Feudo Arancio
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 17 febbraio 2020 | aggiornato alle 09:06| 63482 articoli in archivio
Feudo Arancio
Pentole Agnelli

Personaggio dell'anno: Baracchi, Bondi,
Santarpia, Magistà, Siliberto e Quaranta

Personaggio dell'anno: Baracchi, Bondi, 
Santarpia, Magistà, Siliberto e Quaranta
Personaggio dell'anno: Baracchi, Bondi, Santarpia, Magistà, Siliberto e Quaranta
Primo Piano del 18 febbraio 2019 | 12:06

Silvia Baracchi per i Cuochi, Giovanni Santarpia per i Pizzaioli, Vetulio Bondi per i Pasticceri, Antonello Magistà per Sala e Hotel, Alex Siliberto per i Barman e Federico Quaranta per gli Opinion leader. Questi i Personaggi che hanno trionfato al termine del terzo turno dell'11ª edizione del sondaggio di Italia a Tavola.





Una modalità nuova per il sondaggio "Personaggio dell'anno dell'enogastronomia e dell'accoglienza", che si è voluta stanziare dal classico format mantenuto nelle passate dieci edizioni. Tre diversi turni per votare i propri candidati preferiti, al termine di ognuno dei quali i più alti in classifica sono rimasti in gara per il turno successivo. 6 categorie, 36 personaggi per ciascuna di esse.

(Personaggio dell'anno: Baracchi, Bondi, Santarpia, Magistà, Siliberto e Quaranta)

A dimostrazione dell'interesse del pubblico votante nel sostenere i suoi candidati, il primo turno si è chiuso con 173.557 votanti, il secondo invece con oltre 230mila, infine il terzo chiuso ieri sera ha raggiunto addirittura la quota 295mila, avvicinandosi addirittura (in sole tre settimane) al record raggiunto lo scorso anno di 313mila votanti ma spalmati su ben 8 settimane. Questo nuovo format ha indubbiamente confermato il trend in crescita di un sondaggio capace di valorizzare davvero i Personaggi più seguiti in Italia dell'enogastronomia e dell'accoglienza.

Per tutta la durata dei tre turni del sondaggio sono emersi due fattori interessanti. Innanzitutto la suddivisione in turni e la possibilità di ri-votare il proprio candidato ha portato ad un maggior interesse del pubblico e dato più dinamicità al sondaggio, tenendolo costantemente sotto i riflettori. Inoltre questa modalità ha anche spinto i concorrenti in gara a promuoversi in maniera costante sui social, dando a loro stessi e al sondaggio tutto larga visibilità.

(Personaggio dell'anno: Baracchi, Bondi Santarpia, Magistà, Siliberto e Quaranta)

Ogni categoria in ogni turno ha avuto evoluzioni e sviluppi diversi. In particolare combattuta è stata l'ultima serie di votazioni, in cui alcuni Personaggi come Antonello Magistà hanno da preso subito il largo garantendosi una vittoria sicura, mentre per altri, come i cuochi Silvia Baracchi e Massimo Bottura, c'è stato un testa a testa costante.

Concluso ora il terzo turno, di seguito riportiamo le classifiche, categoria per categoria, nel dettaglio.

Cuochi
Totale votanti:
3° turno - 105.121
2° turno - 71.646
1° turno - 72.668

(Personaggio dell'anno: Baracchi, Bondi, Santarpia, Magistà, Siliberto e Quaranta)

Sul primo gradino del podio nella categoria Cuochi al termine del terzo turno, Silvia Baracchi, la stella Michelin del Relais Il Falconiere di Cortona (Ar) e delegata Euro-Toques per la Toscana. Il suo è stato un continuo testa a testa per buona parte del terzo turno con il numero 1 al mondo Massimo Bottura, tre stelle Michelin dell'Osteria Francescana di Modena. 31.924 preferenze per lei, 31.147 preferenze per lui. Una maggior distanza per lui, ma comunque un ottimo risultato: Filippo La Mantia del Filippo La Mantia Oste e Cuoco di Milano si stanzia al terzo posto con 29.123 preferenze. Poco meno di 20mila sono invece i voti ottenuti dall'arci noto volto televisivo Antonino Cannavacciuolo, bistellato a Villa Crespi. Si scende ancora intorno ai 17.500 per Gennaro Esposito, 2 stelle Michelin a La Torre del Saracino, poi il giudice di MasterChef Italia Bruno Barbieri a distanza di nemmeno 200 voti e infine il vincitore della categoria Cuochi nel sondaggio dello scorso anno, il presidente della Fic - Federazione italiana cuochi Rocco Pozzulo.

Qui la classifica Cuochi del secondo turno
Qui la classifica Cuochi del primo turno

Diventa ancora più intrigante confrontare i risultati di questo terzo turno con quelli ottenuti durante le altre tornate di voti. Se infatti al secondo turno Baracchi e Bottura hanno ottenuto (rispettivamente) il provvisorio secondo e terzo gradino del podio, entrambi dietro ad Antonino Cannavacciuolo, nel primo turno i due chef sono passati per un soffio, classificandosi all'11° e al 12° posto, appena sopra l'allora eliminata Rosanna Marziale.

Pizzaioli
Totale votanti
3° turno - 76.486
2° turno - 71.495
1° turno - 59.408

(Personaggio dell'anno: Baracchi, Bondi, Santarpia, Magistà, Siliberto e Quaranta)

Per la categoria Pizzaioli, il primo in classifica è stato il bravo Giovanni Santarpia - ci ha preso almeno per la categoria dei Pizzaioli l'opinion leader Chiara Maci - pizzaiolo consulente di Firenze, con 22.293 voti. Ha fatto una buona campagna sui social, Giovanni Santarpia, ed anche per questa è stato premiato dall'affetto dei suoi fan. Non si può dire che di fan non ne abbia il secondo classificato, Gino Sorbillo, che recentemente è stato anche protagonista di un fatto di cronaca, dopo che una bomba è stata messa nel suo locale. 19.847 il totale delle preferenze espresse per lui. Non troppo distante Renato Pancini della Pizzeria Al Fogher di Arezzo, con quasi 18mila preferenze, seguito a poco più di un centinaio di voti di distanza dal maestro pizzaiolo di Pizzarium a Roma, Gabriele Bonci. Più distanti la prode pizzaiola de L'Aquila Marzia Buzzanca, con 12.092 preferenze e, a chiudere, Pierino Cardonia de L'Oro di Napoli a Montecorvino Rovella, con 10.438 preferenze.

Qui la classifica Pizzaioli del secondo turno
Qui la classifica Pizzaioli del primo turno

Nella categoria Pizzaioli l'andamento tra turni è stato decisamente più regolare. Le quattro prime posizioni del primo turno paiono essere quasi lo specchio di come il sondaggio si sia concluso per i pizzaioli: Santarpia ancora primo e Sorbillo subito dietro; invertiti invece Gabriele Bonci e Renato Pancini. Nel secondo turno i nomi sul podio provvisorio, seppur distribuiti in modo diverso, sono sempre gli stessi: primo Gino Sorbillo, poi Gabriele Bonci e Santarpia a chiudere, con dietro la Buzzanca.

Pasticceri
Totale votanti
3° turno - 99.179
2° turno - 78.443
1° turno - 783626

(Personaggio dell'anno: Baracchi, Bondi, Santarpia, Magistà, Siliberto e Quaranta)

Il Pasticcere dell'anno è Vetulio Bondi con 27.857 preferenze! Ha fatto una bella gara Vetulio, owner de I Gelati del Bondi e presidente dei Gelatieri artigiani fiorentini, riuscendo a classificarsi primo e superando allo stesso tempo di oltre 3mila punti il Maestro Pasticcere Iginio Massari, della Pasticceria Veneto a Brescia (prima da anni nella Guida del Gambero Rosso per le migliori pasticcerie) che rimane secondo a quota 24.758 (l'anno scorso si è classificato primo nella categoria Pasticceri). Terzo in classifica per la categoria Pasticceri, Renato Ardovino de Le Torte di Renato a Battipaglia, con 23.218 voti, davanti di poco più di mille preferenze alla giovane Francesca Speranza: anche lei in questo sondaggio ha dimostrato di sapersi muovere a dovere, gareggiando contro diversi "mostri sacri" grazie alla sua presenza sui social. Damiano Carrara della Carrara Pastries a Los Angeles ha ottenuto 20.829 preferenze, classificandosi 5°, ultimo invece Sal De Riso dell'omonima pastiggeria-gelateria-caffetteria a Minori, con quasi 20mila voti.

Qui la classifica Pasticceri del secondo turno
Qui la classifica Pasticceri del primo turno

Anche per i Pasticceri come per i Pizzaioli, le classifiche dei tre turni vedono i nomi dei vincitori di volta in volta simili tra loro. Inizialmente Iginio Massari, nel primo turno, conduceva i giochi, seguito dal vincitore finale Vetulio Bondi. Cambiano le cose nella seconda tornata, con Francesca Speranza che chiude - seppur di poco - prima con Massari subito dietro, mentre Bondi si è posizionato dietro il terzo classificato Damiano Carrara.

Sala e Hotel
Totale votanti
3° turno: 113.083
2° turno: 93.892
1° turno: 67.999

(Personaggio dell'anno: Baracchi, Bondi, Santarpia, Magistà, Siliberto e Quaranta)

È Antonello Magistà il vincitore della categoria (che ha cambiato nome quest'anno, l'anno scorso Maitre, Sommelier e Manager d'Hotel) Sala e Hotel. E ciò che più di tutto soprende è che il numero di preferenze ottenute dal sommelier e titolare del Pashà di Conversano in Puglia (1 stella Michelin) è di 35.848: con questi voti Magistà è il secondo personaggio più votato nel terzo turno del sondaggio. Dietro di lui una veterana del sondaggio di Italia a Tavola, la maitre e sommelier Irina Mihailenko del Tola Rasa di Padova, con 25.204 voti (una distanza di oltre 10mila preferenze). Terzo il Gran maestro di cerimonie a Palazzo Chigi Alessandro Scorsone con 23.077 voti. Segue a maggior distanza, con 15.861 preferenze, il sommelier Vanni Berna de Le Cantine dei Dogi a Mirano in provincia di Venezia, poi Massimo Rossi con 15.330 voti e infine Silvia Brunello con 14.818 voti.

Qui la classifica Sala e Hotel del secondo turno
Qui la classifica Sala e Hotel del primo turno

Interessante l'evolversi di questa categoria durante i tre turni. Il secondo, in effetti, sembra lo specchio del terzo: nessuna variazione, se non che Irina Mihailenko ha chiuso per prima davanti ad Antonello Magistà; invariate invece le successive quattro posizioni. Una conclusione alla quale difficilmente si sarebbe potuto pensare al primo turno, quando la Mihailenko ancora si era conquistata il primo gradino del podio, seguita però da Sandra Ciciriello, Luca Vissani, Livia Iaccarino, Vito Intini e Antonello Maietta.

Barman
Totale votanti:
3° turno - 75.979
2° turno - 73.243
1° turno - 54.335

(Personaggio dell'anno: Baracchi, Bondi, Santarpia, Magistà, Siliberto e Quaranta)

Incontrastato, ha vinto Alex Siliberto del Di Wine Firenze, conquistando il primo gradino del podio con la bellezza di 24.626 preferenze. Dietro di lui Emilio Sabbatini, socio Abi Professional impegnato nella formazione e nella consulenza del settore bar, a una notevole distanza però dal collega, con 17.494 preferenze. Flavio Angiolillo del Mag Cafè di Milano (17.168 preferenze) è sull'ultimo gradino del podio, seguito a poco più di 2mila voti da Guglielmo Miriello del Ceresio 7 Pools & Restaurant. Quinta classificata Debora Cicero del Cabau S'Argamassa Villa di Ibiza con 13.810 voti, 5mila in più del 6°, Gian Nicola Libardi del Tatikakeya a Calceranica al lago.

Qui la classifica Barman del secondo turno
Qui la classifica Barman del primo turno

Ho detto incontrastato, parlando di Alex Siliberto, perché è stato primo in classifica in tutti e tre i turni. Nel secondo Sabbatini gli era già dietro, seguito da Miriello e dalla Cicero. Stessi personaggi anche nelle prime quattro posizioni del primo turno, con Sabbatini però quarto e Miriello e Cicero rispettivamente secondo e terzo.

Opinion leader
Totale votanti
3° turno - 124.969
2° turno - 75.082
1° turno - 89.227

(Personaggio dell'anno: Baracchi, Bondi, Santarpia, Magistà, Siliberto e Quaranta)

Vincitore della categoria Opinion leader e personaggio più votato del terzo turno del sondaggio è Federico Quaranta, il conduttore di Linea Verde su Rai 1 e di Decanter su Radio 2, con 37.299 preferenze. Dietro il volto di Quaranta, un altro personaggio arci noto della food-tv italiana, Alessandro Borghese, conduttore tra i tanti programmi del seguitissimo 4 ristoranti: per lui 34.461 preferenze. Sorpresa di quest'anno la food blogger Benedetta Rossi, con il blog Fatto in casa da Benedetta, che ha ottenuto 31.8865 preferenze. Dietro di lei, con poco più di 30mila voti, il giudice di MasterChef Joe Bastianich, seguito dal neo presidente Coldiretti Ettore Prandini (26.427 preferenze) e dalla docente universitaria ed esperta di turismo enogastronomico Roberta Garibaldi (22.242 preferenze).

Qui la classifica Opinion leader del secondo turno
Qui la classifica Opinion leader del primo turno

Federico Quaranta ha avanzato lentamente per arrivare a conquistare il primo gradino del podio. Dalla 5ª posizione del primo turno alla 3ª del secondo fino alla vittoria nell'ultima fase. Inizialmente conduceva Nerina Di Nunzio, seguita dalla Garibaldi, rimasta in classifica fino alla fine, e dalla conduttrice Francesca Romana Barberini; nel secondo turno invece la rivalsa dei volti televisivi con Joe Bastianich primo e Alessandro Borghese secondo (4ª dietro Quaranta, Benedetta Rossi).

Complimenti ai vincitori per il successo ottenuto, ma un applauso anche a tutti i candidati per l’interesse dimostrato e per l’impegno profuso al fine di pubblicizzare l’evento. L’augurio per tutti è quello di continuare su questa strada, incrementando sempre di più il proprio lavoro e soprattutto la qualità dello stesso.

Tutte le classifiche del sondaggio, anno per anno:

2018 - CLASSIFICA (vincitori: Silvia Baracchi, Giovanni Santarpia, Vetulio Bondi, Antonello Magistà, Alex Siliberto, Federico Quaranta)
2017 - CLASSIFICA (vincitori: Rocco Pozzulo, Giuseppe Vitiello, Iginio Massari, Luca Vissani, Marina Milan, Patrizio Roversi, Ernst Knam)
2016 - CLASSIFICA (vincitori: Ernst Knam, Antonello Maietta, Danny Del Monaco, Paolo Massobrio)
2015 - CLASSIFICA (vincitori: Chef Rubio, Sara Papa, Vito Intini, Gian Nicola Libardi)
2014 - CLASSIFICA (vincitori: Luca Montersino, Edoardo Raspelli, Paolo Ciaramitaro, Francesco Cione)
2013 - CLASSIFICA (vincitori: Ilario Vinciguerra, Chiara e Angela Maci, Vincenzo Donatiello, Cinzia Ferro)
2012 - CLASSIFICA (vincitori: Davide Oldani, Sonia Peronaci, Adua Villa)
2011 - CLASSIFICA (vincitori: Rosanna Marziale, Davide Paolini, Alessandro Scorsone)
2010 - CLASSIFICA (vincitori: Emanuele Scarello, Elisa Isoardi)
2009 - CLASSIFICA (vincitore: Giorgio Calabrese)
2008 - CLASSIFICA (vincitore: Luca Zaia)

hashtag: #premioiat

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Silvia Baracchi Giovanni Santarpia Vetulio Bondi Alex Siliberto Antonello Magista Federico Quaranta Personaggio dellanno premioitaliaatavola iat italiaatavola premioiat turno campione enogastronomia accoglienza

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).