Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 26 settembre 2021 | aggiornato alle 15:51 | 78152 articoli in archivio

Gelato fatto in casa? Si può! Con i consigli di Vetulio Bondi

Il presidente dei Gelatieri artigiani fiorentini, Personaggio dell’anno nell’edizione 2018 del Premio Italia a Tavola, propone un gelato con ingredienti e attrezzature che tutti hanno in casa. Un'idea originale per divertirsi e impiegare il tempo in maniera stimolante e soprattutto... golosa.

di Gabriele Ancona
vicedirettore
20 marzo 2020 | 07:08
Gelato fatto in casa? Si può! 
Con i consigli di Vetulio Bondi
Gelato fatto in casa? Si può! 
Con i consigli di Vetulio Bondi

Gelato fatto in casa? Si può! Con i consigli di Vetulio Bondi

Il presidente dei Gelatieri artigiani fiorentini, Personaggio dell’anno nell’edizione 2018 del Premio Italia a Tavola, propone un gelato con ingredienti e attrezzature che tutti hanno in casa. Un'idea originale per divertirsi e impiegare il tempo in maniera stimolante e soprattutto... golosa.

di Gabriele Ancona
vicedirettore
20 marzo 2020 | 07:08

Vetulio Bondi, Personaggio dell’anno per la categoria Pasticceri nell’edizione numero 11 del Premio Italia a Tavola (mentre quest’anno, con 10.501 voti, si è classificato al 6° posto), a Firenze è il motore de I Gelati del Bondi, dove applica la sua filosofia i cui canoni sono lavorare nel sacro rispetto delle materie prime, dei disciplinari e della storia. Bondi è il presidente dei Gelatieri artigiani fiorentini. Lo abbiamo intervistato a pochi giorni dal Gelato Day (24 marzo 2020).

Vetulio Bondi - Gelato fatto in casa? Si può! Con i consigli di Vetulio Bondi

Vetulio Bondi

Tutti a casa, come si può declinare il gelato?
Benissimo, la semplicità è a portata di mano con ingredienti e attrezzature disponibili nelle case di tutti.

Cosa ci serve per una ricetta home made?
Latte, panna e miele o, in alternativa, zucchero bianco o di canna, Chi al momento non ha in frigo frutta fresca può utilizzare della marmellata. Per elaborare una ricetta di casa abbiamo poi bisogno di un frullatore.

Perché un frullatore?
In questo modo riusciamo ad amalgamare i sapori e non si ha la necessità di pastorizzare in quanto non vengono usate le uova e gli altri ingredienti sono già pastorizzati.

Una volta frullato il tutto, cosa succede?
Versiamo questa miscela di sapori in un contenitore ermetico e mettiamo in freezer. Ogni 20-30 minuti lo estraiamo e lo agitiamo ben bene fino a quando non si raggiunge la consistenza desiderata. Un’operazione che dura circa 3 ore. Poi il gelato è pronto. Un procedimento tutto a freddo; siamo in assenza di tuorlo.

Gelato dell'unione - Gelato fatto in casa? Si può! Con i consigli di Vetulio Bondi
Gelato dell'unione

Come lo vogliamo chiamare?
Mah, i nomi che vengono in mente sono diversi: Gelato a mano, Gelato all’antica, visto il procedimento a freddo, con il freezer invece della neve, Gelato dell’emergenza. Ma quello che prediligo è Gelato dell’unione. In questo momento siamo “senza un perché” e stiamo a casa, dove possiamo riscoprirne l’armonia di famiglia. Ci dobbiamo organizzare con quello che abbiamo, perché tutto quello che non c’è non serve.

E Vetulio Bondi come sta vivendo questo periodo?
I Gelati del Bondi fa consegne a domicilio. Per il resto sto in negozio e faccio delle prove per partire a razzo quando sarà possibile. Preparo anche alcune ricette per non far scadere gli approvvigionamenti; ho salvato tutto il fresco. E quando sono casa, in famiglia, prepariamo ricette di cucina in diretta sui social, vivendo questo mezzo di comunicazione in modo sano e corretto.

RICETTA: Gelato dell'unione

Per informazioni: www.gelatidelbondi.com

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali