Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 26 settembre 2021 | aggiornato alle 17:50 | 78154 articoli in archivio

Un altro mandato, un'altra sfida La crescita di Euro-Toques non si arresta

di Enrico Derflingher
presidente Euro-Toques
07 maggio 2018 | 09:32

Un altro mandato, un'altra sfida La crescita di Euro-Toques non si arresta

di Enrico Derflingher
presidente Euro-Toques
07 maggio 2018 | 09:32

Dopo tre anni, Euro-Toques è più numerosa, più impegnata e più attenta alla cultura alimentare e alla promozione del Made in Italy. Ora, per i prossimi tre anni, c'è la volontà di fare ancora meglio.

Dopo tre anni, Euro-Toques è più numerosa, più impegnata e più attenta alla cultura alimentare e alla promozione del Made in Italy. Ora, per i prossimi tre anni, c'è la volontà di fare ancora meglio.

È iniziata una nuova fase del nostro percorso: con l'assemblea nazionale svoltasi a Bergamo in concomitanza con il Premio Italia a Tavola, è stata riconfermato il mio ruolo di presidente e quindi la fiducia nel programma che abbiamo portato avanti durante il primo mandato. Abbiamo già costruito le basi, ora dobbiamo costruire un futuro per l'associazione, perché continui a crescere come ha fatto in questi anni. Ad oggi siamo arrivati ad essere il terzo paese in Europa per numero di associati e il primo per eventi. Con le new entry di Fabio Silva e Gianni Tarabini nel consiglio direttivo, ora più giovane e motivato, c'è da aspettarsi una ventata di freschezza.

(Un altro mandato, un'altra sfida La crescita di Euro-Toques non si arresta)

Tra i progetti, c'è quello di rilanciare il ruolo del delegato regionale, con lo scopo di essere più capillari in lungo e in largo per tutto il territorio nazionale. Abbiamo già cominciato in Campania, con la nomina di Paolo Gramaglia. Abbiamo anche intenzione di promuovere le attività dei delegati e degli associati da regione a regione attraverso una comunicazione più fitta e volta a valorizzare sia il cuoco che le materie prime del territorio. Per quanto riguarda queste ultime, vogliamo dare più attenzione ai piccoli produttori, alle loro eccellenze e al loro legame con la terra, caricando di ulteriore importanza uno dei punti fondamentali della nostra associazione: Euro-Toques nasce per salvaguardare e promuovere in tutto il mondo i piccoli produttori.

Come sempre, non dimentichiamo il nostro impegno per il sociale e per la trasmissione di una cultura alimentare più sana e completa. Un esempio è The Golden Age, appena concluso e già rilanciato per l'anno prossimo da Regione Lombardia e comune di Milano: attività didattiche diurne alternate a cene di gala serali. Saranno numerosi i progetti che riguardano questi temi, come quello realizzato con l'Università di Macerata per sensibilizzare i più giovani intorno ad un'alimentazione sana e rispettosa dell'ambiente.

Euro-Toques Italia, ora più forte, più numerosa, più impegnata, e con l'intento di divenire più capillare e più efficace, si aspetta, ancor più rispetto al mio primo mandato, altri tre anni di duro lavoro ma anche di grandi soddisfazioni.

Per informazioni: www.eurotoquesit.com

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali