Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
mercoledì 23 gennaio 2019 | aggiornato alle 03:59 | 57239 articoli in archivio
di Gabriele Ancona
vicedirettore
di Gabriele Ancona
vicedirettore

Mazzoleni non avanza ma è soddisfatto
«Il sondaggio? Un privilegio esserci stato»

Pubblicato il 14 gennaio 2019 | 17:27

È un luogo che sa sviluppare l’accoglienza in declinazioni diverse: è bistrot, wine bar e ristorante di rango. A Bergamo Al Carroponte occupa gli spazi di una vecchia officina. E li riempie di atmosfera e sostanza.

Appena entrato nel suo quinto anno di vita, è guidato dal maître e sommelier Oscar Mazzoleni, che ha partecipato alla prima tornata del sondaggio di Italia a Tavola guadagnando 2.646 preferenze, ma non l’accesso alla fase successiva. (CLICCA QUI PER VOTARE)

Oscar Mazzoleni (Mazzoleni non avanza ma è soddisfatto «Il sondaggio? Un privilegio esserci stato»)
Oscar Mazzoleni

Che tipo di esperienza è stata?
Un esordio entusiasmante. Un onore e un privilegio essere stato selezionato e partecipare a questa manifestazione in compagnia di numerosi professionisti di grande valore. E poi, quasi 3mila voti sono tanti e sono di persone che credono nel nostro lavoro. La squadra de Al Carroponte è molto soddisfatta.

Progetti a breve termine?
Continuare sulla strada dell’impegno e del miglioramento. Le guide si stanno accorgendo di noi. Siamo nella Michelin, quella del Gambero Rosso ci ha eletto per il 2017 Miglior bistrot d’Italia e quella dell’Espresso 2019 ci ha valutati Miglior cantina dell’anno. Si va avanti.

Cosa significa per Al Carroponte il termine “accoglienza”?
È un aspetto fondamentale della nostra professione. Significa far sentire l’ospite come a casa, significa farlo stare bene. Non dimentichiamo poi che una grande cucina non supportata da un’analoga accoglienza inevitabilmente ci perde. Un piatto perfetto può essere rovinato da un servizio approssimativo.

Per chi voterebbe?
Devo dire che in ogni sezione ci sono professionisti straordinari. Per Sala e Hotel il voto va ad Antonello Magistà. Voterei anche per i “fuori concorso” come me Vincenzo Donatiello e, tra gli Opinion leader, Carla Latini.  

premioitaliaatavola iat italiaatavola premioiat Oscar Mazzoleni Antonello Magista accoglienza professionisti


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Tomatopiu
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548