Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 17 giugno 2019 | aggiornato alle 22:50| 59610 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
di Carla Latini
Carla Latini
Carla Latini
di Carla Latini

Banco_12, il bistrot de L’Arcade
al mercato di Porto San Giorgio

Pubblicato il 11 giugno 2019 | 11:19

A Porto San Giorgio (Fm) ha aperto Banco_12 al mercato ortofrutticolo. L’idea è di Nikita Sergeev, chef patron del Ristorante L’Arcade.

Banco_12 è il bistrot dell’Arcade. Si parte dal recupero dei locali, da anni occupati da “Pasta fresca da Sergio - Fatta e mangiata”. Riprendendo il concept del “cotto e mangiato”, propone un servizio full time, dalla colazione alla cena, dalla gastronomia d’asporto ad un buon calice all’ora dell’aperitivo e si adegua allo stile classico anni ’50.

Una sala (Banco_12, il bistrot de L’Arcade al mercato di Porto San Giorgio)
Una sala

Il bancone cucina ricopre ben 25 mq sui 45 disponibili all’interno. È a vista, con attrezzature moderne per interpretare le materie prime acquistate al mercato. Lo spazio dedicato alle colazioni veloci, con cornetti e torte maison, si affaccia all’interno. Oltre alla cucina c’è la vetrina con i prodotti sfusi. Prosegue la collaborazione con Matteo Perticari di “La pasta fresca da Sergio” con olive all’ascolana, creme e pasta fresca. I clienti acquistano i prodotti della gastronomia già pronti: insalate, lasagne, fritti (anche al momento) e altre golosità.

(Banco_12, il bistrot de L’Arcade al mercato di Porto San Giorgio)
La cucina con Francesco Pettorossi (a destra)

È una cucina espressa, sana e attenta, che esalta il prodotto a km 0 trasformandolo con sapienza. A dirigere il tutto è Francesco Pettorossi, cuoco di pluriennale esperienza (Osteria del Mare all’inizio degli anni 2000, Locanda Fontezoppa e infine i brillanti studi in Alma). Francesco, da tempo all’Arcade, si dimostra attento, responsabile e motivato, così Nikita Sergeev punta su di lui per questa nuova sfida, certo della sua capacità e attitudine per preparazioni neoclassiche. Dice Francesco: «Cucinare all’interno di un mercato è il sogno di ogni cuoco. Lasciarsi ispirare dai prodotti del giorno, seguire le stagioni e “sfruttarle” per far divertire i clienti, gli stessi con i quali posso chiacchierare e spiegare».

Circa 25 coperti in tutto, divisi tra posti al bancone, un’intima saletta interna al primo piano e il dehor esterno. Accurata la scelta di arredi, stoviglie e materiali per regalare al cliente un’atmosfera da bistrot cittadino. La carta dei vini, studiata dal sommelier de L’Arcade Leonardo Niccià, vanta oltre 100 etichette, è ricca di proposte interessanti, curiose e poco convenzionali, dal territorio al mondo e strizzando l’occhio ai vini veri e naturali. C’è anche l’opportunità di poter scegliere il vino dalla amplissima carta del vicino L’Arcade dal quale, con qualche minuto in più d’attesa, arriva la bottiglia. Il menu è ricco e ben assortito: antipasti, primi e secondi di carne, di pesce e proposte vegetariane.

Nikita Sergeev e la sua brigata (Banco_12, il bistrot de L’Arcade al mercato di Porto San Giorgio)
Nikita Sergeev (al centro) e Francesco Pettorossi con l'amministrazione comunale di Porto San Giorgio

Tra i piatti più interessanti: Roll di coniglio, zabaione al peperone arrostito, pistacchio e rosmarino; Lasagnetta estiva con lattuga grigliata, funghi carnosi e provola affumicata; Controfiletto di manzo alla griglia, olio grattugiato alla rucola e verdure in agrodolce; Fragranti crostoni con baccalà mantecato; Patate e peperoni e hummus di ceci. La vera chicca è il “forno a legna” di Paolo Parisi, che cuoce ad altissime temperature il Galletto alla diavola, il Capocollo e melanzane, le Uova in trippa e molte altre prelibatezze. Tutti fatti in casa i dolci: Paris-Brest al caffè o una variazione sul tema “Foresta nera” con amarene, fior di latte e cioccolato. Il conto medio è sui 28 euro. All’ora di pranzo il menù che varia quotidianamente, prevede un crostone, un primo o un’insalata, acqua e caffè a circa 12 euro.
HOME    LOCALI     > RISTORANTI e PIZZERIE

ristorante pizzeria restaurant larcade bistrot porto san giorgio mercato capocollo Nikita Sergeev

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato a tutti i mezzi del network: la rivista mensile per la ristorazione Italia a Tavola, la rivista in versione digitale per un pubblico più vasto, le diverse newsletter Italia a Tavola settimanale rivolte ad un pubblico di esperti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza su tutti i principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch)
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato a tutti i mezzi del network: la rivista mensile per la ristorazione Italia a Tavola, la rivista in versione digitale per un pubblico più vasto, le diverse newsletter Italia a Tavola settimanale rivolte ad un pubblico di esperti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza su tutti i principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch)