Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 21 maggio 2024  | aggiornato alle 03:28 | 105292 articoli pubblicati

Roero
Salomon FoodWorld
Roero

Daní Maison: un giardino “stellato” nel cuore di Ischia

Il ristorante campano, 2 stelle Michelin, aperto nel 2016 da Nino Di Costanzo, si trova nella vecchia casa di famiglia inerpicata fra i lussureggianti orti ischitani. Solo 6 tavoli immersi tra natura e arte locale

 
11 marzo 2022 | 15:00

Daní Maison: un giardino “stellato” nel cuore di Ischia

Il ristorante campano, 2 stelle Michelin, aperto nel 2016 da Nino Di Costanzo, si trova nella vecchia casa di famiglia inerpicata fra i lussureggianti orti ischitani. Solo 6 tavoli immersi tra natura e arte locale

11 marzo 2022 | 15:00
 

La casa come il centro di tutto, tra famiglia e tradizione. Questo e il leitmotiv del Danì Maison, il ristorante 2 stelle Michelin, aperto nel 2016 da Nino Di Costanzo nella vecchia casa di famiglia inerpicata fra i lussureggianti orti ischitani. Un piccolo e romantico salotto con soli sei tavoli, circondati dalla natura lussureggiante e opere d’arte locale, in cui assaggiare i piatti dello chef, capaci di esaltare ogni singolo ingrediente che, pur nella complessità della proposta, deve essere immediatamente riconoscibile.

La sala interna Daní Maison, un giardino “stellato” nel cuore di Ischia

La sala interna

 
In un’antica casa ischitana

L’esperienza, al Daní Maison, parte dal giardino, disegnato interamente dallo chef. I lavori, in quello che era in precedenza un vigneto, sono iniziati nel 2014, quando lo Nino di Costanzo ancora non aveva idea di voler realizzare il suo ristorante, all’epoca desiderava semplicemente valorizzare la sua casa.


Il Daní Maison nasce, infatti, nella casa di famiglia dello chef dove viveva il nonno, il papà ed è proprio il desiderio di onorare la loro memoria che lo ha portato a realizzare questo progetto. Sono presenti spazi interamente dedicati a spezie ed erbe officinali che vengono adoperate in cucina per la preparazione dei piatti, ma anche per realizzare degli infusi freschi al momento, creando un momento di interazione molto bello con gli ospiti del ristorante che, sovente, si divertono a raccogliere di persona le erbe dal giardino.

 


Tra erbe aromatiche e opere d’arte

Anche il progetto del ristorante è dello chef, e nasce dal principio per cui l’ambiente deve servire a veicolare l’esperienza. Per questo è ricco di arte e riferimenti alla cultura e alla tradizione campana, rappresentati magistralmente dall’artista Lello Esposito: il di-segno di un Uomo – Casa; corni, cavalli, vulcani, sirene, galli e uova, icone di buon augurio e di energia vitale; piccole sculture per abitare piccoli spazi, grandi sculture per popolare il verde giardino (alberi d’arte con Uova sospese, Totem di Maschere e Vulcani); Pulcinella e San Gennaro presenze amichevoli che come moderni numi tutelari guardano e accolgono visitatori da tutto il mondo. Simboli di una tradizione che continuamente si rinnova, per “abitare” e raccontare nuove esperienze.

  Il lussureggiante giardino Daní Maison, un giardino “stellato” nel cuore di Ischia

Il lussureggiante giardino


Solo 6 i tavoli per un’esperienza unica

La struttura è molto intima, minimal, giocata sui toni del bianco e del cioccolato. Conta appena sei tavoli, per un massimo di sedici coperti. L’intento è di realizzare per ognuno degli ospiti del Daní Maison un abito su misura che gli consenta di vivere esattamente l’esperienza che desidera; un ambiente confortevole dove possano sentirsi a casa liberi da costrizioni ed eccessivi formalismi, pur garantendo loro un servizio attento e pronto a soddisfare qualsiasi esigenza.

 


Ogni piccolo dettaglio viene curato per costruire un viaggio nel gusto tecnicamente ricercato, capace di suscitare emozioni e ricordi. Ogni ospite ha a sua disposizione due tavoli: uno all’esterno per l’aperitivo ed eventualmente il post dessert e uno all’interno per il pranzo o la cena.


Lo chef

Nino di Costanzo si diploma chef di cucina all’Istituto alberghiero di Ischia (Na) nel 1988 e subito si mette in cammino sulle strade del mondo alla ricerca della maturazione professionale. Esperienze straordinarie che lo portano al Four Seasons di Los Angeles e all’Eden di Roma passando per Francia, Canada e Stati Uniti, Belgio e Inghilterra, Spagna e Svizzera. Sempre al fianco di cuochi importanti per carpirne i segreti del mestiere.

Nino Di Costanzo Daní Maison, un giardino “stellato” nel cuore di Ischia

Nino Di Costanzo

 

Tappe fondamentali di avvicinamento alla maturazione dello stile che oggi ispira la sua proposta culinaria: creazioni cariche di forti emozioni, trasmettono amore e passione. E in effetti c’è amore e c’è passione in tutto ciò che fa. Sentimenti che lo ispirano quando giorno per giorno sceglie personalmente le materie prime, quando in cucina crea mettendosi nei panni dell’ospite, quando elabora combinazioni e composizioni che sappiano esaltare i prodotti della sua terra. Salvaguardare i prodotti del territorio, le sue ricette storiche lo rendono orgoglioso del lavoro che svolge soprattutto quando riesce a reinterpretarle assecondando la sua personalità.


Ristorante Daní Maison
Via Montetignuso 4 - 80077 Ischia (Na)
Tel 081 993190
danimaison.it

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       



Consorzio Barbera Asti
Italmill

Di Marco
Siggi