Ros Forniture Alberghiere
Feudo Arancio
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 14 ottobre 2019 | aggiornato alle 20:30| 61441 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
di Gianni Paternò
Gianni Paternò
Gianni Paternò
di Gianni Paternò

In tavola al Serisso 47
l'autenticità della cucina trapanese

In tavola al Serisso 47 
l'autenticità della cucina trapanese
In tavola al Serisso 47 l'autenticità della cucina trapanese
Pubblicato il 14 aprile 2019 | 12:39

Da geometra a chef, Gaetano Basiricò in cucina segue la regola del 3 - non più di tre ingredienti nel piatto - proponendo una cucina semplice ma intrigante.

Gaetano Basiricò è l’esempio vivente di una passione per la cucina capace di stravolgere la vita. Gaetano era un geometra impiegato in una nota azienda telefonica, a Paceco, comune limitrofo a Trapani, i genitori gestivano una trattoria-pizzeria dove capitava che si cimentasse ai fornelli, ma solo per dilettare gli amici che quasi per scherno lo invitavano a cambiare mestiere e diventare cuoco.

Gaetano Basiricò (Trapani al Serisso 47 Cucina di passione e di gusto)
Gaetano Basiricò

Uno di questi amici, Ciccio Pellegrino, titolare della nota azienda olivo-vinicola Terre di Shemir, gli consigliò di conciliare le due attività e non compiere un salto nel vuoto. Invece Gaetano nel 2002 gli comunicò la sua decisione di licenziarsi; per imparare lavorò a Parigi, in Svizzera, a Lodi, a Pantelleria e altrove, salendo di qualifica nel tempo, dimostrando oltre alla passione anche talento e dedizione al lavoro. Nel 2010 rileva un bel locale a Trapani con volte in pietra calcarea in via Serisso 47, traversa del principale corso Garibaldi, a pochi metri dal porto, e lo chiama come l’indirizzo.

(Trapani al Serisso 47 Cucina di passione e di gusto)

Gaetano è uno che ama studiare i suoi piatti, migliorarli costantemente sfruttando i prodotti eccellenti che la Sicilia può offrire, il pesce specialmente; le sue pietanze sono modernamente semplici; segue la regola del tre: non più di 3 ingredienti base per ogni piatto. La sua cucina è gourmet ma senza gli eccessi di orpelli visivi e di composizioni fine a loro stesse; si mangia anche con gli occhi, ma specialmente col palato ed è quest’ultimo che deve essere soddisfatto. Le cotture sono quanto di più salutare, sostituendo spesso la griglia alla frittura, cercando sempre il rispetto di una materia prima fresca e di qualità. Le sue ricette in genere partono dalla tradizione, dai piatti storici trapanesi modificati solamente per renderli più attuali e più invitanti. Il trucco per una buona ricetta è essere “complice degli ingredienti”. Ci riesce così bene da meritare subito l’inserimento nelle più importanti guide; entra a far parte dell’associazione Le Soste di Ulisse.

I piatti giornalieri sono spesso ispirati dall’offerta del mercato e dal suo momentaneo estro. Grande lavoratore, si è dedicato anima e corpo alla sua attività trascurando di farsi una famiglia, ma da poco ha sposato Lia Spallino, una collaboratrice tanto dolce da diventare la responsabile della pasticceria.

La nostra mensa, che non ha compreso il Couscous di mare, piatto leader, comincia con un Amuse bouche di crema di fagiolo di Controne, pomodoro, erbe aromatiche e grano spezzato che mette in moto il palato.

(Trapani al Serisso 47 Cucina di passione e di gusto)
Amuse bouche di crema di fagiolo di Controne, pomodoro, erbe aromatiche e grano spezzato

Arriva poi l’Insalatina di calamaro croccante con gocce di crema di cicerchie, di pomodoro e di coriandolo, una gustosa carnalità del cefalopode.

(Trapani al Serisso 47 Cucina di passione e di gusto)
Insalatina di calamaro croccante con gocce di crema di cicerchie, di pomodoro e di coriandolo

Per primo, il Finto risotto con quadrucci integrali, pasta di Molini del Ponte, risottata in un brodo ristretto di crostacei, melanzane perline affumicate, pomodoro datterino crudo, stracciatella: una minestra imperdibile per gusto e piacevolezza.

(Trapani al Serisso 47 Cucina di passione e di gusto)
Finto risotto con quadrucci integrali, pasta di Molini del Ponte, ristretto di crostacei, melanzane perline affumicate, pomodoro datterino crudo, stracciatella

A seguire cremosi e quasi spartani Spaghettoni ai ricci di mare, con cui ti senti al bordo di un mare agitato con profumi iodati inebrianti.

(Trapani al Serisso 47 Cucina di passione e di gusto)
Spaghettoni ai ricci di mare

Per secondo, un Trancio di cernia cotta in un ristretto di datterino ed erbe mediterranee, accompagnato da couscous soffiato e croccante su un letto di patate aromatizzate e biete selvatiche saltate, un’opera d’arte culinaria per mantenere il delicato gusto del pesce in un insieme di sapori e profumi forti.

(Trapani al Serisso 47 Cucina di passione e di gusto)
Trancio di cernia con couscous su letto di patate aromatizzate e biete selvatiche saltate

Per spezzare, un pre-dessert con salsa di frutti rossi, cannella, fave di cacao, finocchietto selvatico e meringa all’arancia.

(Trapani al Serisso 47 Cucina di passione e di gusto)
Salsa di frutti rossi, cannella, fave di cacao, finocchietto selvatico e meringa all’arancia

Infine una strepitosa Cassata siciliana con una crema di ricotta ovina affatto sdolcinata, ricoperta da una glassa al gelo di pistacchio, soffice pan di spagna, accompagnata da un caramello al moscato Kabir di Donnafugata.

(Trapani al Serisso 47 Cucina di passione e di gusto)
Cassata siciliana

La carta dei vini non è vasta, ma offre un buon ventaglio di etichette, specie siciliane. Il servizio in sala è guidato da Daniela Passalacqua, che da sempre ha accompagnato la cucina di Basiricò. Prezzi leggermente superiori ad un’economica trattoria. Un’esperienza, quella del Serisso 47, degna di essere apprezzata.

Per informazioni: www.serisso47.com

Serisso 47 ristorante restaurant Trapani Gaetano Basirico Le Soste di Ulisse Lia Spallino Sicilia cucina siciliana pesce cassata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO! Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail, oppure iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp, oppure ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram.
SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).