Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 30 novembre 2021 | aggiornato alle 00:25 | 79851 articoli in archivio

Accoglienza giusta

Grand Hotel di Alassio, dove tradizione e innovazione si incontrano davvero

La struttura ottocentesca fa da scenario a una direzione e una ristorazione fresca, concreta, giovane, capace di intercettare i bisogni dei turisti di oggi. In cucina Roberto Balgisi porta... il mare in tavola

di Federico Biffignandi
30 settembre 2021 | 18:50

Grand Hotel di Alassio, dove tradizione e innovazione si incontrano davvero

La struttura ottocentesca fa da scenario a una direzione e una ristorazione fresca, concreta, giovane, capace di intercettare i bisogni dei turisti di oggi. In cucina Roberto Balgisi porta... il mare in tavola

di Federico Biffignandi
30 settembre 2021 | 18:50

L'intreccio tra innovazione e tradizione non è solo uno slogan bello, proclamato da tanti, ma anche un concetto concreto che si può davvero realizzare. Lo dimostra il Grand Hotel di Alassio (Sv) la cui storia affonda le radici a quasi due secoli fa, ma che con una gestione giovane e innovativa come quella del direttore Gianluca Borgna (in carica da due anni) riesce ad intercettare le più che mai complesse e veloci tendenze che il mondo dell'accoglienza propone, soprattutto dopo la pandemia.

Il Grand Hotel Alassio Grand Hotel di Alassio, dove tradizione e innovazione si incontrano davvero

Il Grand Hotel Alassio

 

Il mare incontra il gelato

L'esaltazione di quella che è l'essenza della struttura ricettiva la si è potuta toccare con mano nel corso di una serata di promozione dove oltre alla mera accoglienza alberghiera, si è potuto apprezzare anche la ristorazione curata dal resident chef (socio Euro-Toques), Roberto Balgisi. Presente anche il presidente Italia e International dell'associazione, Enrico Derflingher che ha voluto applaudire la tecnica e la passione con cui Balgisi ha cucinato oltre ad ammirare l'eleganza e la freschezza dell'ospitalità complessiva. Dieci portate capaci di far compiere un tuffo in mare (ideale ma dove non serviva neanche troppa immaginazione) grazie ad un pesce lavorato a regola d'arte e ad una vista sul Golfo Ligure di Ponente che non risparmia mai la capacità di generare qualche sussulto al cuore.

 

Il menu

Un incontro tra mare e gelato gourmet, bisogna dire, perchè al fianco di Balgisi in cucina c'era anche il campione europeo di gelateria, Massimiliano Scotti. Otto le portate che fungevano da "aperitivo", ma al termine delle quali già si poteva esprimere un ringraziamento emozionato alla coppia in cucina. Ha aperto le danze Scotti con un Gambero di Oneglia, gelato al pomodoro, spuma di stracciatella con panzanella per poi proseguire con Balgisi e la sua acciuga croccante al verde. Quindi, ecco il gelato: Frollino, semi di finocchio, spada affumicato artigianale, lampone, cipolle in agrodolce, gelato al mango e curry. Ostrica mon amour ha preceduto Pancia di maialino con scampo reale, salsa di rucola e frutto della passione; tonno ancora protagonista con Ventresca di tonno rosso, insalata di mango e proprio fondo.

Roberto Brogna è Stefano Balgisi, Grand Hotel di Alassio, dove tradizione e innovazione si incontrano davvero

Roberto Balgisi e Gianluca Borgna

 

Due portate a base di riso quelle principali: Riso Carnaroli al boraggine con astice bretone, corallo, neve di fior di latte affumicato e riso Carnaroli all'essenza di rosamarino e arancio, con ricci di mare e un gelato alla crescenza. Prima del dolce: Morone con salsa di porri e mele, ceviche di mare, zucca al curry. Poi, appunto, il dolce denominato semplicemente: Bosco.

 

La filosofia dello chef

«La mia - spiega lo chef - è una cucina istintiva. Sono nato a Varese, ma ho sempre vissuto al sud perchè mia mamma è di Catania. Sono cresciuto col pesce e per questo amo cucinare le materie prime di quella terra. E poi sono innamorato dell’Oriente e quindi ogni tanto “contamino” i piatti con qualche tocco orientale».

 

Due i ristoranti del Grand Hotel di Alassio. Il Gazebo Restaurant rappresenta la cucina gourmet ed è caratterizzato da un design asciutto e lineare. I colori sono neutri, minimal gli oggetti che adornano la tavola, per non sovraccaricare il dialogo antichissimo, qui ai massimi livelli, tra tavola e mare. Adagiato sulla spiaggia privata del Grand Hotel Alassio, questo tempio dei sapori offre agli ospiti un'esperienza esclusiva che coniuga il piacere del buon cibo con la magnifica vista del golfo alassino. 

Il 18.97 Bistrot Contemporaneo&Pizzeria Napoletana invece è la proposta di ristorazione più familiare del Grand Hotel Alassio, dedicata a chi desidera un break veloce durante una giornata di mare oppure un pranzo o una cena più informale, senza rinunciare agli squisiti sapori della cucina ligure. A pranzo è possibile gustare piatti freschi, grandi insalate, tanta verdura, gustosi sandwich e simpatici snack.

Gioca e Parti

 

Oppure la vera pizza napoletana, con lievitazione di 48 ore e con gli ingredienti della tradizione, da gustarsi sotto l’ombrellone a pranzo o, a cena, accompagnata da una deliziosa birra artigianale, un cocktail creato ad hoc o dalle più esclusive bollicine italiane e d’oltralpe. Sempre a cena, i menu sono semplici e gustosi, con i migliori piatti della tradizione locale, i classici della cucina italiana e simpatiche incursioni nel Mar Ligure come i celeberrimi “Spaghettoni del Pescatore”.

 

Camere, suite e appartamenti

Entrando nei corridoi dell'hotel invece si scopre che il Grand Hotel Alassio ha diverse tipologie di camere, così da offrire agli ospiti della struttura la possibilità di scegliere la soluzione migliore. Le Rooms, finemente arredate e molto confortevoli, hanno tutte una vista magnifica sul mare o sulle verdi colline alassine. La più prestigiosa di questa categoria è la Terrace Deluxe che dispone di una magnifica terrazza privata affacciata su uno degli scorci più belli della Riviera.

Le Suite del Grand Hotel Alassio sono invece ambienti esclusivi e spaziosi dove trascorrere giorni e notti di sogno all’insegna del total relax, circondati dalla bellezza. Grandi, luminose, affacciate sul mare e su incantevoli paesaggi, romantiche e avvolgenti, le due tipologie di Suite offrono entrambe un comfort totale e arredi in stile mediterraneo.

Una grande vacanza può anche significare un grande spazio dove vivere tutti i momenti dedicati al relax nella comodità e nella libertà che solo ambienti vasti e ben organizzati possono offrire. Soprattutto se si viaggia con la famiglia, con i bimbi, con gli amici. In questo caso grande è sinonimo di amore, affetto, allegria. Gli appartamenti del Grand Hotel Alassio sono a misura di una grande vacanza, nell’accezione che più vi piace.

Gianpiero Colli (Sail Inn), Giorgio Servetto (villa La Pergola), Enrico Derflingher e Roberto Balgisi  Grand Hotel di Alassio, dove tradizione e innovazione si incontrano davvero

Gianpiero Colli (Sail Inn), Giorgio Servetto (villa La Pergola), Enrico Derflingher e Roberto Balgisi

La mission del direttore

Chiaro l'obiettivo del direttore Gianluca Borgna: «Vogliamo proporre un lusso "a piedi nudi" - spiega - che si rifletta anche nella cucina: significa proporre un'ospitalità e una ristorazione di altissimo livello, ma che sappiano mantenere il contatto col territorio ed avere un'anima family friendly, soprattutto d'estate. Talassio Collection è il gruppo a cui noi apparteniamo e che propone anche un agriturismo all'Isola d'Elba, un altro residence sempre ad Alassio e una struttura a Sanremo».

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali