Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 27 settembre 2021 | aggiornato alle 12:01 | 78166 articoli in archivio

Roma, la Guida Michelin premia Apreda e conferma Imago

Prima stella per l’Idylio by Francesco Apreda, a pochi mesi dall’addio dello chef all’Imago dell’Hotel Hassler, che a sua volta si riconferma anche con il giovane Andrea Antonini.

06 novembre 2019 | 12:55

Roma, la Guida Michelin premia Apreda e conferma Imago

Prima stella per l’Idylio by Francesco Apreda, a pochi mesi dall’addio dello chef all’Imago dell’Hotel Hassler, che a sua volta si riconferma anche con il giovane Andrea Antonini.

06 novembre 2019 | 12:55

C’era attesa a Roma per capire come si sarebbe mossa la Guida Michelin, dopo l’addio di Francesco Apreda al ristorante stellato Imago dell’Hotel Hassler e l’apertura del nuovo Idylio by Francesco Apreda. Ebbene, la Rossa ha accontentato entrambi, confermando la stella all’Imago e attribuendone una ad Apreda, a pochi mesi dall’apertura del suo nuovo ristorante.

Andrea Antonini e Roberto Wirth (Roma, la Guida Michelin premia Apreda e conferma Imago)

Andrea Antonini e Roberto Wirth

Segno che le scelte di Roberto Wirth, proprietario e general manager dell’Hassler, si sono rivelate sempre vincenti, prima con Apreda e poi con la scelta del suo successore Andrea Antonini.

Francesco Apreda (Roma, la Guida Michelin premia Apreda e conferma Imago)
Francesco Apreda

«Ho creato Imàgo 12 anni fa per essere il luogo in cui assaggiare il futuro - racconta Roberto Wirth - e sono felice di aver scelto un interprete valido in Andrea Antonini: uno chef giovane e infaticabile, alla guida di una brigata di ragazzi che non superano i trent’anni a testa, che racconta, giorno dopo giorno la cucina vera. La brigata di sala dell’Imago ha inoltre dimostrato il suo grande valore: il Restaurant Manager, Marco Amato un vero hassleriano, che è qui da più di 20 anni e che la guida, ha saputo accogliere il nuovo chef e metterne in luce tutte le migliori qualità, continuando a dar vita a uno dei servizi, a mio avviso, migliori d’Europa».

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali