Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 30 novembre 2021 | aggiornato alle 04:47 | 79853 articoli in archivio

Una finestra su Venezia: tuffo nella storia all’Hotel Londra Palace

Con le sue 100 finestre affacciate sul Bacino di San Marco, il Londra Palace dal 1853 è ritrovo di artisti, uomini di cultura, viaggiatori e turisti che amano i luoghi autentici, non uniformati allo spirito del tempo

24 ottobre 2021 | 08:30

Una finestra su Venezia: tuffo nella storia all’Hotel Londra Palace

Con le sue 100 finestre affacciate sul Bacino di San Marco, il Londra Palace dal 1853 è ritrovo di artisti, uomini di cultura, viaggiatori e turisti che amano i luoghi autentici, non uniformati allo spirito del tempo

24 ottobre 2021 | 08:30

Il Londra Palace di Venezia si trova in Riva degli Schiavoni, a pochi passi da Piazza San Marco, dal Ponte dei Sospiri e da tutti gli altri luoghi simbolo della Serenissima, ma anche dai suoi angoli più segreti. La struttura alberghiera mette a disposizione dei suoi ospiti 52 camere, tutte diverse l’una dall’altra per arredi, tappezzerie e broccati di pregio, bagni in marmo e dettagli personalizzati. La vista è veramente incantevole, fra il bacino di San Marco e la laguna di Venezia, dove si affacciano ben cento finestre da una parte, mentre dall’altra si possono ammirare i tetti, i campanili e i caratteristici comignoli veneziani.


Una notte in camera vista laguna e una cena al Bistrot by Do Leoni è il primo premio della 8ª sessione di "Check-in... gioca e parti" il gioco ideato da Italia a Tavola in collaborazione con Fipe. CLICCA QUI PER GIOCARE


Un’affascinante storia di accoglienza, iniziata nel 1853

Il nucleo originario dell’Hotel Londra Palace di Venezia risale al 1853, quando ha aperto con il nome di Hotel d’Angleterre & Pension, poi diventato Londres. Nel 1865 venne costruito il Beau Rivage, in stile neolombardesco, unito all’Hotel d’Angleterre da un corpo di collegamento. La sopraelevazione dell’edificio più antico, negli anni 50 del secolo scorso, e le più recenti ristrutturazioni della facciata e degli spazi pubblici interni hanno dato all’hotel il suo attuale aspetto, con la denominazione “Londra Palace” che è arrivata negli anni 70.

 

Rinasce il Saigon, elegante angolo di Vietnam a Milano


La cultura è di casa all’Hotel Londra Palace

L’hotel è da sempre ritrovo d’elezione di artisti, uomini di cultura, viaggiatori e turisti che amano i luoghi autentici. Il legame profondo con la storia della citta` e l’accoglienza impeccabile della struttura hanno determinato l'ingresso dal 2013 nel circuito Relais & Châteaux, l’associazione di oltre 580 hotel e ristoranti in tutto il mondo uniti da una passione genuina per l’ospitalità. Nel novembre del 2014 Relais & Châteaux ha presentato all’Unesco un manifesto che sancisce l’impegno a tutelare le diversità culturali e gastronomiche.

 


A disposizione degli ospiti un ristorante bistrot

Il ristorante Do Leoni (al momento disponibile nella versione bistrot) è il palcoscenico dove lo chef Loris Indri, lasciandosi ispirare dalle primizie del giorno del mercato di Rialto, rivisita i sapori della laguna con tutta la sua creatività.


Il team dell’Hotel Londra Palace lavora ogni giorno per offrire agli ospiti “una casa lontano da casa” dove scoprire la storia, i sapori e l’art de vivre veneziani.


L’accoglienza è una missione svolta con passione contagiosa, che nel 2019 e` stata premiata con il prestigioso riconoscimento “Welcome Trophy di Relais & Châteaux”. L’Hotel Londra Palace vanta una spaziosa veranda affacciata sul Bacino di San Marco, dove fermarsi a gustare le specialità del Bistrot by Do Leoni e dove sorseggiare un cocktail creativo al Londrabar, seduti comodamente davanti alla laguna.


Un affaccio privilegiato dalla terrazza più alta di Venezia

Uno dei luoghi più suggestivi dell’Hotel Londra Palace è la sua altana, terrazza tipica veneziana costruita sopra il tetto, la più alta della città. Questo prezioso angolo di paradiso permette una vista a 360° sulla città e viene spesso richiesta, in modo esclusivo, per matrimoni, anniversari, piccole feste private, servizi fotografici, film, videoclip.


Dedicate agli ospiti illustri alcune suite

L’Hotel Londra Palace rientra nella guida dei Locali Storici d’Italia e annovera tra i suoi ospiti più illustri il compositore russo Petr Il’Ic Tchaikovsky, che nel dicembre 1877 compose nella stanza 106 i primi tre movimenti della Sinfonia N.4, originariamente intitolata “Do Leoni”, come riporta la targa collocata sulla facciata dell’hotel dal Comune di Venezia nel 1982, Gabriele D’Annunzio, he soggiorno` qui nell’autunno del 1887, lo scrittore francese Jules Verne Verne nel 1884, lo scrittore e poeta argentino Jorge Luis Borges e il poeta e saggista russo Iosif Brodski Premio Nobel per la letteratura.


A Tchaikovsky, Borges e, recentemente, a Verne sono dedicate tre splendide suite affacciate sulla laguna. Quella del compositore russo riporta appese alle pareti, rivestite di tessuti preziosi, le testimonianze del suo passaggio a Venezia e al Londra Palace; la suite dedicata a Borges e` stata arredata anche grazie ai consigli della signora Kodama; mentre la Jules Verne richiama come atmosfera e dettagli i viaggi straordinari dei racconti dello scrittore francese.


Hotel Londra Palace
Riva degli Schiavoni, Castello 4171 Venezia
Tel. 041 5200533
www.londrapalace.com

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali