ABBONAMENTI
 
Castel Firmian
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 21 settembre 2020 | aggiornato alle 07:37 | 67858 articoli in archivio
Rational
Molino Quaglia
HOME     PROFESSIONI     CUOCHI

Via alle Olimpiadi della Cucina
L’Italia a caccia di medaglie

Via alle Olimpiadi della Cucina 
L’Italia a caccia di medaglie
Via alle Olimpiadi della Cucina L’Italia a caccia di medaglie
Pubblicato il 14 febbraio 2020 | 11:11

A Stoccarda da oggi fino al 19 febbraio, la Nazionale Italiana Cuochi sarà impegnata alle Ika Culinary Olympics, la più grande competizione mondiale di cucina che vede sfidarsi team di chef provenienti da tutto il mondo.

Porteranno in tavole la conoscenza della storia culinaria del proprio Paese, le competenze dei singoli membri, e la capacità di gestione delle cucine e dello stress anche in momenti di vera difficoltà. I cuochi di 56 nazioni sono pronti a sfidarsi da oggi al 19 febbraio a Stoccarda alle Ika Culinary Olympics, le Olimpiadi della cucina internazionale.

La Nazionale Italiana Cuochi è impegnata alle Olimpiadi di Stoccarda (Via alle Olimpiadi della Cucina L’Italia a caccia di medaglie)
La Nazionale Italiana Cuochi è impegnata alle Olimpiadi di Stoccarda

Questa la formazione della Nazionale Italiana Cuoci della Fic che scenderà in campo il 16 febbraio per la specialità Ristorante delle Nazioni e il 18 febbraio per la Chef’s Table: Gaetano Ragunì chef di Forlimpopoli e General Manager della Nazionale, Gianluca Tomasi (Vicenza) Team Manager compartimento gare - alla sua ottava olimpiade -, Pierluca Ardito (Bari) team chef Ristorante delle Nazioni - Team chef Chef's Table, Luca Borrelli (Rimini) chef allo starter Ristorante delle Nazioni - finger food Chef's Table, Marco Tomasi (Vicenza)chef main course Ristorante delle Nazioni - main course Chef's Table, Francesco Cinquepalmi (Bari) chef allo starter Ristorante delle Nazioni - finger food Chef's Table, Tommaso Bonseri Capitani (Bormio) chef main course Ristorante delle Nazioni - chef starter vegano Chef’s Table, Antonio Dell’Oro (Lecco) chef pastry dessert Ristorante delle Nazioni - dessert Chef’s Table, Giuseppe Marvulli (Altamura) chef pastry petit four Chef’s Table, Keoma Franceschi (Arezzo) piatto festivo Chef’s Table, Francesco Locorotondo (Alberobello) plonger Ristorante delle Nazioni assistente cucina, Pietro Pupillo (Palermo) assistente pasticceria, Giorgia Ceccato (Treviso) assistente cucina, Walter Della Pozza (Vigevano) alla logistica, Francesco Gotti (Bergamo) responsabile gestione cucina, Luca Bnà (Modena) pasticcere responsabile piéce, Caterina Pignata (Monza) responsabile comunicazione social, Antonio Danise (Vigevano) segreteria, Walter Dalla Pozza (Vigevano) responsabile logistica.

Una "opera d'arte" dei cuochi italiani (Via alle Olimpiadi della Cucina L’Italia a caccia di medaglie)
Una "opera d'arte" dei cuochi italiani

«In gara troveremo 56 nazioni e tutte molto agguerrite. La prova complessiva consiste in due competizioni - spiega Gaetano Ragunì, General Manager della Nazionale - una è la Chef’s Table dove prepareremo un menu esclusivo per 12 persone, il tutto dobbiamo farlo in cinque ore. Poi ci sarà la prova Ristorante delle Nazioni in cui otto nazioni per volta prepareranno un menù di tre portate per 110 persone, di cui 100 partecipanti alla fiera culinaria e 10 giudici. Con l’introduzione dello Chef’s Table in gara abbiamo dovuto rivedere un po’ l’assetto della squadra, infatti i primi allenamenti sono stati importanti appunto perché dovevamo ricominciare daccapo tutto. Oggi possiamo dire che ci sentiamo all’altezza della competizione e siamo pronti per affrontare questa gara così importante. Mi ha commosso vedere l’impegno profuso da tutti i componenti del team Italia che hanno sostenuto allenamenti impegnativi e corsi estenuanti per arrivare oggi forti, coesi e preparati all’obiettivo».

«Le Olimpiadi della Cucina si ripetono dal 1900, il più affascinante appuntamento gastronomico del pianeta. La 25ª fiaccola olimpica accesa a Stoccarda, in realtà è stata anticipata di otto mesi rispetto al classico calendario e per questo ci siamo trovati a dover impegnarci ancor di più - afferma Gianluca Tomasi, responsabile delle competizioni Nic - perché ha ridotto per tutti i team il tempo di preparazione. È stato un anno molto intenso, con prove concentrate e ripetute senza soste che tutto il team ha affrontato con grande impegno, passione e sacrificio. Siamo orgogliosi di rappresentare la Federazione Italiana Cuochi e questa volta presentiamo con entusiasmo una nazionale rinnovata, la più giovane di sempre, pronta a scendere in campo, sicuramente con professionalità e rispetto, con la giusta tensione e adrenalina. Sarà un’emozione forte fin dall’inizio, dallo scandire dell’annuncio “team Italy” alla cerimonia inaugurale, per i più giovani e per chi vivrà la nona partecipazione italiana con lo stesso impegno ed energia di sempre».
 
«Siamo pronti, carichi e determinati - dichiara Pierluca Ardito, Team Chef - orgoglioso di essere nel team più giovane della storia Nic. È stato un anno duro pieno di cambiamenti e con tanti ragazzi che per la prima volta si avvicinavano ad una sfida. Faremo il tifo per tutti con questo slogan: nuovi giovani, nuove sfide, nuove vittorie».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


cuoco chef olimpiadi cucina cucina menu ricette stoccarda federazione italiana cuochi fic nazionale italiana cuochi Ika Culinary Olympics Gaetano Ragunì Gianluca Tomasi Pierluca Ardito Luca Borrelli Marco Tomasi Francesco Cinquepalmi Tommaso Bonseri Capitani Antonio DellOro Giuseppe Marvulli Keoma Franceschi Francesco Locorotondo Pietro Pupillo Giorgia Ceccato Walter Della Pozza Francesco Gotti Luca Bna Caterina Pignata

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®