Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 29 marzo 2020 | aggiornato alle 19:37| 64445 articoli in archivio
HOME     PROFESSIONI     PASTICCERI
di Vincenzo D’Antonio
Vincenzo D’Antonio
Vincenzo D’Antonio
di Vincenzo D’Antonio

Con “Friarielli e Pezzentella”
Giuliano premiato a Re Panettone

Con “Friarielli e Pezzentella” 
Giuliano premiato a Re Panettone
Con “Friarielli e Pezzentella” Giuliano premiato a Re Panettone
Pubblicato il 25 novembre 2019 | 11:24

Nella kermesse napoletana che si è svolta nel weekend il giovane pasticcere di Salerno ha ottenuto il miglior giudizio della giuria. Secondo il bergamasco Italo Vezzoli della pasticceria In Croissanteria Lab.

È giunta a compimento la quinta edizione di Re Panettone Napoli, svoltasi nei saloni del lussuoso Grand Hotel Parker’s. Panettoni artigianali che per essere ammessi a partecipare alla manifestazione devono soddisfare alcuni requisiti. Devono essere fatti artigianalmente, non devono contenere né additivi e né conservanti e non devono essere usati semilavorati.

Nicolò Vezzoli (In Croissanteria Lab), Pasquale Giuliano e una rappresentante della Pasticceria De Vivo (Con Friarielli e Pezzentella Giuliano premiato a Re Panettone)
Nicolò Vezzoli (In Croissanteria Lab), Pasquale Giuliano e una rappresentante della Pasticceria De Vivo (foto: Luciano Furia)

Nel primo dei due giorni una giuria di esperti presieduta dal cuoco e storico della cucina Antonio Tubelli ha valutato alla cieca le creazioni dei 16 pasticcieri presenti alla kermesse. Il miglior panettone innovativo è risultato essere il “Friarielli e Pezzentella”, fatto dal giovanissimo Pasquale Giuliano (23 anni) della Pasticceria Mater di Salerno. Il “Friarielli e Pezzentella” è un panettone salato i cui due ingredienti innovativi sono i friarielli (verdura tipica campana) e la pezzentella, ovvero un salame di maiale tipico del Cilento.

Alle settentrionali latitudini arride il secondo premio: “Il panettone di Italo Vezzoli” della Pasticceria In Croissanteria Lab di Carobbio degli Angeli in provincia di Bergamo. Il valente pasticciere Italo Vezzoli ha presentato un lievitato realizzato solo con lievito madre senza canditi e uvetta, ricoperto di glassa di mandorle. Terzo classificato il “Pan Mandarino” di Alfonso Schiavone della Pasticceria De Vivo di Pompei che si è distinto per un lievitato con un ripieno di ganache allo yogurt, arricchito con pasta di mandarino, scorza candita e infuso di mandarino con copertura al cioccolato bianco.

Al momento della premiazione il presidente di Giuria Antonio Tubelli, avendone ben donde in virtù della sua notoria competenza e della sua grande esperienza, ha saputo e voluto spendere parole non di circostanza, carezzevolmente spronando i pasticcieri ad esprimere il loro talento ed i loro guizzi creativi non necessariamente pensando ad un’innovazione da intendere antiteticamente alla tradizione, bensì a viverla come un sereno ed appagante momento della propria crescita professionale a beneficio della loro attività ed in modalità naturalmente correlata, a beneficio dei loro clienti. Insomma, non la corsa a chi stupisce di più, bensì l’anelito ad un panettone che, posta la pregevolezza organolettica e ribaditi i prerequisiti atti alla partecipazione, sappia tornare ad emozionare.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


pasticcere in croissanteria lab bergamo panettone friarelli natale pasticceria dolce ricetta Pasquale Giuliano Antonio Tubelli Italo Vezzoli

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®