Rotari
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 26 gennaio 2020 | aggiornato alle 01:37| 63136 articoli in archivio
HOME     MEDIA     STAMPA, WEB, TV e APP

Un piatto ricco di esperienze
Cucina regina dell’entertainment

Un piatto ricco di esperienze 
Cucina regina dell’entertainment
Un piatto ricco di esperienze Cucina regina dell’entertainment
Pubblicato il 22 novembre 2019 | 08:41

Dalla letteratura al web, dalla radio alla televisione, fino al mondo della formazione professionale, da sempre i media hanno alimentato la passione degli italiani per la tavola.

La cucina è sempre stata una delle principali passioni degli italiani, nonché uno di quei settori che, dall’antichità fino ai giorni nostri, ha fatto conoscere la cultura del Belpaese nel mondo, come dimostra il successo di piatti internazionali come la pasta, la pizza e altre specialità locali che vanno dal vino tipico ai formaggi fino ai vari modi di servire il caffè.

La rinnovata passione per la cucina passa anche dai media (Un piatto ricco di esperienze Cucina regina dell’entertainment)
La rinnovata passione per la cucina passa anche dai media

Sulla cucina, come pratica, come cultura e come forma di convivialità, sono stati scritti libri e trattati, così come libri di poesie: dal “De re coquinaria” di Apicio, risalente al III secolo dopo Cristo, fino allo storico ricettario di Pellegrino Artusi, passando per “La cucina futurista” di Tommaso Marinetti, sono numerosissimi gli esempi in tal senso.

Oggi però l’amore degli italiani per la tavola non è più soltanto un fatto di quotidianità o di cultura culinaria, dato che il web ha introdotto un nuovo modo di approcciarsi alla cucina. Prima di esso, però, ci sono stati i media, come la radio e, soprattutto, la televisione, che hanno alimentato la passione degli italiani per la tavola, a partire dal programma tv “Linea contro linea”, con gli inserti culinari firmati dalla Sora Lella, fino ad arrivare all’ormai sempreverde “La prova del cuoco”.

I numeri, sia relativi a coloro che seguono i programmi e i canali dedicati al food come forma di intrattenimento - sulla scia della spettacolarizzazione della cucina - sia degli internauti con la passione per il cibo, sono piuttosto esemplificativi:
  • più del 75% degli italiani intervistati guarda in televisione programmi legati al mondo del cibo e della cucina;
  • oltre il 30% degli italiani, secondo i dati Auditel, guarda per 2 ore ogni mese contenuti tematici sul food;
  • sono oltre mille i siti a tema cucina presenti sul web;
  • sono oltre 30mila i food blogger, stando ai dati del centro media Mec.

Come si evince dai dati, il successo di programmi come “MasterChef”, talent show televisivo che vanta diverse edizioni, oppure “Cucine da incubo” dimostrano l’impatto del fenomeno: del resto anche Carlo Cracco ha detto, in un’intervista, che la cucina del futuro non potrà fare a meno di queste forme di condivisione. Come si è detto, un importante passo in più verso la promozione del food è stato fatto grazie ai nuovi media: da internet fino alla diffusione delle app e dei programmi delle tv in streaming, oggi gli italiani si servono infatti della tecnologia per scoprire nuove ricette nazionali e regionali, piatti semplici da realizzare, ristoranti da frequentare o meno. Sì, perché Internet è anche veicolo del successo di queste trasmissioni, in principal modo grazie all’effetto di amplificazione generato dalle pagine social dedicate alla cucina, dai siti dei cuochi o degli chef - più o meno stellati - e dalle loro interviste rilasciate a quotidiani online. Senza contare i portali che offrono recensioni dei ristoranti, con tanto di stelline da parte degli utenti.

Ma l’amore degli italiani per le nuove promesse della cucina ha coinvolto anche il mondo dei bookmakers. Questa considerazione va fatta a partire dal fatto che ora ci sono nuovi siti di scommesse legali approdati in Italia, aperti anche al mondo dell’entertainment televisivo, dai programmi canori ai talent show di vario genere, comprese le trasmissioni culinarie. Se, come si sa, il settore delle scommesse è dominato dallo sport, è pur vero che gli sportivi, di fronte a cibi e fornelli, non si sono mai tirati indietro, dagli endorsement pubblicitari fino alla partecipazione a programmi dedicati, come MasterChef, nei quali hanno preso parte anche campioni come Lorenzo Amoruso, ex calciatore e dirigente sportivo. E le trasmissioni in questione hanno sempre coinvolto lo sport al proprio interno: si vedano le esterne delle puntate, sempre di MasterChef, tra cui anche quella che vede alla prova i concorrenti col campionato di calcio vaticano. Forse, come conseguenza del connubio tra sport e cucina, si sono verificate, addirittura, nel caso di MasterChef, un giro di scommesse dall’estero, con tanto di polemica sul fuso orario e sulla possibilità di conoscere il verdetto anticipatamente.

Cucina e formazione, tra master e nuove professionalità (Un piatto ricco di esperienze Cucina regina dell’entertainment)
Cucina e formazione, tra master e nuove professionalità

Internet ha anche influito sul campo della formazione, favorendo la nascita di nuove competenze professionali, come quelle connesse al “digital food marketing”, che si tratti di ristoratori o di operatori del settore. Si tratta di un modo di fare marketing aziendale che tiene conto della forza del web, dei social network, nonché di strategie che vanno dal booking al food delivery. Ma anche altre professioni si sono affacciate nel panorama culinario odierno, impensabili fino ad oggi: si va infatti dalla “food guide”, una guida per turisti verso le prelibatezze enogastronomiche di un determinato territorio, fino ai “restaurant advisors”, addetti alla consulenza e al training per le imprese culinarie. Addirittura esiste anche il “designer olfattivo”, esperti che studiano le migliori fragranze da abbinare alla presentazione dei piatti.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


stampa media televisione radio internet web letteratura cultura cucina MasterChef entertainment spettacolo intrattenimento

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).