viene proposto anche un impasto gluten free. Le varianti delle pizze abbracciano sia grandi classiche leggermente riviste in modo contemporaneo (come ad esempio la Capricciosa con Pomodoro San Marzano, fiordilatte, carciofi arrosto, cotto Capitelli, cardoncelli, terriccio d'olive, olio evo e basilico), sia vegane, sia signature che partono dal principio di portare sulla pizza ingredienti con la loro cottura ideale, come se si stesse assemblando un piatto. Un esempio? Pecorino, crema di zafferano, ossobuco arrosto, gremolada e caviale.

La filosofia della cucina è quella di abbracciare una proposta italiana contemporanea, sia di essere a sostegno della pizza. L'offerta si arricchisce e si allarga anche ad altro: mondeghili e frico, le montanari crunchy con nuda e friarielli o in versione vegana con barbabietola marinata, mozzarella di mandorla ed erbe, bites sharing come le focacce con gamberi crudi, foie gras ed erbe oppure con pastrami, pickles e rafano. I dessert invece virano su grandi classici come la tarte tatin alle mele con gelato alla vaniglia o i tradizionali tartufi al forno del Sud, realizzati in una chiave più leggera. Curiosa e intrigante la drogheria con salumi, formaggi, conserve marine e preparazioni veggy, accoglie meravigliose sfiziosità che possono essere gustate come aperitivo da condividere o aggiunte come ingredienti alla pizza.

Spazi moderni e sobri all'Ultra Milano

Lo spazio che una volta era una ex banca è stato concepito in modo minimalista e concreto con colori sobri e poco chiassosi, dove il materico è grande protagonista con segni marcati e puliti del ferro, del cemento, della pietra e del legno, per un concept open-mind, moderno e conviviale. È come se fosse un vero e proprio palco, infatti il banco ingloba bar e cucina, attorno ad esso si dispongono le varie sedute.

Ultra Milano: pizza e cocktail in una vecchia banca

Gli interni di Ultra Milano

Luci calde, puntali, di atmosfera, con tutto o quasi è completamente a vista, anche cucina e laboratorio, senza alcuna barriera sia fisica che visiva. Non a caso tavoli, banco e pass cucina sono tutti alla stessa altezza, in un'ottica di contemporaneità, socializzazione e condivisione. 70 coperti e apertura 7/7 dalle 18:00 alle 2:00, con servizio pizza fino alle 1:30, per godersi ogni momento di piacere dall'aperitivo fino a tardo dopocena.

Ultra Milano
Via Pier Lombardo 1 - 20135 Milano
Tel 0238292843

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Longarone Fiere
Vini Alto Adige
Mulino Caputo
Festival Brodetto 2024

Longarone Fiere
Vini Alto Adige
Mulino Caputo

Festival Brodetto 2024
Molino Dallagiovanna
Italmill