Ros Forniture Alberghiere
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
giovedì 23 maggio 2019 | aggiornato alle 14:53| 59186 articoli in archivio
di Claudio Zeni
di Claudio Zeni

Il Casale di Grimoli porta
nel Chianti la cucina di mare

Pubblicato il 16 maggio 2019 | 17:56

Il Casale di Grimoli, nel Comune di Cavriglia (Ar), guidato dall’emergente chef Giuseppe Lo Presti è stato inserito tra i ristoranti consigliati dalla guida Michelin 2019.

“Nonostante la collocazione non certo costiera e l'appoggio ad un agriturismo, il giovane cuoco sa come intrigare i suoi ospiti con una fragrante cucina di mare, servita in una piccola veranda affacciata sul verde”. È questa la motivazione con la quale la celebra guida lo ha annoverato tra i locali che meritano senz’altro un passaggio.

(Il Casale di Grimoli porta nel Chianti la cucina di mare)

Per il giovane chef Giuseppe Lo Presti, membro di Euro-Toques Italia, nativo di Messina ma trasferitosi in tenera età in Valdarno, è senz’altro un importante riconoscimento. Classe 1991, Giuseppe Lo Presti entra nel mondo della cucina come commis per le stagioni estive al Westin Excelsior di Firenze, frequentando in contemporanea l’Istituto Statale d’Istruzione Superiore Giorgio Vasari di Figline Valdarno. Terminati gli studi con in mano il diploma in “Servizi per l'Enogastronomia e l'Ospitalità Alberghiera”, Giuseppe inizia il suo percorso come chef in vari ristoranti d'eccellenza di Firenze, fino ad arrivare stabilmente nel 2015 al ristorante dell’Agriturismo Il Casale di Grimoli.

(Il Casale di Grimoli porta nel Chianti la cucina di mare)
Giuseppe Lo Presti

Negli anni successivi matura esperienze di ogni genere e gareggia in competizioni nel team dell’Unione regionale Cuochi Toscani conquistando la medaglia d’oro agli internazionali di cucina presso Tirreno CT, categoria Cucina calda e il titolo nazionale ai Campionati Italiani della Cucina di Rimini. New entry in Euro-Toques Italia, Lo Presti dimostra subito il suo talento e con il “Tortello con trippa alla fiorentina, triglia di fondale, maionese di datterino e nero di seppia”, piatto signature del ristorante ‘Il Casale di Grimoli’, delizia i palati degli ospiti alla recente cena di gala dell’associazione presieduta da Enrico Derlfingher, tenuta ad Artimino nell’ambito del Premio Italia a Tavola. «La mia specialità è il pesce cercando di valorizzarne al meglio il vero sapore e aroma del prodotto ittico - afferma Giuseppe - proporre una cucina di mare in un agriturismo lungo la strada Chiantigiana è una sfida che mi affascina e nel contempo mi stimola nell’elaborare nuovi piatti».

(Il Casale di Grimoli porta nel Chianti la cucina di mare)

La filosofia dello chef, infatti, è quella di cercare di unire i sapori delle sue origini siciliane e la tipicità dei prodotti del Chianti, zona di residenza del ristorante, oltre che trasmettere al cliente un'esperienza di fine dining, facendolo rilassare e godersi una cena gourmet di alto livello degustando ogni singolo sapore del piatto. In una carta che cambia ogni due mesi, oltre ai due menu degustazione ‘La mia Toscana di mare’ (55 euro escluso bevande) e ‘La mia Toscana di terra’ (45 euro escluso bevande’, si trovano spesso alcuni piatti signature come il ‘Rombo, crema di fave, cipolla porrettana, zucca gialla scottata’ e la ‘Schiacciata fiorentina, crema di late al cocco, ganache’.

(Il Casale di Grimoli porta nel Chianti la cucina di mare)

Una carta dei vini, con lo sguardo rivolto a piccoli produttori e la presenza di due etichette della locale azienda agricola, accompagna i piatti dello chef Giuseppe e della sua sous chef Laura Scala, mentre in sala con cortesia e competenza operano Andrea Neri e la giovane e prossima sommelier Ais Gisella Nocentini. Una sosta golosa da non perdere nel cuore del Chianti aretino.

Per informazioni: www.ilcasaledigrimoli.it

ristorante pizzeria restaurant Il Casale di Grimoli Cavriglia Giuseppe Lo Presti Euro Toques Italia Michelin Gourmet Enrico Derlfingher Artimino Premio Italia a Tavola Chianti Laura Scala Andrea Neri Ais Gisella Nocentini cuoco chef

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548