Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 20 gennaio 2020 | aggiornato alle 17:01| 63020 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Rotari
di Emanuela T. Cavalca
Emanuela T. Cavalca
Emanuela T. Cavalca
di Emanuela T. Cavalca

“Così Fa” Antonino Esposito
A Milano la gioia della pizza

“Così Fa” Antonino Esposito 
A Milano la gioia della pizza
“Così Fa” Antonino Esposito A Milano la gioia della pizza
Pubblicato il 23 marzo 2019 | 11:25

Non è certo la solita e banale pizza. Antonino Esposito è sbarcato a Milano, in via Solferino 27 con un locale dove la ricerca e il gusto sono di casa. Niente è lasciato al caso.

L’arredamento è impreziosito da pezzi di ceramica della designer Rosa Linda Acampora e poi le eleganti divise dei collaboratori, le luci alla cucina a vista e ovviamente il sapore ricercato degli impasti. Quindici tavoli e trentacinque coperti, perché solo così si può coccolare la clientela. Antonino vanta una lunga storia nell’arte della pizza: è famoso per avere inventato nel 1996 la “Frusta sorrentina” e essersi classificato al secondo posto del “Campionato Mondiale della Pizza” nel 2008.

(Così Fa Antonino Esposito A Milano la gioia della pizza)

La ”Frusta sorrentina“ è nata per caso da un pugno di pasta avanzata e poi pizzicata al centro e all’estremità. Una sorta di imbarcazione che contiene saporiti pomodorini e morbida mozzarella. Nato a Sorrento, Antonino Esposito è titolare di diversi locali: a Sorrento alta, a Castellamare di Stabia e a Firenze. “Cosi Fa Antonino Esposito” di Milano propone pizze dalle forme curiose e divertenti, a barca, a fagotto, a bouquet o ciambella, ma non basta l’impasto base è speciale. Nasce da una selezione accurata di farine biologiche da pane (farro, canapa, russello, riso, segale etc.) aromatizzate a sapori inconsueti, come il limone Igp della penisola sorrentina, vino, birra artigianale o finocchietto selvatico. Non va dimenticata la scelta accurata di prodotti di eccellenza, come il Pecorino di Carmasciano, l’Erborinato di bufala, il Provolone del Monaco Dop che esaltano i sapori.

(Così Fa Antonino Esposito A Milano la gioia della pizza)

Il menu è semplice, non sofisticato, perché - sottolinea Antonino - la pizza nasce come piatto povero e così deve rimanere. L’impasto è fatto con pasta di riporto, rinfrescata quotidianamente e poi messa a riposo per 48 ore. Antonino sottolinea che ogni week end sarà di persona a Milano, anche se si è attorniato di persone di fiducia formatesi alla sua scuola.
«Devo cercare - spiega - di trasmettere alla clientela milanese la filosofia gioiosa della pizza». Consigliamo di non perdersi la pizza fritta, dall’impasto leggero e fragrante: pare che non sia nemmeno passata attraverso l’olio bollente. La fantasia di Antonino spazia tranquillamente dal salato al dolce: curiose e divertenti le proposte del dessert, tutte a base di pasta di pane.

(Così Fa Antonino Esposito A Milano la gioia della pizza)

Il locale milanese vanta la presenza di Rita, una bar lady, che vi farà assaggiare degli allegri e colorati cocktail di sua invenzione, in perfetta linea con il locale. La clientela ha a disposizione tre tipi di menu degustazione, ma chi desiderasse fare uno spuntino veloce e poi andare al cinema, lo può fare. Durante la settimana del Salone del Mobile (8/14 aprile) sarà possibile entrare nello spazio “Cosi fa” di via Solferino per vivere tutta l’atmosfera di una vera casa sorrentina, si troverà circondato da oggetti di design dai colori vivaci e profumi della vera pizza.

Per informazioni: www.cosimilano.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


ristorante pizzeria restaurant antonino esposito pizzaiolo milano cibo

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).