Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 13 luglio 2020 | aggiornato alle 08:09| 66678 articoli in archivio
Allegrini
Molino Quaglia
HOME     LOCALI     TENDENZE e MERCATO

Niente tasse sul suolo pubblico
Fipe: Prendere esempio da Roma

Niente tasse sul suolo pubblico 
Fipe: Prendere esempio da Roma
Niente tasse sul suolo pubblico Fipe: Prendere esempio da Roma
Primo Piano del 01 giugno 2020 | 17:28

La Federazione italiana pubblici esercizi chiarisce quali sono le agevolazioni per gli spazi esterni dei locali e invita i comuni ad applicarle subito. Esenzione dal pagamento di Tosap e Cosap fino al 31 ottobre. La Capitale ha già deliberato la possibilità di ampliamento della superficie di occupazione di suolo pubblico fino ad un massimo del 35%.

Con il Decreto Rilancio, sappiamo già, sono state previste delle agevolazioni per i pubblici esercizi. La Fipe-Federazione italiana pubblici esercizi è entrata nel merito, chiarendo per tutti i suoi associati: fino al prossimo 31 ottobre i pubblici esercizi titolari di concessioni o di autorizzazioni concernenti l'utilizzazione del suolo pubblico sono esonerati dal pagamento della Tosap (Tassa per l'occupazione di spazi e aree pubbliche) e del Cosap (Canone per l'occupazione del suolo pubblico).

Procedure semplificate e agevolazioni per i locali con uno spazio esterno - Nessuna tassa sul suolo pubblico  Fipe: Prendere esempio da Roma
Procedure semplificate e agevolazioni per i locali con uno spazio esterno

Il Decreto Rilancio, oltre a questa esenzione dal pagamento di Tosap e Cosap, prevede ulteriori agevolazioni per quelle attività che intendano ampliare le installazioni di dehors su suolo pubblico già concesso. Lo scopo di questa misura è dare una mano all'attività imprenditoriale, purché si mantenga la dovuta attenzione alle misure di distanziamento sociale.

Fipe entra nel dettaglio, sottolineando che fino al 31 ottobre sono concesse (riportiamo integralmente quanto detto dalla Federazione):
  • Una procedura semplificata in relazione alle domande di nuove concessioni per l’occupazione di suolo pubblico ovvero di ampliamento delle superfici già concesse, che possono essere presentate telematicamente mediante istanza all’ufficio competente dell’Ente locale, con allegata la sola planimetria e non è dovuta l’imposta di bollo;
  • La posa in opera temporanea su vie, piazze, strade e altri spazi aperti di interesse culturale o paesaggistico, di strutture amovibili, quali dehors, elementi di arredo urbano, attrezzature, pedane, tavolini, sedute e ombrelloni, purché funzionali all’attività di ristorazione, non è subordinata alle autorizzazioni di cui agli artt. 21 (concernente gli interventi soggetti ad autorizzazione) e 146 (relativo alle autorizzazioni attinenti la gestione dei beni soggetti a tutela) del D.Lgs. n. 42/2006 e non è soggetta al limite temporale di 90 giorni di cui all’art. 6, comma 1, lett. e-bis del DPR n. 380/2001.
La speranza di Fipe, specialmente con l'estate alle porte, è che i Comuni diano presto seguito a quanto previsto a livello nazionale e che facendolo diano la possibilità di usufruire di procedure realmente semplificate.

Un esempio? La Capitale. Fipe segnala che con Delibera n. 87, il Comune di Roma, proprio in attuazione della norma, ha previsto che «i titolari di esercizi di somministrazione di alimenti e bevande possono effettuare, in via eccezionale, l'ampliamento della superficie di occupazione di suolo pubblico (Osp) già autorizzata fino ad un massimo del 35% o, laddove non fossero già in possesso di una concessione Osp, una nuova occupazione di suolo pubblico per una superficie massima del 35% della superficie dell'esercizio di somministrazione di alimenti e bevande».

Per saperne di più è necessario rivolgersi all’associazione territoriale più vicina. Per qualsiasi esercente desideroso di saperne di più, è possibile trovare l'associazione più limitrofa alla propria attività a questo link: www.fipe.it/territorio

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


pubblici esercizi ristoranti spazio esterno esterno Tosap Cosap suolo pubblico pagamento tassa esenzione semplificazione procedura

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®