ABBONAMENTI
 
Ros Forniture Alberghiere
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 05 dicembre 2020 | aggiornato alle 16:43| 70130 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Molino Quaglia
HOME     PROFESSIONI     CUOCHI
di Carla Latini
Carla Latini
Carla Latini
di Carla Latini

Diretto, creativo, romantico
Alan Compagnucci si racconta

Diretto, creativo, romantico 
Alan Compagnucci si racconta
Diretto, creativo, romantico Alan Compagnucci si racconta
Pubblicato il 08 novembre 2020 | 06:32

Abbiamo sollevato il cappello da cuoco ad Alan Compagnucci, cuoco di Villa Zani Ricevimenti a Latina, che ci ha svelato i suoi segreti: da cosa voleva diventare da grande a ciò che non manca mai nel suo frigo.

Essere figlio di uno dei più premiati sommelier, di un direttore di hotel e uomo di grande cultura come Gualberto Compagnucci per Alan è una grande opportunità. Cresce a Portonovo, nei pressi di Ancona, e quando può segue il padre nel suo lavoro. Dopo la scuola è ai fornelli dell’Hotel La Fonte di Portonovo. Determinante l’esperienza da Saraghino con Roberto Fiorini. Poi Londra da Giorgio Locatelli e Paolo Simioni, e una lunga permanenza a Lisbona. Seguono 5 anni alla guida dell’Hotel del Conero con banchettistica e grandi eventi. Ai suoi occhi si aprono nuovi orizzonti. Va in Umbria nello staff di Rodolfo Mencarelli, un catering molto attivo nella capitale.

Diretto, creativo, romantico Alan Compagnucci si racconta
Alan Compagnucci

I tempi sono maturi, cerca qualcosa per sé. Sembra quasi che Villa Zani, a Latina, lo stia aspettando. Nel 2019 conta più di 50 feste. Quasi tutte le preparazioni sono fatte in casa, dai pani alla pasta ai dolci. Gli altri prodotti artigianali sono tutti locali, come i meloni e i pomodori di Fondi, le olive itriane, le mozzarelle e il burro di bufala del Caseificio Lisi. Al momento della stesura del menu Alan è in grado di realizzare i desideri dei suoi clienti stimolandoli con marcata personalità. Ogni banchetto porta la sua firma. Una garanzia di successo.

Da bambino cosa sognavi di diventare?
Un cuoco: tutto quello che poteva avere un approccio manuale e creativo mi ha sempre affascinato

Il primo sapore che ti ricordi.
Il sapore del latte

Qual è il senso più importante?
La vista, è il primo approccio che hai con quasi tutto

Il piatto più difficile che tu abbia mai realizzato.
Una crème caramel a 12 anni

Come hai speso il primo stipendio?
Un corso professionale di cucina a Venezia

Quali sono i tre piatti che nella vita non si può assolutamente fare a meno di provare?
Amatriciana, tartare e crème caramel

Cosa non manca mai nel frigo di casa tua?
Il guanciale

Qual è il tuo cibo consolatorio?
Una bella Amatriciana

Che rapporto hai con le tecnologie?
Eccellente, oggi è fondamentale sotto ogni aspetto in cucina

All’Inferno ti obbligano a mangiare sempre un piatto: quale?
Insalata di pomodori verdi

Chi inviteresti alla cena dei tuoi sogni?
I mei nonni, che non fanno più parte di questa terra

Quale quadro o opera d’arte rappresenta meglio la tua cucina?
Più che un opera d’arte direi un artista, Banksy, che va dritto al punto senza troppi fronzoli

Se la tua cucina fosse una canzone quale sarebbe?
“That’s Amore” di Dean Martin


Per informazioni: villazani.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


cuoco chef iat italiaatavola Villa Zani Ricevimenti banqueting sotto la toque latina festa ricevimento accoglienza Alan Compagnucci Gualberto Compagnucci Rodolfo Mencarelli

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®