Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 10 aprile 2020 | aggiornato alle 00:32| 64772 articoli in archivio
HOME     CORONAVIRUS    

Virus, Putin: Restate a casa
La Spagna ha più morti della Cina

Virus, Putin: Restate a casa 
La Spagna ha più morti della Cina
Virus, Putin: Restate a casa La Spagna ha più morti della Cina
Pubblicato il 25 marzo 2020 | 18:13

Anche la Russia inizia a prendere provvedimenti contro la diffusione del Covid-19. Aumentano intanto i decessi in Spagna, ma anche negli Stati Uniti, dove il sindaco di NY rigetta il piano di Trump da 2mila miliardi.

Coronavirus: la Spagna ha più morti della Cina
Il bilancio dei morti per coronavirus in Spagna supera quello della Cina. Lo ha reso noto il governo: sono stati superati i 3.400 decessi.

Putin: stop per 1 settimana, state a casa
La Russia "è riuscita a contenere il coronavirus" fino adesso ma il Paese non e' in grado di "bloccare" completamente la minaccia. Lo ha detto Vladimir Putin parlando alla nazione, sottolineando che ora è "imperativo" rispettare le indicazioni delle autorità. Per contenere l'epidemia, Putin ha annunciato che verrà introdotto "una settimana di stop" alle attività "non essenziali", dal 28 marzo al 5 aprile. "State a casa", ha detto Putin in televisione.

Virus, Putin: Restate a casa La Spagna ha più morti della Cina

Coronavirus: 60mila casi in Usa, 200 morti in 24 ore
Negli Stati Uniti i contagi da coronavirus hanno superato i 60 mila casi, circa 7.000 in più di ieri. Almeno 807 le vittime, circa 200 in più in meno di 24 ore. E' quanto emerge dagli ultimi dati delle autorità sanitarie federali e locali.

Coronavirus in Francia, 22mila contagi e oltre mille morti

Coronavirus, France Presse: "Oltre tre miliardi a casa nel mondo"
Oltre tre miliardi di persone nel mondo sono sottoposte a misure di contenimento nell'ambito dell'emergenza coronavirus, secondo un conteggio della France
Presse.

Coronavirus, Cuomo boccia piano salva-Usa
Il piano da 2 mila miliardi di dollari che sta per essere votato dal Senato americano "non funzionera' per New York, sarebbe terribile. Servono piu' soldi": lo afferma il governatore dello stato Andrew Cuomo.

Coronavirus, a Wuhan riprende voli da 8/4, non su estero e Pechino
Le autorita' di Wuhan hanno annunciato la ripresa dei voli dall'aeroporto cittadino a partire dall'8 aprile prossimo, data in cui finira' anche l'isolamento della citta', cominciato il 23 gennaio scorso per contenere l'epidemia di coronavirus. La ripresa dei voli da e per l'aeroporto di Wuhan, precisano le autorita' locali, non comprende, pero' le destinazioni internazionali e Pechino, che rimangono sospese.

La Germania vara un piano da 1.100 mld, 156 di debito
Il Bundestag tedesco ha varato un bilancio aggiuntivo per finanziare il pacchetto di aiuti per l'emergenza coronavirus che prevede nuovi debiti per 156 miliardi di euro. Venerdi' prossimo la manovra passerà al Bundesrat (il parlamento delle regioni) per l'approvazione finale. Il piano complessivo è di 1.100 miliardi di euro.

113 casi e 4 morti, stato emergenza in Ucraina
Il governo ucraino ha imposto lo stato di emergenza nel Paese per 30 giorni, prolungando le misure di isolamento fino al 24 aprile, a causa dell'epidemia di Covid-19: lo ha annunciato il premier Denis Shmigal, ripreso dall'agenzia Interfax. In Ucraina sono stati confermati 113 casi del nuovo coronavirus in 13 regioni del Paese e quattro decessi. La quarta vittima del virus in Ucraina, stando a quanto scrivono oggi i media locali, e' un uomo di 68 anni morto all'ospedale di Ternopil.

Coronavirus: record vittime in Spagna, 738 in 24 ore
Il ministero della Sanità spagnolo ha confermato che nelle ultime 24 ore si sono registrati 738 decessi in seguito al coronavirus. E' l'aumento maggiore registrato in Spagna dall'inizio della crisi. I casi confermati nel Paese salgono oggi ad un totale di 47.610, con 7.937 nuovi contagi. Il numero delle vittime arriva così a 3.434. Lo riferisce l'agenzia Efe.

Ue valuta Centro europeo gestione crisi coronavirus
I 27 Paesi dell'Ue valutano la creazione di un Centro europeo di gestione delle crisi. Emerge dalla bozza di documento della videoconferenza dei 27 leader di domani, di cui l'ANSA ha preso visione. "Dobbiamo trarre lezione dall'attuale crisi" sul coronavirus "e iniziare a riflettere sulla resilienza delle nostre società. E' arrivato il momento di mettere in campo un sistema di gestione delle crisi più ambizioso e di più ampio respiro - si legge - incluso ad esempio, un Centro europeo di gestione delle crisi".

Coronavirus: corte Gb conferma, la regina Elisabetta sta bene
Elisabetta II sta bene. Lo assicura una portavoce di Buckingham Palace dopo la notizia del contagio da coronavirus dell'erede al trono, il suo primogenito Carlo. "Sua Maestà la Regina è in buona salute", conferma la portavoce, ribadendo quanto già riferito dallo staff di Carlo secondo cui l'ultimo contatto diretto fra madre e figlio è stato "un breve incontro la mattina del 12 marzo" dopo una cerimonia d'investitura per la consegna di alcune onorificenze. Al momento, secondo Buckingham Palace, la sovrana - che il mese prossimo compirà 94 anni - "sta seguendo ogni consiglio adeguato" dei medici a tutela del "proprio benessere".

Belgio, 178 morti e 4.937 contagi in totale
Il Belgio conta complessivamente 178 decessi dovuti al Covid-19, di cui 56 nelle ultime 24 ore, indicano oggi le autorità sanitarie locali nel loro bollettino epidemiologico quotidiano. Rispetto a ieri 668 nuove persone sono risultate positive al coronavirus, per un totale di 4.937. Ieri 2.152 letti d'ospedale, di cui 474 nel reparto cure intensive, erano occupati da persone contaminate.

Coronavirus: contagiato il principe Carlo
Il principe Carlo, 72 anni, erede al trono britannico della regina Elisabetta, è risultato positivo al test del coronavirus. Lo rende noto Buckingham Palace. Carlo era in isolamento in Scozia da alcuni giorni.

Rohani: in Iran tutti a casa 15 giorni
In Iran 2 mila morti e 27 mila casi

Francia, agente gravemente ferita in un controllo
Colpita alla testa da un sasso un'agente di polizia di 23 anni e' rimasta gravemente ferita a Beauvais, nell'Oise uno dei primi focolai di coronavirus. L'agente faceva parte di una pattuglia che ieri pomeriggio ha fermato un gruppo di una dozzina di persone per un controllo legato ai divieti di circolazione imposti per il coronavirus. Mentre la pattuglia si apprestava a controllare i certificati di movimento quando e' partito un lancio di sassi e
la poliziotta è stata colpita alla testa. L'agente e' stata operata all'ospedale di Amiens per la rimozione di un ematoma cerebrale. Alle 23 e' stata dichiarata stabile e fuori pericolo. Sono stati arrestati due fratelli di 17 e 22 anni. Si cerca ancora la persona che ha lanciato il sasso contro l'agente.

Olimpiadi, stop a viaggio fiaccola nel Giappone
Rinvio delle Olimpiadi di Tokyo 2020 al 2021 e conseguente stop al viaggio della fiaccola olimpica attraverso il Giappone. La partenza della torcia olimpica era prevista domani da Fukushima, località colpita da terremoto e tsunami nel 2011, ma lo slittamento dei Giochi al prossimo anno ha portato alla decisione da parte del Comitato organizzatore
di sospendere il viaggio. Il 'fuoco di Olimpia' proseguirà' a bruciare nella capitale giapponese. La partenza del nuovo tour della fiaccola sara' definita successivamente la comunicazione delle date della rassegna a cinque cerchi.

Scholz: possiamo permetterci deficit di 156 miliardi
Il ministro tedesco delle finanze Olaf Scholz ha definito i 156 miliardi di euro di deficit, previsti per il 2020 per contrastare gli effetti economici del coronavirus, "una somma gigantesca". Ma Scholz ha anche sottolineato che la Germania puo' stanziare queste risorse, "ce lo possiamo permettere". Si tratta del discorso col quale il ministro del Gabinetto Merkel, parlando al posto della Cancelliera, in quarantena a casa, chiede ai parlamentari di approvare un regola che consenta di superare il freno al deficit posto in Costituzione.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


coronavirus virus aggiornamento live diretta mondo Usa Spagna Vladimir Putin

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®