Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 30 novembre 2022  | aggiornato alle 18:21 | 89895 articoli in archivio

In Calabria

Enrico Derflingher nominato Ambasciatore della 'Nduja nel Mondo

Il fascino della “Calabria straordinaria” ha stregato anche il presidente di Euro-Toques Italia e International, ospite al Villaggio piccante di Spilinga

di Tommaso Caporale
 
09 agosto 2022 | 16:56

Enrico Derflingher nominato Ambasciatore della 'Nduja nel Mondo

Il fascino della “Calabria straordinaria” ha stregato anche il presidente di Euro-Toques Italia e International, ospite al Villaggio piccante di Spilinga

di Tommaso Caporale
09 agosto 2022 | 16:56
 

Dalle notti toscane alle notti “piccanti” sulla costa degli Dei. Dopo il successo della cena di beneficienza di Forte dei Marmi presso la casa di Andrea Bocelli, il numero uno di Euro-Toques Italia e International Enrico Derflingher, ha trascorso tre giorni (dal 4 al 6 agosto scorsi) nella cornice dello ‘Nduja Village a Spilinga in provincia di Vibo Valentia, dove il meglio delle professionalità della “Calabria straordinaria”, brand messo a punto dalla Regione Calabria, ha deliziato i palati di ospiti e turisti da tutto il mondo, con l’ingrediente principale, la ‘Nduja di Spilinga.

La ‘Nduja è un tipico salume spalmabile calabrese, riconoscibile per il suo colore rosso vivace. Il composto è a base di grasso di maiale, carne e peperoncino. Rispetto ai salumi più comuni, la ‘Nduja ha una consistenza molto morbida e cremosa, tanto che è possibile gustarla anche spalmata sul pane.

Enrico Derflingher con il riconoscimento ricevuto a Spilinga Enrico Derflingher nominato Ambasciatore della 'Nduja nel Mondo

Enrico Derflingher con il riconoscimento ricevuto a Spilinga

Derflingher Ambasciatore di Spilinga nel Mondo 

L’ex chef di Casa Reale e della Casa Bianca ha accolto l’invito del sindaco della cittadina sulla costa degli Dei, Enzo Marasco e del vicesindaco nonché direttore artistico dell’evento Franco Barbalace, per ricevere il riconoscimento di “Ambasciatore della ‘Nduja di Spilinga nel Mondo”, premio realizzato dal maestro orafo calabrese Gerardo Sacco e consistente in un piatto in ceramica di colore rosso con fregi in argento, cesellato a mano. «Il rosso del piatto – si legge nel retro del premio – ricorda il colore della ‘Nduja mentre sui quattro angoli maschere apotropaiche con pendenti a forma del celeberrimo salume […] propiziatorie di fortuna, salute e felicità». 

La targa consegnata a Derflingher  Enrico Derflingher nominato Ambasciatore della 'Nduja nel Mondo

La targa consegnata a Derflingher

Un ingrediente magico 

«'Nduja Village – ha sottolineato il vicesindaco Barbalace - rappresenta un'oasi del gusto che ha nella ‘nduja quell' ingrediente "magico" che, non solo nella cucina povera di un tempo dà gusto, forza ed energia, ma che nelle mani di chef della cucina d'élite fa esaltare i piatti più ricercati. La presenza a Spilinga di uno dei più affermati cuochi italiani nel mondo, come Enrico Derflingher, è stata per Spilinga un onore e resterà impressa a lungo nella memoria della nostra cittadina». 

Enrico Derflingher nominato Ambasciatore della 'Nduja nel Mondo

La 'Nduja

Una regione bellissima 

Abbiamo rivolto al presidente di Euro-Toques Italia e International alcune domande sulle sue impressioni a caldo subito dopo la consegna del premio. La prima cosa che abbiamo notato è la corretta pronuncia della parola ‘nduja che spesso viene fatta con la pronuncia all’italiana della “i lunga” mentre quella corretta è all’inglese, ovvero con lo stesso suono che ricorre nelle parole giapponesi come “judo”.

Quali sono le emozioni che ha provato e che ti porterai nel cuore dopo questa esperienza?
Sono stato orgoglioso e felice di ricevere questo premio come ambasciatore della ‘Nduja nel Mondo e sarà mia premura promuovere questo grandissimo prodotto ancora di più all’estero, legandoci anche altri prodotti del territorio della Calabria, visto che questa regione offre tanti prodotti strepitosi. Porterò con me il calore di questa terra bellissima, l’immagine di questo mare di Capo Vaticano stupendo, la forza e il coraggio di tutte le persone che ho conosciuto, che mettono l’anima e tanta passione e dedizione nel fare iniziative come queste, e promuovere i loro prodotti nel mondo. Voglio tornare presto perché è stata un’esperienza bellissima. Mancavo da circa 10 anni e sono rimasto affascinato. La Calabria è una regione che merita di essere conosciuta a fondo.

 

 

Hai già qualche altro progetto in programma nei prossimi mesi in Calabria?
Abbiamo gettato le basi per un bellissimo evento legato al congresso Euro-Toques da fare il prossimo anno e intanto stiamo lavorando ad un’altra serata legata alla Calabria, ai suoi chef e ai prodotti, su Milano. Penso già di ritornare in primavera.

Hai pensato di realizzare un nuovo piatto a base di ‘nduja?
In questi giorni trascorsi a Spilinga ho avuto l’idea di realizzare un risotto con i prodotti promossi dal GAL (Gruppo di azione locale) territoriale, ovvero  oltre alla ‘nduja, il pecorino del Monteporo, la cipolla rossa di Tropea e l’olio extravergine di oliva della Calabria. A breve metterò a punto la ricetta con questi grandissimi ingredienti.

Ti va di ricordare qualche altro particolare?
Ho avuto la fortuna di mangiare in due bellissimi ristoranti, a Pizzo (VV) al “Me Restaurant” del nostro delegato Euro-Toques Calabria, lo chef Giuseppe Romano, dove sono stato davvero bene, e a Tropea (VV) al “Marina Yacht Club Tropea” dallo chef Alessio Argento, una vera promessa della ristorazione, che presto faremo entrare in Euro-Toques e che coinvolgerò nei prossimi eventi. C’è da investire e spingere molto su questi giovani che hanno l’entusiasmo giusto per promuovere i prodotti della Calabria come meritano.

 

 

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Webinar Algida

Prugne della California