Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
martedì 18 settembre 2018 | aggiornato alle 21:20 | 55652 articoli in archivio
HOME     PROFESSIONI     CUOCHI
di Gabriele Ancona
vicedirettore
di Gabriele Ancona
vicedirettore

Campionati della Cucina Italiana 2018
Sloveni i migliori piatti mediterranei

Primo Piano del 22 febbraio 2018 | 11:21



Dal 17 al 20 febbraio, a Riminifiera, nell’ambito della manifestazione Beer Attraction&Food Attraction, si sono svolti i Campionati della Cucina Italiana 2018 organizzati dalla Fic con il patrocinio di Worldchefs. Un bel successo quello ottenuto dalla manifestazione sia per quantità che per qualità dei partecipanti.

Un grande successo per la Federazione italiana cuochi, che ha chiamato a raccolta nel comune romagnolo 1.500 professionisti, dei quali 500 impegnati nelle 4 cucine allestite per le competizioni a squadre e nei 6 laboratori per quelle dedicate ai singoli. Presidente delle giurie, Gaetano Ragunì.

(Campionati della Cucina Italiana 2018 Sloveni i migliori piatti Mediterranei)

«Ci siamo presentati al grande pubblico e ai nostri cuochi con tante novità - ha dichiarato il presidente nazionale Fic Rocco Pozzulo - ma con lo spirito e il cuore di sempre. Ci piace comunque mettere al primo posto la figura del cuoco, con le sue peculiarità, la sua cultura culinaria e le sue motivazioni professionali. Grande, poi, l’attenzione che riserviamo alle nuove generazioni che sono il futuro della nostra tradizione. Vogliamo inoltre che non solo i nostri 16mila associati, in continua crescita sia professionale che numerica, ma anche le migliaia di cuochi che ogni giorno lavorano nel mondo, sentano questo evento come una vibrante espressione di identità».

Oltre alle tradizionali sfide e competizioni di cucina calda, fredda, pasticceria da ristorazione, cucina artistica, la tanto attesa new entry rappresentata dal Gran Premio della Cucina Mediterranea, alla 1ª edizione. Il Mediterranean Culinary Gran Prix, concorso internazionale di cucina calda a squadre, ha visto impegnate le delegazioni di Cipro, Slovenia e Spagna. Guidate rispettivamente da Nikos Papanicolaou, Tomaž Vozelj e Carlos Durante, hanno avuto il compito di interpretare i grandi sapori della cucina e della Dieta mediterranea utilizzando quelli che sono i prodotti simbolo di questa tradizione: pasta, pomodoro, olio evo, agrumi. La classifica ha visto imporsi la Slovenia, seguita da Cipro e da Spagna. Sempre alla Slovenia il riconoscimento per la miglior interpretazione con il pomodoro, premio speciale Cirio, e a Cipro quello per la migliore interpretazione con la pasta, premio speciale Barilla. L’azienda di Parma ha partecipato come partner ai Campionati con la linea dedicata alla ristorazione Barilla Selezione Oro Chef e Cirio con la gamma Cirio Alta Cucina.

(Campionati della Cucina Italiana 2018 Sloveni i migliori piatti Mediterranei)

Per questa kermesse internazionale, così per tutte le prove dei Campionati della Cucina Italiana, il regolamento ha previsto la preparazione e presentazione per ogni squadra di un menu da tre portate per 60 persone: un primo piatto, un main course e un dessert. Elaborati che si sono potuti in seguito degustare all’interno del Ristorante Italian Taste, altra grande realtà dei Campionati e scenario delle sfide dei diversi team regionali: più di 250 menu serviti ogni giorno. Qui, oltre alla giuria tecnica (26 giudici Worldchefs), è stato quotidianamente al lavoro un tavolo di giornalisti e critici per assegnare il Premio Critica Gastronomica.

Oltre all’atteso e consolidato trofeo Metro Miglior Allievo degli Istituti Alberghieri, di grande rilievo anche il Contest Ragazzi Speciali, che ha visto impegnati sul palco allievi con programmazione differenziata. Da segnalare l’interesse suscitato dal Contest Mistery Box, concorso-spettacolo con scontri diretti dei team che hanno dovuto preparare ricette in 4 porzioni con i prodotti a sorpresa presenti nel paniere, avendo l’obbligo di utilizzo di almeno cinque ingredienti. Nell’area accanto al ristorante il pubblico si è assiepato incuriosito e anmirato dall’esposizione degli elaborati del concorso di intaglio gastronomico Artistica 2018.

I Campioni assoluti italiani 2018
  • Categoria K1 Cucina calda individuale senior: Paolo Rossetti
  • Categoria K1 Cucina cadda individuale junior: Marco Tomasi
  • Categoria K2 Pasticceria da ristorazione junior: Davide Cantù
  • Categoria Mystery Box: Salvatore e Gaetano Intelisano
  • Categoria D1 Live Artistica senior: Domenico Savio Pezzella
  • Categoria D2 Artistica opere pronte senior: Luigi Nastro
  • Categoria D3 Artistica opere pronte senior: Raimondo Esposito
  • Categoria D3 Artistica opere pronte junior: Apicius Apicius
  • Categoria Cucina calda a squadre senior: Team Basilicata

Beer Attraction Food Attraction Campionati della Cucina Italiana Worldchefs Federazione italiana cuochi Rocco Pozzulo ristorazione


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Sky
Tomatopiu
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548