ABBONAMENTI
 
Rational
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 20 settembre 2020 | aggiornato alle 00:21 | 67855 articoli in archivio
Castel Firmian
Ros Forniture Alberghiere
HOME     PROFESSIONI     CUOCHI
di Marco Di Giovanni
Marco Di Giovanni
Marco Di Giovanni
di Marco Di Giovanni

Derflingher in viaggio a Budapest
(ri)fonda Euro-Toques Ungheria

Derflingher in viaggio a Budapest 
(ri)fonda Euro-Toques Ungheria
Derflingher in viaggio a Budapest (ri)fonda Euro-Toques Ungheria
Primo Piano del 08 gennaio 2020 | 12:52

Il presidente Euro-Toques Italia rientra da Budapest con tre novità: la nuova delegazione ungherese, il nuovo socio ET Italia Rosario Simeoli e la preziosa collaborazione con l'ambasciatore Massimo Rustico. Derflingher: «Budapest è cresciuta molto negli ultimi 5 anni. E la ristorazione è oggi di alto livello».

Euro-Toques ha una mission: quella di tutelare, valorizzare e promuovere le materie prime di qualità e le tradizioni di ogni territorio. Essendo questo più che un obiettivo, un senso di responsabilità, ecco che spontaneamente il "territorio" da valorizzare per l'associazione (e ogni suo singolo associato) non rimane circoscritto all'Italia, ma comprende tutte quelle aree che meritano l'attenzione di cuochi attenti e motivati. Questo è il giusto punto di partenza per descrivere la recente "trasferta" di Euro-Toques Italia, nella persona del presidente (Italia ed International) Enrico Derflingher, in Ungheria, precisamente a Budapest. Accompagnato in questa visita di Stato dal collega Christian Meyer, presidente Euro-Toques Austria e responsabile per Euro-Toques dei Paesi dell'Est Europa.

Francesco Annoni, Massimo Rustico, Enrico Derflingher, Christian Meyer, Rosario Simeoli e Gianni Annoni (Derflingher in viaggio a Budapest (ri)fonda Euro-Toques Ungheria)
Francesco Annoni, Massimo Rustico, Enrico Derflingher, Christian Meyer, Rosario Simeoli e Gianni Annoni

«Budapest è cambiata, è cresciuta molto negli ultimi cinque anni. L'ambiente è cambiato, è pulito e curato; l'accoglienza vige ad ogni angolo, dalle attività ai bar, dalle pasticcerie agli alberghi fino naturalmente alla ristorazione. Un servizio attento e di alto livello». Enrico Derflingher presenta così la città nel suo insieme. Ne ha osservato le ricchezze e le grandi potenzialità. Proprio da questo presupposto è stata avviata la ri-fondazione di Euro-Toques Ungheria (una delegazione che esisteva inizialmente, ormai però dimenticata da un decennio).

Enrico Derflingher, Miguel Rocha Vieira e Christian Meyer (Derflingher in viaggio a Budapest (ri)fonda Euro-Toques Ungheria)
Enrico Derflingher, Miguel Rocha Vieira e Christian Meyer

Una scelta ragionata, ponderata e già pronta a dare interessanti risvolti e collaborazioni per il futuro. Una scelta che Derflingher motiva fornendo due esempi: «Sono stato al Costes Downtown, una stella Michelin», locale con un "gemello", anch'esso stellato, all'interno dell'Hotel Prestige. Executive chef di entrambi i locali, Miguel Rocha Vieira: «Lo chef è portoghese, è un vero talento». Come talentuoso è Ádám Mészáros, chef del ristorante più importante di tutta l'Ungheria, sempre a Budapest, l'Onyx Restaurant: «È l'unico bistellato in tutta Budapest, è affiliato con la pasticceria gestita da Katalin Pintér e sua figlia, Anna Niszkács». Si tratta della pasticceria Gerbeaud, una delle più importanti in tutta l'Europa dell'Est (la cui fama è stata accresciuta da una seconda apertura in Giappone), una pasticceria che conta 400 coperti al giorno e realizza torte arcinote in tutta l'Ungheria (e non solo).

Enrico Derflingher, Katalin Pintér, Christian Meyer e Anna Niszkács (Derflingher in viaggio a Budapest (ri)fonda Euro-Toques Ungheria)
Enrico Derflingher, Katalin Pintér, Christian Meyer e Anna Niszkács

A fare da "guida" a Enrico Derflingher, l'ambasciatore italiano in Ungheria, Massimo Rustico. Insieme a lui anche Tünde Harkàcsi dell'azienda Comqualit, futuro partner di Euro-Toques. Personaggio di peso, con tanta esperienza alle spalle in diverse ambasciate in giro per il mondo, l'ambasciatore Rustico si è già dimostrato in prima linea per la rinascita di Euro-Toques Ungheria e per una futura collaborazione con la delegazione italiana: «Abbiamo già parlato di eventi per questo febbraio e stiamo già programmando grandi iniziative per la prossima edizione della Settimana internazionale della Cucina italiana». È l'ambasciatore ad aver introdotto un altro locale punto di riferimento per la buona cucina in città: Pomo d'oro. «È il miglior ristorante italiano di Budapest», ha spiegato Rustico senza esitare. E la clientela in effetti lo conferma: tra i tavoli anche l'ex campione Roberto Baggio, che in Ungheria possiede una grande tenuta di caccia.

Enrico Derflingher, Tünde Harkàcsi e Massimo Rustico (Derflingher in viaggio a Budapest (ri)fonda Euro-Toques Ungheria)
Enrico Derflingher, Tünde Harkàcsi e Massimo Rustico

Il ristorante è di proprietà di Gianni Annoni e del fratello Francesco: loro anche un wine bar, una trattoria e una gastronomia sempre a Budapest, un complesso di locali che insieme costituiscono l'azienda Via Italia. Un ristorante che «fa 300 coperti al giorno e utilizza solo prodotti italiani di alto livello». In cucina lo chef Rosario Simeoli: «La sua attenzione nel ricercare i migliori prodotti e la sua scrupolisità nel lavorare la materia prima ne fanno un cuoco di prim'ordine, assolutamente adatto a fare parte della nostra squadra». Ecco perché, dopo un'analisi del consiglio direttivo, Simeoli entrerà a tutti gli effetti a far parte dell'associazione Euro-Toques Italia.

Il maialino di razza mangalica (tipicamente ungherese) di Miguel Rocha Vieira (Derflingher in viaggio a Budapest (ri)fonda Euro-Toques Ungheria)
Il maialino di razza mangalica (tipicamente ungherese) di Miguel Rocha Vieira

L'ingresso di un nuovo socio valido e talentuoso, la (ri)fondazione di Euro-Toques Ungheria e la preziosa collaborazione nata con l'ambasciatore Massimo Rustico rappresentano insieme la passione che la delegazione ET Italia mette nella valorizzazione della cucina nel suo insieme.

Per informazioni: www.eurotoquesit.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


cuoco chef stella Michelin Ungheria Budapest Euro Toques Euro Toques Italia Euro Toques Ungheria ristorante pasticceria Pomodoro Tunde Harkacsi Francesco Annoni Massimo Rustico Enrico Derflingher Christian Meyer Rosario Simeoli Gianni Annoni Miguel Rocha Vieira Katalin Pinter Anna Niszkacs

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®