Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 07 aprile 2020 | aggiornato alle 08:58| 64676 articoli in archivio
di Gabriele Ancona
vicedirettore
Gabriele Ancona
Gabriele Ancona
di Gabriele Ancona

Eccellenze bergamasche
Quando l'impegno è protagonista

Eccellenze bergamasche 
Quando l'impegno è protagonista
Eccellenze bergamasche Quando l'impegno è protagonista
Pubblicato il 09 aprile 2018 | 19:32

Italia a Tavola ha scelto di celebrare il decennale del proprio Premio a Bergamo, città dove ha sede la redazione della testata e che ha ospitato il G7 dell’Agricoltura e iniziative legate a East Lombardy. In occasione del Premio, sono stati consegnati riconoscimenti a personalità che hanno contribuito a rendere Bergamo, un'eccellenza.

Tra i numerosi eventi che il 7 e l’8 aprile hanno incoronato Bergamo capitale dell’accoglienza, di grande rilievo è stata l’assegnazione dei riconoscimenti ai protagonisti dell’Eccellenza bergamasca. A chi con il proprio lavoro ha saputo promuovere e valorizzare il territorio.

Umberto Bombana, Silvia Tropea Montagnosi, Roberto Vitali, Abramo Milesi, Clemente Savoldelli e Alberto Lupini (Eccellenze bergamasche Quando l'impegno è protagonista)
Umberto Bombana, Silvia Tropea Montagnosi, Roberto Vitali, Abramo Milesi, Clemente Savoldelli e Alberto Lupini

La sezione "Una vita per la cucina" ha visto premiata Sandra Midali Berera del Residence K2 di Foppolo. Questa la motivazione: “Dal 1956 ai fornelli del ristorante K2 di Foppolo, ha rivalutato le erbe spontanee ed è un saldo punto di riferimento per l'accoglienza turistica e la ristorazione di tradizione della Valle Brembana”. A consegnare la targa d'eccellenza è stato il tristellato Niko Romito.

 Alberto Lupini, Sandra Midali Berera, Niko Romito e Baldassare Agnelli (Eccellenze bergamasche Quando l'impegno è protagonista)
 Alberto Lupini, Sandra Midali Berera, Niko Romito e Baldassare Agnelli

"Innovazione della tradizione": Mario Cornali del Ristorante Collina di Almenno San Salvatore. “Dalle ricette di famiglia è iniziato un lungo viaggio personale mosso dalla curiosità e supportato dalla capacità tecnica; un percorso tra prodotti antichi elaborati in piatti equilibrati”. Cornali ha ricevuto il riconoscimento da Enrico Derflingher, presidente Euro-Toques di cui lo stesso Cornali fa parte.

Mario Cornali, Alberto Lupini, Baldassare Agnelli ed Enrico Derflingher (Eccellenze bergamasche Quando l'impegno è protagonista)
Mario Cornali, Alberto Lupini, Baldassare Agnelli ed Enrico Derflingher

Da Cornali, al Collina, si è svolta il venerdì 6 aprile una cena con numerosi soci Euro-Toques, giunti a Bergamo in occasione dell'assemblea nazionale, che ha visto il suo momento clou con la riconferma di Derflingher a presidente della delegazione Italia. «Ringrazio Mario - ha detto lo stesso Enrico - perché oltre a fare grande cucina ci ha anche ospitati e ci ha fatto passare una serata davvero spettacolare».

Antonio Cuoco, Alberto Lupini, Baldassare Agnelli e Roberta Garibaldi (Eccellenze bergamasche Quando l'impegno è protagonista)
Antonio Cuomo, Alberto Lupini, Baldassare Agnelli e Roberta Garibaldi

“Il coraggio dell’originalità”: un riconoscimento meritato da Antonio Cuomo dell’Hostaria del Relais San Lorenzo di Bergamo, perché “Sa sperimentare rispettando le caratteristiche dei prodotti. I suoi piatti raffinati esaltano la bellezza di un sito millenario in un connubio perfetto”. A premiare il giovane cuoco, che ha portato all'Hostaria una cucina fatta di tradizione ma rivolta all'originalità, è stata Roberta Garibaldi dell'Università degli Studi di Bergamo.
 
Alberto Lupini e Abramo Milesi (Eccellenze bergamasche Quando l'impegno è protagonista)
Alberto Lupini e Abramo Milesi

"Il valore della tradizione del formaggio" è andato ad Abramo Milesi, Valtorta. “Storico casaro - classe 1928 - dell’alpeggio Camisolo, ha traghettato il formaggio "uso monte" verso il "Formai de mut dell’Alta Val Brembana Dop": primo riconoscimento ufficiale all’antica arte (o Cultura) casearia bergamasca”. La targa gli è stata consegnata direttamente dal direttore di Italia a Tavola Alberto Lupini: «Se non ci fossero stati uomini così, devoti e appassionati, noi ora non potremmo vantare la cucina che ci caratterizza in tutto il mondo».
 
Alberto Lupini, Baldassare Agnelli, Clemente Savoldelli e Umberto Bombana (Eccellenze bergamasche Quando l'impegno è protagonista)
Alberto Lupini, Baldassare Agnelli, Clemente Savoldelli e Umberto Bombana

“La riscoperta del mais” è un merito di Clemente Savoldelli, Gandino. “Legato alla terra per origini familiari ha intuito il valore di un prodotto antico e lo ha proiettato verso il futuro realizzando nuovi prodotti e coltivandone la cultura con un mulino didattico”. A consegnare l'Eccellenza bergamasca è stato in questo caso un cuoco che rappresenta quel che di bergamasco e di eccellente è esportato nel mondo, il cuoco Umberto Bombana.

Alberto Lupini, Baldassare Agnelli, Umberto Bombana e Giovanni Cacciolo Molica q(Eccellenze bergamasche Quando l'impegno è protagonista)
Alberto Lupini, Baldassare Agnelli, Umberto Bombana e Giovanni Cacciolo Molica

“Per aver portato il gusto del mare in Lombardia” è la motivazione che ha visto premiato Giovanni Cacciolo Molica di Orobica Pesca di Bergamo. “Da siciliano autentico e con l’esperienza del mare, in oltre 50 anni di lavoro con Orobica Pesca ha fatto conoscere e apprezzare il pesce in tutta la Lombardia, favorendo e stimolando l’affermazione di una nuova ristorazione gourmand”. A premiarlo, nuovamente il tristellato Umberto Bombana.

Alberto Lupini, Baldassare Agnelli, Roberto Vitali, Silvia Tropea Montagnosi e Mariuccia Passera (Eccellenze bergamasche Quando l'impegno è protagonista)
Alberto Lupini, Baldassare Agnelli, Roberto Vitali, Silvia Tropea Montagnosi e Mariuccia Passera (Editore Italia a Tavola)

Un fuori programma, se vogliamo, ma più che meritato: “La cultura del cibo” è la motivazione che ha visto consegnare il premio Eccellenza bergamasca al giornalista enogastronomico Roberto Vitali. “Giornalista, cofondatore nel 1986 di Bergamo a Tavola, diventata poi Lombardia a Tavola. Direttore della testata dall’86 fino al 2001, oggi è editorialista di Italia a Tavola”. La targa gli viene consegnata da Silvia Tropea Montagnosi, che non esita nel descrivere «grande» la carriera di Vitali, che a ottobre celebrerà ben 50 anni, e «lungimirante ed intuitivo» il suo coraggio nel cominciare a parlare di cucina in una città come era Bergamo decine di anni fa.

Eccellenze del territorio, tutte premiata da un'altra eccellenza bergamasca: Baldassare Agnelli, titolare di Pentole Agnelli. Insieme alla casseruola personalizzata Al Black Collezione 110 anni di Agnelli, alle "Eccellenze bergamasche" è stata consegnata anche una Magnum del Consorzio Valcalepio, il nuovo libro del Consorzio Valcalepio, "Valcalepio. Ieri, oggi, domani", e naturalmente una pergamena di riconoscimento.

Il Premio è stato patrocinato quest'anno da Regione Lombardia, Comune di Bergamo, Camera di Commercio di Bergamo, L'Eco di Bergamo e Università degli Studi di Bergamo con Pentole Agnelli, Consorzio Grana Padano, TrentoDoc e Consorzio Mozzarella di Bufala come main sponsor.
 
foto: Giulio Ziletti, Riccardo Melillo e Modestino Tozzi

Hashtag ufficiale: #premioiat

(Eccellenze bergamasche Quando l'impegno è protagonista)

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


eccellenze bergamasche territorio Sandra Midali Berera Mario Cornali Antonio Cuomo Abramo Milesi Clemente Savoldelli Giovanni Cacciolo Molica Baldassare Agnelli Pentole Agnelli

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®